Jerry Jones, boss dei Dallas Cowboys, compra i Complexity

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Continua senza sosta l’importante serie di investimenti che stanno colpendo il settore internazionale degli eSports e che vedono come protagonisti alcuni tra i più importanti ed influenti uomini del mondo degli sport tradizionali.
E’ notizia di poche ore fa infatti che il proprietario dei Dallas Cowboys abbia acquistato anche il team Complexity.
Per chi non lo sapesse, i Dallas Cowboys sono una delle realtà più importanti del Football statunitense; squadra che partecipa al campionato NFL (National Football League, ndr) in rappresentanza della celebre città Texana fin dal lontano 1960 ed ha partecipato per la prima volta al super bowl (la “finale” del campionato americano, giudicato da molti come il singolo evento sportivo più importante d’America) solamente 10 anni dopo, nel 1970.

I Dallas Cowboys sono spesso chiamati America’s Team perchè, a differenza di molte altre franchigie, vantano tifosi sparsi in tutta la nazione. Ma per comprendere meglio la portata storica che può avere questa notizia per gli eSports, è bene ricordare che i Cowboys di Jerry Jones sono la seconda squadra più vincente della lega (con 5 super bowl vinti) e sono anche la realtà americana con il maggior giro di affari e seconda a livello planetario (dietro solamente alla società calcistica Manchester United): tutto questo ha permesso agli specialisti di stimare il valore della squadra fino a 4,2 miliardi di Dollari!

Compreso più approfonditamente chi sono i Dallas Cowboys e che genere di potenzialità economiche è in grado di sprigionare il loro proprietario, sarà ora più semplice capire fino in fondo il perché questa notizia è, assolutamente, straordinaria.
L’acquisto dei Complexity da parte di Jerry Jones segna un nuovo limite che il settore internazionale ha raggiunto.
Jones ha inoltre promesso la costruzione di un nuovo centro operativo nella ridente cittadina di Frisco, sempre in Texas, dove i giocatori e la struttura societaria avranno i migliori mezzi a disposizione per preparare i propri atleti a vincere in ogni competizione.

Ovviamente soddisfatto il “controverso” proprietario dei DC (che non gode di moltissima popolarità nel pubblico statunitense anche a causa di diverse sue dichiarazioni che hanno suscitato molto scalpore negli States) che ha affermato di essere felicissimo di poter avviare una partnership con una vera e propria icona del mondo degli eSports come Complexity e che ha anche promesso tutto il supporto possibile per portare, nel più breve tempo possibile, i Complexity al vertice del mondo!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701