Forza Horizon 5 è uno spettacolo anche su old-gen

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Forza Horizon 5 fa il suo debutto ufficiale nella giornata di oggi, ed arriva anche nel catalogo del Game Pass. Noi lo abbiamo provato 24 ore in anteprima, confermando le belle impressioni generali avute da moltissimi utenti. Il gioco è splendido su Xbox Series X|S, ma fa la sua figura anche su old-gen.

Infatti, durante la nostra prova, siamo stati in grado di testarlo anche su una Xbox One X, rimanendo piacevolmente sorpresi dal colpo d’occhio generale. Chiaramente ci sono più compromessi rispetto alle nuove console, ma rimane uno spettacolo più che godibile a tutto tondo.

Oggi vogliamo parlarvi della versione old-gen del titolo, facendovi notare i suoi pregi ma anche qualche piccolo difetto.

Come va Forza Horizon 5 su old-gen?

Grafica

In questa disamina, che non è una recensione, vogliamo partire dal comparto grafico del titolo, che è quello più chiacchierato in questi giorni. Infatti Forza Horizon 5 vanta una bellezza senza pari, che è enfatizzata anche sulle console di vecchia generazione.

Playground Games ha fatto un lavoro di ottimizzazione incredibile, perciò non spaventatevi se ancora siete in possesso di una vecchia Xbox. Chiaramente il gioco va meglio su Xbox One X rispetto a OneOne S, che scendono ancora di più a compromessi.

Il tutto, però, non intacca la bellezza generale degli scenari. Infatti saremo completamente immersi negli splendidi paesaggi del Messico, fornendo un livello grafico godibilissimo. A soffrire di più saranno i dettagli della vegetazione e gli effetti particellari, assolutamente non sullo stesso piano di ciò che si può vedere su Xbox Series X|S.

Le auto, invece, sono estremamente curate e dettagliate anche su old-gen. Si possono osservare dei dettagli mai visti prima, persino le trame del carbonio sulle carrozzerie di alcuni veicoli.

Purtroppo, al momento, ci sono diversi bug e glitch grafici che riguardano le piante (che appaiono e scompaiono senza senso) ed anche le auto del traffico. Queste ultime hanno un comportamento molto strano ed a volte diventano dei fantasmi prima di sparire nel nulla. Inoltre dobbiamo segnalare dei caricamenti un po’ lenti anche su Xbox One X, cosa che non succede su Xbox Series X|S.

Questi problemi le abbiamo riscontrati sia su next-gen che su old-gen, speriamo che gli sviluppatori possano intervenire presto. Una menzione particolare va fatta al fumo prodotto dagli pneumatici delle auto, molto migliorato rispetto alle versioni precedenti ed assolutamente realistico, dato che la sua densità cambia in base alle situazioni.

Sonoro

Uno degli aspetti più deludenti e criticati di Forza Horizon 4 è stato il comparto sonoro, non tanto per la sua qualità (comunque altissima) ma quanto per la sua uniformità. Ma cosa vuol dire? Ogni veicolo aveva un rumore piuttosto anonimo, e molti avevano addirittura lo stesso suono (prendiamo le Lamborghini ad esempio).

Playground Games ha imparato dai suoi errori ed ha ascoltato le critiche, cambiando completamente l’approccio in questo comparto. Lo studio britannico, infatti, ha registrato i ruggiti delle auto nel mondo reale senza provare a ricrearli attraverso dei software.

Il risultato in Forza Horizon 5 è assolutamente incredibile. Ogni auto ha il suo rumore caratteristico, corposo e ricco di quelle sonorità basse che nel precedente capitolo sono spesso mancate. Cambiare veicolo avrà finalmente un senso anche dal punto di vista sonoro.

Per tutto il resto (ovvero ciò che non concerne le macchine) siamo sempre sui livelli alti già sentiti in Forza Horizon 4. I rumori ambientali sono eccezionali, e ci fanno immergere completamente nel mondo lussureggiante del Messico.

Guidabilità

Anche questo è stato un aspetto che non aveva convinto troppo in Forza Horizon 4, visto che alcuni bolidi non trasmettevano delle buone sensazioni di guida. Anche in questo caso tutto è stato migliorato, portandolo ad un livello che sfiora il realismo anche con il pad.

Ogni macchina da una sensazione di pesantezza diversa, e la differenza nell’aerodinamica si sente come mai prima d’ora. Le hypercar, ad esempio, riescono ad essere sempre ben piantate sull’asfalto, mentre faticano moltissimo sui terreni più accidentati.

Adesso andare a fare un giro in fuoristrada è un’esperienza completamente diversa, e vi assicuriamo che le asperità e la diversità dei fondi si sentono tutte pad alla mano.

Storia ed attività extra

Non ci dilunghiamo troppo su questo aspetto in quanto, nella nostra prova, non abbiamo avuto modo di approfondire troppo il discorso. Possiamo dirvi che, rispetto a Forza Horizon 4, le attività da fare oltre le gare sono tantissime.

Tra spedizioni e missioni legate ai vari personaggi della trama, vi ritroverete a gareggiare pochissimo. E’ facile perdersi da tutte le attività proposte, ma il divertimento non manca mai. Fortunatamente ritorna anche la caccia ai gioielli dimenticati, vera chicca del franchise Forza Horizon che vi costringerà a delle ricerche piuttosto impegnative a volte.

Conclusioni

Forza Horizon 5 è un titolo enorme, un’opera magna, sia dal punto di vista tecnico che contenutistico. Nonostante sia un titolo cross-gen, su Xbox Series X|S mostra i muscoli sia in modalità prestazioni che grafica. Ma si fa apprezzare anche su old-gen, dove ci ha stupiti per il suo colpo d’occhio generale.

Lo ripetiamo ancora una volta: se possedete una vecchia Xbox non abbiate paura di prenderlo. Certo, non avrete il massimo della qualità possibile, ma sicuramente riuscirete ad apprezzare un comparto grafico all’altezza. Per il giudizio finale vi rimandiamo alla recensione completa e vi ricordiamo che a breve torneranno le nostre guide settimanali sulla playlist del festival. Stay tuned.


Forza Horizon 5 è uno spettacolo anche su old-gen
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701