Isokinetic sbarca nello sport elettronico insieme a Pro2Be Esports

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Riceviamo e pubblichiamo

Siglata la partnership innovativa tra Isokinetic Torino & Pro2Be Esports, l’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Isokinetic Esports Performance and Rehabilitation Centre” ed ha come finalità il miglioramento della performance e della salute globale degli atleti esports.

L’accordo di collaborazione ha previsto l’organizzazione di una “Esports Performance Boost Week“, ovvero un protocollo mirato in vista della nuova stagione competitiva su FIFA21 e che ha coinvolto Matteo Margaroli, tra i 10 migliori pro player italiani della community di FIFA. I pro player assistiti dalla Pro2Be Esports potranno infine usufruire di una scontistica pari al 30% sugli eventuali servizi medici da loro richiesti. Un’iniziativa assolutamente innovativa per lo sport elettronico in Italia che pone l’accento circa l’importanza della prevenzione e cura psicofisica di un videogiocatore competitivo.

Company Profile

Isokinetic nasce nella seconda metà degli anni 80 a Bologna e dal 2009 è FIFA Medical Centre of Excellence. Oggi i Centri Isokinetic sono 8: Torino, Bologna, Londra, due a Milano, Rimini, Roma, Verona oltre ad una clinica Virtual+. A Torino apre nel 2003, sotto la guida del dottor Fabrizio Tencone, specialista in Medicina dello Sport, che ha frequentato da protagonista i più alti livelli sportivi mondiali grazie al suo lungo percorso nella Juventus e con numerosi atleti olimpici. Dal 2003 ad oggi il team dei dottori Tencone, Tomaello e Gastaldo ha curato oltre 14.000 pazienti. Isokinetic si trova in Via delle Orfane 20/E, fra le volte dell’ex convento di Sant’Agostino.

Il modello Isokinetic

In Isokinetic ogni paziente è unico, perché non viene curato il ginocchio, ma il paziente con un dolore al ginocchio. Partendo da questo principio di unicità, dall’esperienza condivisa con l’intero gruppo medico, con la profonda convinzione che il modo migliore di curare sia attraverso l’esercizio, coinvolgiamo ciascun paziente in un percorso personalizzato, che non si limita alla risoluzione temporanea di uno stato doloroso, ma si propone di raggiungere insieme un reale e duraturo stato di salute.

Le dichiarazioni Isokinetic:

Il Dott. Fabrizio Tencone, Direttore del Centro Isokinetic di Torino: “Siamo orgogliosi di questo sodalizio che ci permette di portare anni di esperienza internazionale nella prevenzione e nella cura degli atleti, in un settore, quello degli esports, dove gli atleti si misurano con elevate sollecitazioni che coinvolgono e stressano il corpo a livello neuro-motorio. È stato molto interessante studiare un progetto specifico che coniugasse l’avanguardia della Sports Medicine, con le specifiche necessità dei migliori Esports gamers. Ne è nato un protocollo che unisce i test studiati nella Green Room, il nostro laboratorio di analisi biomeccanica del movimento, con test cognitivi specificamente studiati creando un programma che coinvolgesse il “gamer” a tutto tondo. Una bella sfida anche per noi”.

Il Dott. Marco Gastaldo, Medico del Centro Isokinetic di Torino: Molte ricerche scientifiche lo confermano: più sei allenato sul piano fisico, migliori saranno le tue performances cognitive e le tue possibilità di ottenere i migliori risultati a livello competitivo. Nel corso della settimana “boost” in Isokinetic Torino, Matteo ha svolto test cognitivi complessi e una vera e propria preparazione fisica, neuromotoria e cognitiva con strumenti specifici, mirata alla creazione di una routine di allenamento da mantenere nel corso della stagione agonistica. Abbiamo osservato un’ottima risposta e manterremo nel corso della stagione un contatto costante con lui ed altri atleti, anche in modalità virtuale, per dare continuità alle valutazioni mediche, ai test e al programma di allenamento Esport – specifico che è stato impostato.

Le dichiarazioni Pro2Be:

Roberto Forzano, Co-Founder, Responsabile Marketing & Comunicazione di Pro2Be Esports: siamo entusiasti di aver siglato questa collaborazione con un centro d’eccellenza come quello di Isokinetic Torino. Questa sinergia è in linea con la nostra mission aziendale di valorizzare la figura del pro player, al fine di preparare al meglio i nostri assistiti sotto ogni aspetto. Un plus per le società sportive e team esports endemici che decidono di ingaggiare i nostri talent.

Matteo “Margamat01” Margaroli, talent della scuderia Pro2Be: sono molto soddisfatto del lavoro eseguito e di essere il primo esports gamer in Italia a sottoporsi a dei trattamenti del genere. Il personale qualificato è stato molto cordiale. Grazie al protocollo sono riuscito a trarre già molti benefici e sono pronto per la nuova stagione competitiva di FIFA21

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701