ESL e FaceIT presentano la Quake Pro League!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo anni di attese si è finalmente materializzato il desiderio di tantissimi appassionati del titolo di Bathesda sparsi in tutto il mondo, che molto presto potranno seguire le sfide iridate della nuova Quake Pro League.

Il campionato del titolo di Bathesda sarà gestito ed organizzato da ESL insieme a FaceIt, entrambe importanti realtà della scena internazionale dei tornei esports, ed avrà 20 giocatori professionisti impegnati a rincorrere il titolo mondiale di Quake per il 2020.
Le sfide inizieranno infatti il prossimo 25 Luglio durante il QuakeCon 2019 (e proseguiranno proprio fino al QuakeCon 2020) dove i migliori giocatori al mondo (10 provenienti da NA/SA e 10 da EU/CSI) si scontreranno  per guadagnarsi una posizione nelle classifiche globali e iniziare il loro viaggio nella Quake Pro League.

Di seguito riportiamo il comunicato ufficiale di Bathesda dove viene dettagliatamente spiegato ogni dettaglio in merito alla struttura dell’evento mentre non vi sono ancora informazioni sui partecipanti invitati.
Non appena disponibili, provvederemo a pubblicare nuove e più dettagliate informazioni.

Il comunicato ufficiale

Per oltre due decenni, i giocatori di tutto il mondo si sono sfidati nei tornei internazionali di Quake, la prova competitiva per eccellenza in ambito eSport, per inseguire il titolo di miglior giocatore di FPS al mondo. Quest’anno, al QuakeCon 2019 di luglio, lanceremo la nuovissima Quake Pro League, dove i migliori giocatori del mondo competeranno per un posto nella storia. 20 giocatori preselezionati si sfideranno in un torneo dalla durata annuale che vedrà l’ascesa di molti campioni, la nascita delle rivalità e il trionfo del migliore tra i migliori, che non solo dovrà aggiudicarsi il titolo, ma anche difenderlo!

STRUTTURA DELLA QUAKE PRO LEAGUE

QC ESports Schedule 2019-2020.v3 960x540px

La Quake Pro League avrà inizio durante il QuakeCon 2019 e proseguirà fino al QuakeCon 2020. I migliori giocatori al mondo (10 provenienti da NA/SA e 10 da EU/CSI) si scontreranno nel QuakeCon 2019 per guadagnarsi una posizione nelle classifiche globali e iniziare il loro viaggio nella Quake Pro League. Duello a tempo, la nuova modalità competitiva progettata appositamente per la Quake Pro League, metterà in luce le incredibili abilità dei vari giocatori, permettendo un più ampio margine di controllo e la possibilità di mettere in atto entusiasmanti rimonte.

La QPL è suddivisa in quattro fasi. Ogni fase prevede 10 settimane di competizione online, culminante in un grande evento offline dove i giocatori si incontreranno per competere faccia a faccia in incontri a montepremi garantito. Gli abbinamenti si baseranno sulla posizione dei giocatori nelle classifiche globali. I giocatori che perdono posizioni sono avvisati: nuovi sfidanti sono sempre in attesa di emergere…

QUAKE CHALLENGERS

Mentre i migliori giocatori al mondo daranno spettacolo nella Quake Pro League, i più ansiosi sfidanti si contenderanno la possibilità di spodestare i professionisti nei Quake Challengers! Aperte a tutti i giocatori di NA, SA, EU e CSI, le competizioni settimanali online si svolgeranno in parallelo con la Quake Pro League. I migliori quattro sfidanti (2 provenienti da NA/SA e 2 da EU/CSI) di una fase parteciperanno anch’essi agli eventi offline! Tali sfidanti otterranno premi garantiti e avranno l’opportunità di scalzare i giocatori della Quake Pro League in fondo alla classifica in incontri di retrocessione, ottenendo il loro posto nella lega per la fase successiva! Programma In seguito al QuakeCon 2019, i primi incontri della lega avranno inizio ad agosto, con trasmissioni streaming settimanali ogni domenica. Gli eventi offline (quelli principali e quelli minori) si terranno nei mesi di novembre 2019, febbraio 2020, maggio 2020, per poi concludersi in occasione del QuakeCon 2020. Preparatevi a fare il tifo per i migliori giocatori di FPS al mondo!


ESL e FaceIT presentano la Quake Pro League!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701