Dodgers e il nuovo programma per sport, e-sport e startup

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un nuovo programma annunciato dai  Los Angeles Dodgers, una delle squadre della Baseball Major League, disegnato per agevolare e supportare collaborazioni strategiche per organizzazioni all’avanguardia e startup emergenti, tutto questo con il fine di favorire l’industria sportiva ed e-sportiva.

Basandosi sul successo del precedente programma di accelerazione, il Global Sport Venture Studio evolverà il modello del programma, in maniera significativa, per avvicinarsi all’innovazione degli sport di squadra. Lo Studio invita la partecipazione di partner attraverso lo sport, la tecnologia, e tutto lo spettro dell’intrattenimento, includendo ovviamente squadre, leghe, associazioni di giocatori, streaming, industria, ma anche organizzazioni e-sportive, scommesse e molto altro.

Scritta per essere un’iniziativa modificabile in corso d’opera, il Global Sports Venture Studio metterà le basi per un efficiente innovazione, attraverso l’analisi, l’impegno e la creatività lavorativa, il tutto combinato con una avvio di ricerca, opportunità di coinvolgimento e d’investimento. Le startup verranno selezionate secondo l’allineamento con gli obiettivi strategici del partner.

A riguardo, Tucker Kain, l’ufficiale capo della finanza dei Dodgers, ha detto: “L’organizzazione dei Dodgers ha riscontrato un grande successo con i precedenti programmi di accelerazione, grazie all’analisi delle interruzioni, allo studio delle nuove tecnologie e dei cambiamenti dei consumatori, siamo pronti a far partire questa piattaforma per gli sport e le startup di ogni genere, col fine di innovare, condividere successo e far crescere un’industria.”

Il lavoro d’innovazione sarà supportato da un programma di eventi curati per tutto l’anno oltre a contenuti e dati in esclusiva per i partner dello Studio. Le attività dello studio si svolgeranno a livello globale, partendo da New York e Los Angeles, seguite da Londra e altre città che faranno da banchi di prova per questa innovazione sportiva.

L’inclusione degli e-sports come obbiettivo di questo programma di accelerazione è un segno positivo del fatto che il tradizionale mondo dello sport vede gli e-sports come un “passo in avanti”, anche e soprattutto nel promuovere l’impegno sportivo e creare programmi duraturi.

Chissà come risponderà l’Europa ad iniziative come questa.

Eugenio "Paesano" Fofi

Appassionato di giochi e videogiochi fin da bambino. Passione trasformata in informazione, studio e competizione. Giocatore di giochi di carte on-line e non, di sparatutto e Moba. Obiettivo: far conoscere e valorizzare gli e-sports, spesso sottovalutati o addirittura sconosciuti

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701