Crea un puzzle con le tue foto, è un gioco da ragazzi!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poter realizzare un puzzle delle proprie foto è un vero e proprio gioco da ragazzi e può diventare anche un’idea per un regalo originale!

Da piccoli ci divertiamo con tanti giochi, tra cui quelli che sviluppano la nostra creatività, come i puzzle. Chissà quanti ne avrai fatto e quanto tempo avrai impiegato per incastrare ogni pezzetto, ma il risultato finale ne valeva la pena. Bene, ora immagina di poterlo fare con le tue foto, di poter ricostruire i tuoi ricordi tassello dopo tassello. Puoi scatenare la tua fantasia e trovare tante idee foto puzzle da rendere concrete sui vari siti specializzati. Può essere, innanzitutto, un modo per divertirsi e poi anche un’idea regalo molto originale ed unica nel suo genere. La persona che riceve il regalo potrà scoprire di quale foto si tratti solo dopo aver incastrato ogni pezzetto.

Pezzi di memoria per comporre un ricordo indelebile

Il puzzle alla fine è costituito da tasselli di immagini che, incastrati tra loro perfettamente, ricostruiscono la fotografia di partenza. Il puzzle con le foto funziona allo stesso modo, ma con l’unica differenza che in questo caso in ballo ci sono i ricordi, che possono essere ricostruiti incastrando pezzo con pezzo ogni singolo fotogramma. D’altronde, le fotografie non vengono forse scattate col principio che possano essere indelebili, cioè che possano restare a lungo nella memoria? E allora non resta che scegliere le foto per la stampa in versione puzzle e trasformare un ricordo in un oggetto da toccare con mano, un regalo da condividere, ripercorrendo insieme alle persone care i momenti speciali. E per chi abbia uno spirito giocherellone può diventare anche un’occasione per sfidare gli amici a viaggiare nel tempo o facendo una vera e propria gara di puzzle, a chi riesca ad ultimarlo per prima, o semplicemente può essere un modo per trascorrere del tempo e ritornare bambini, rilassandosi e viaggiando nella memoria.

Come creare un puzzle di foto in 3 step

Per realizzare un puzzle di foto da regalare o da conservare come ricordo speciale, basta:

  • Innanzitutto scegliere quale foto si voglia far stampare in formato puzzle;
  • Selezionare l’orientamento (verticale ed orizzontale, da valutare in base al tipo di fotografia) e il numero (e anche la forma, laddove sia possibile) di pezzetti;
  • A questo punto basterà caricare, se si sceglie di fare un ordine online, l’immagine sulla piattaforma di riferimento compilando eventuali campi che siano necessari per ultimare la presa in carico. In alternativa, puoi recarti di persona nel centro e consegnare, tramite chiavetta usb, la fotografia che deve essere trasformata in puzzle.

Appena il puzzle verrà realizzato si viene contattati per andare a ritirarlo (a meno che non sia stata selezionata la consegna a domicilio). Si riceverà quindi una scatola con i pezzetti e poi sarà un gioco da ragazzi!

Perché scegliere proprio un puzzle? Perché è sicuramente un’idea molto particolare rispetto alla tradizionale fotografia nel portafoto e poi, specie quando viene regalato, diventa un momento unico nel suo genere per viaggiare nel tempo, tra i ricordi, per divertirsi e rilassarsi ricostruendo i pezzetti di un istante della propria vita. L’importante è, ovviamente, affidarsi ai professionisti del settore, cioè ad un centro fotografico che sappia sviluppare la bozza del progetto come richiesta e fornire un prodotto di prima qualità. Il costo sarà molto variabile, giacché dipenderà principalmente dal numero di pezzetti che costituiscono il puzzle. Più la fotografia è grande e più saranno necessari tanti piccoli tasselli per ricostruirla, quindi di conseguenza anche il prezzo sarà maggiore.

Ora tocca a te scegliere l’immagine da trasformare in puzzle e richiederne subito uno!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701