Team Vitality

Fondi per 2.5 milioni di euro raccolti dal Team Vitality

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Team Vitality, team eSport più importante di Francia, ha raccolto fondi per 2.5 milioni di euro da varie compagnie di investimenti, per espandere e migliorare diverse aree e aumentare l’importanza del brand in Europa e nel Mondo.

I fondi arrivano dalla compagnia di investimenti Koreleya Capital, diretta dall’ex ministro francese Fleur Pellerin, Kima Ventures, una delle più importanti compagnie di businnes angels al mondo, e H26, compagnia che ha come CEO Olivier Delcourt, presidente del Dijon, squadra calcistica che attualmente milita in Ligue 1, la massima serie francese.

Queste le parole del CEO del Team Vitality, Nicolas Maurer: “L’ambizione dei Vitality è quella di diventare leader indiscussi in europa, con team che gareggiano nelle maggiori competizioni esportive. Il fundraising, insieme ai nostri partner, ci permetterà di accelerare la nostra crescita e consolidare la nostra posizione nei confronti dei maggiori brands eSports in Europa”.

Presumibilmente i fondi verranno utilizzati per prendere i migliori giocatori da tutto il mondo ed aumentare il reach del brand Vitality in tutta Europa. In più l’idea sembra essere anche quella di investire nelle academy dei vari team, per creare delle realtà che siano funzionali a far crescere i giovani talenti e dare loro il miglior ambiente possibile per imparare ed essere pronti a fare il grande salto. Attualmente i Vitality già hanno un’academy per League of Legends.

Attualmente il Team Vitality compete nelle maggiori competizioni in vari titoli, tra cui League of Legends, Rainbox Six e PUBG. Il team di League of Legends, in cui milita il nostro connazionale Daniele “Jiizuke” Di Mauro, occupa la prima posizione in classifica dopo la terza settimana di EU LCS.

Fonte: LesEchos.fr

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

 

 


Fondi per 2.5 milioni di euro raccolti dal Team Vitality
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701