Complexity annuncia una nuova partnership con l’esercito statunitense!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la serata di ieri la dirigenza del team Complexity Gaming ha annunciato l’avvio di una nuova importante partnership con l’esercito statunitense.

La collaborazione tra queste due realtà rientra nei programmi studiati dall’US Army per il benessere dei suoi soldati, come il “U.S. Army’s Installation Management Command’s Family and Morale, Welfare and Recreation” (altrimenti noto come MWR) o il “Better Opportunities for Single Soldiers“, universalmente riconosciuto come “Programma BOSS“.

Proprio attraverso il programma BOSS, l’esercito americano ha scelto di investire negli esports come attività ricreativa per i propri soldati, andando a stringere una partnership con Complexity che non solo porterà i professionisti del team all’interno di una vera base militare, ma farà anche si che le parti si invertano, con i soldati dell’esercito che andranno in visita per delle sessioni di gioco con i professionisti del team.

La prima attività è prevista per questo week end nella base dell’esercito americano di Fort Bliss, a El Paso, in Texas, dove i giocatori di Complexity Gaming vivranno e si alleneranno fino al 16 giugno.
Il campo di addestramento coinvolgerà i giocatori in esercitazioni in stile militare insieme ai soldati in servizio attivo, che a loro volta avranno anche l’opportunità di competere con i players di Complexity su vari titoli esportivi.

La sede dei Complexity a Frisco, in Texas

Il 28 Giugno toccherà invece a Complexity ospitare alcuni militari, che andranno nella sede del team che si trova a Frisco, sempre nello stato del Texas, dove giocheranno insieme ai pro sempre all’interno del programma ricreativo dell’esercito.

In merito alla collaborazione, il Sgt. Adrian Mooney (rappresentante per il “Department of the Army BOSS”) si è ovviamente detto entusiasta, descrivendo il programma come una grande opportunità sia per il BOSS sia per i soldati che vi parteciperanno.

Cosa ne pensate community? La discussione è aperta!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.