Amouranth - Hot Tub Stream

Hot Tub Streaming – Twitch sospende la monetizzazione sul canale di Amouranth!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nella giornata di ieri la celebrità di Twitch Kaitlyn ‘Amouranth’ Siragusa, che ha ultimamente incrementato a dismisura le visite al suo canale grazie alla nuova wave delle ”Hot Tub Stream”, ha comunicato su Twitter che Twitch ha disattivato la monetizzazione proveniente dalle pubblicità sul suo canale streaming.

Le polemiche che negli ultimi mesi hanno visto coinvolte la stragrande maggioranza delle ragazze in jacuzzi (o piscine gonfiabili) che fanno del proprio corpo contenuto streaming, sono evidentemente arrivate a Twitch, che sta chiaramente sfruttando l’occasione di coinvolgere una tra le più celebri per mandare un messaggio: ”Vi controlliamo”.

Twitch indefinitely suspends advertising on Amouranth's channel after hot tub streams - Inven Global

Nel post Twitter qui sotto, Amouranth fa cenno alla demonetizzazione ed al fatto che quest’ultima sarebbe occorsa senza nessun previo avviso da parte della piattaforma di Amazon, facendola trovare da un giorno all’altro senza entrate dalle pubblicità, sebbene questo non dovrebbe rappresentare un enorme problema per una streamer con oltre 600 sub mensili.

La ragazza ha poi tenuto a puntualizzare, come effettivamente si poteva già intuire, che questo gesto rappresenta un importante precedente, e che sebbene a suo avviso il suo contenuto non abbia violato i Termini e Condizioni d’uso della piattaforma, Twitch si potrebbe permettere in ogni momento di fare il bello ed il cattivo tempo nei canali dei singoli individui, cancellando a suo piacere delle entrate economiche importanti.

Onestamente parlando, la polemica instaurata dalla streamer ha un fondamento, ossia la poca chiarezza in termini di contenuto che Twitch continua ad osteggiare senza apparentemente voler fare nulla in merito. Sembrerebbe dunque che effettivamente, sebbene Twitch sia una piattaforma privata che risponde a regole aziendali, tracciare una linea marcata tra quello che si può e non si può fare, sia una sfida di importanza assoluta per il benessere della community, che da anni lamenta la grande opacità del regolamento.

Insomma, le Hot Tub Streamer, anche occasionali, continueranno sicuramente a far parlare di loro e di certo la polemica é ben lontana dal potersi considerare conclusa. Voi cosa ne pensate community? Siete a favore o contro la presenza di questo tipo di contenuti sulla piattaforma viola? Come al solito fatecelo sapere con un commento!

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701