Le foto e i protagonisti della parata Blizzard: “Heroes never die!”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gli eroi non muoiono mai è il titolo della sfilata che Sabato 4 novembre si è tenuta al Lucca Comics & Games 2017. Titolo più appropriato non poteva esserci considerato che i cosplayer hanno sfilato partendo dal Baluardo a sud di Lucca, per arrivare in piazza Santa Maria, esattamente nel punto più a nord della città. Tutto questo passando sulle mura, sfilando sul Palco cosplay e marciando per le vie cittadine.

Erano più di 200 i partecipanti alla parata, il doppio rispetto all’anno scorso e hanno riempito subito la zona della fontana ai piedi del Baluardo Santa maria. Sabato Lucca era invasa dai visitatori, ma gli eroi della blizzard erano così tanti che la folla doveva passare quasi a senso unico nella strada in cui si erano radunati.

Un evento entusiasmante, che ha divertito tutti e stupito i passanti. Altre parate hanno animato le vie e le mura di Lucca, ma nessuna come quella di Blizzard ha suscitato commenti e incredulità per la bellezza e l’accuratezza dei cosplay.
Uno dei momenti clou è stato il passaggio sul palco Cosplay al Baluardo San Donato, dove grazie al supporto dello staff di Lucca, i cosplayer dei tre gruppi uniti:
Blizzard Cosplayer Italy
Cosplay Universe Italia
Overwatch Cosplay Italia
hanno sfilato sul palco davanti a migliaia di persone allibite, che applaudivano entusiasti nel vedere i propri eroi davanti a loro.

Gli spettatori hanno accolto gli eroi di Blizzard con urla di gioia e incitamento, ed il palco per diversi minuti ha visto una sfilata interminabile di personaggi che spaziavano da Overwatch, ultimo nato in casa Blizzard a Starcraft, passando per il  variopinto mondo di Wolrd of Warcraft, l’inferno di Diablo, il tempestoso Heroes of the storm e il rocambolesco Hearthstone.

Subito dopo il palco, la sfilata ha proseguito fino al Baluardo Santa Croce dove è stato possibile riprendere fiato e rinfrescarsi con delle bottigliette d’acqua gentilmente messe a disposizione da Blizzard. Qui alcuni passanti hanno sfruttato l’occasione per strappare una foto al cosplayer del proprio personaggio preferito.

Finita la pausa la parata ha proseguito per le vie cittadine e in alcuni casi si è dovuta stringere, allungare o curvarsi più volte per passare tra la folla o evitare di incrociarsi con altre manifestazioni. In questo caso l’ottimo lavoro svolto dello staff di Lucca Cosplay Street&Fun e dallo staff della sfilata ha permesso alla stessa di proseguire senza grossi problemi.

E’ stata la parata più lunga di tutto il Lucca Comics&Games, il percorso di 3km è durato ben 4 ore, durante le quali non sono mancati i cambiamenti al percorso dell’ultimo minuto ma gli eroici cosplayer hanno stoicamente resistito e un passo dopo l’altro sono arrivati allo stand di “mamma Blizzard” che li aspettava con piccolo omaggio per tutti.

Alla fine della parata i cosplayer erano provati ma ancora pieni di entusiasmo e felici per aver portato a termine tutto il percorso e per i complimenti ricevuti durante lo stesso per i loro cosplay. Il miglior riconoscimento per loro arriva da Lucca stessa e dalla incredibile folla che si è ammassata ai bordi dello stand Blizzard all’arrivo della parata.

Molti fotografi e fan si sono accostati per scattare una foto di gruppo con tutti i partecipanti ma trovare lo spazio è stato un problema, erano così tanti che non è bastato nemmeno disporsi su più file e usare tutta la lunghezza dello stand Blizzard per farli stringere in un unica foto.

A conclusione di una parata unica nel suo genere per numeri e spettacolarità, vorrei ringraziare chi ha contribuito a rendere questo evento al Lucca Comics&Games 2017 davvero speciale.

Il primo ringraziamento è rivolto a tutti i cosplayer che hanno lavorato sui propri costumi rendendoli così unici e spettacolari, che hanno resistito stoicamente lungo tutto il percorso e che hanno messo in questo evento tutta la passione e l’entusiasmo che solo un vero appassionato possiede.

Agli organizzatori che per mesi hanno lavorato e progettato l’evento:
Diletta Camassa ( Cosplay Universe Italia )
Elena Gallo ( Overwatch Cosplay Italia )
Gabriele Garrè ( Overwatch Cosplay Italia )
Chiara Gargiulo ( Blizzard Cosplayer Italy )
Marco Rao ( coordinatore/moderatore )

Allo staff che si è fatto un “mazzo tanto” ed è rimasto “dietro le quinte”:
Massimiliano Bianchi ( portabandiera )
Diego Bernacchia ( portabandiera )
Esther Candiotto ( staff tecnico )
Anna Fadelli ( controllo sfilata )
Matteo Garibotto ( controllo sfilata )
Roxana Iordache ( portabandiera )
Sergio Leoni ( portabandiera )
Marco Loprieno ( coordinamento sfilata )
Rieta Matsumoto ( controllo sfilata )
Marco Molinelli ( staff tecnico )
Rita di Salvo ( coordinamento sfilata )
Andrea Scaratti ( controllo sfilata )

Ai fotografi che hanno corso durante tutto il percorso per immortalare la sfilata:
Marco De Rizzo
Francesco Fichera
Alessio Funari
Marco Loprieno
Luca Tavanti

Allo staff di Blizzard che ha appoggiato fin dall’inizio questa iniziativa, e ha contribuito ad omaggiare tutti i cosplayer:
Jacques Capizzi
Giuseppa “Gius” Gatto
Gianluca “Liodelur” Tommasone

Infine un ringraziamento anche la sezione di animazione in aree pubbliche di Lucca Cosplay e Street&Fun, in particolare:
Nicola D’Olivo (coordinatore)
Claudio Ricci
Fabio Nocci

Grazie a tutti!

Se volete lasciate un commento e le vostre foto della sfilata saremo lieti di condividerle assieme alle altre!

TUTTE LE FOTO DELLA PARATA

Marco "Mark0" Rao

Appassionato di giochi Blizzard fin dagli anni '90, al momento mi occupo di Overwatch a 360°.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701