Chiquita Evans è la prima professionista della NBA 2KLeague

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fonte copertina: NBC Sports

La trentenne statunitense Chiquita Evans ha da poco firmato per i Warriors Gaming, compagine virtuale dei Golden State Warriors, una delle più importanti franchigie del mondo della NBA.
Questa ragazza vanta già un passato nel mondo della pallacanestro dato che è stata giocatrice semi professionista sia al liceo che al college, ma ha scoperto di essere veramente straordinaria nelle competizioni legate al gaming solo dopo un infortunio che ne ha fortemente minato la carriera agonistica.

Con questo contratto Chiquita Evans mette in cassaforte uno stipendio annuo che le garantirà tra i 33.000 $ e i 37.000 $ a stagione, bonus vari o benefit e vitto/alloggio sono esclusi ovviamente.

Non potevano certo mancare le congratulazioni ufficiali a mezzo social, specialmente perchè Chiquita sarà la prima donna ad essere impegnata in questa lega (fino ad oggi esclusivamente maschile) e proprio in merito a questo è da segnalare l’intervento di Steve Kerr, direttamente dalla NBA.
Il super coach dei Golden State ha infatti salutato con grande entusiasmo la notizia, affermando che la Evans, riuscendo ad abbattere ogni barriera, dovrebbe essere d’ispirazione per tutti.

Un’ottima notizia per l’intera scena e per il movimento esport quindi, che speriamo ovviamente possa essere seguita da molte altre dello stesso tipo.
Correlato: Vaevictis eSports protagonista nella LCL con un team femminile


Chiquita Evans è la prima professionista della NBA 2KLeague
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701