Community Manager di Hi-Rez Studios Thomas Cheung arrestato per pedofilia

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La compagnia afferma: “ringraziamo lo sforzo della polizia, Cheung è stato licenziato”

Si è chiusa l’operazione “Interception” della polizia della Georgia, con la quale sono stati arrestati 21 individui con l’accusa di pedofilia. L’operazione sotto copertura ha anche colto in flagrante Thomas Cheung nell’atto di contattare dei minori per ottenere delle prestazioni sessuali.

L’operazione, durata ventuno giorni, si è svolta principalmente sul web, in delle chat che questi individui utilizzano abitualmente per cercare di adescare bambini ed adolescenti. Tra questi individui appare anche Cheung, community manager per Smite e precedentemente per Paladins, partner di Twitch e molto noto per le sue teorie sull’economia interna di World of Warcraft.

La società ha appreso la notizia dell’arresto, secondo quanto dichiarato da un portavoce a VG247, solamente dal notiziario apparso in televisione, e la decisione del licenziamento è stata presa immediatamente. […] Ringraziamo lo sforzo delle forze di polizia per proteggere i nostri bambini e per mandare un importante messaggio: gli atti come quelli perseguiti in questa operazione non devono essere tollerati qui in Georgia.”

Anche CCP, dove Cheung aveva lavorato come VR community contractor, ha rilasciato una dichiarazione in merito alla vicenda: “Siamo scioccati dalle news che riguardano Thomas Cheung. Consideriamo questi comportamenti completamente aborrenti e siamo felici che le autorità abbiano preso le iniziative appropriate.”

Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli [email protected]_ su Twitter.