Campionato Italiano For Honor – powerd by Aragon Esports

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Riceviamo e pubblichiamo.

Quest’oggi presentiamo un gioco che in molti potrebbero aver semplicemente sentito nominare, forse aver provato, ma che in pochi hanno giocato con costanza e continuano a fare.

È spesso stato definito di nicchia per la complessità delle sue meccaniche, ma oggi possiamo dire che nonstante la player base non nutritissima, su ps4 e ps5 stiamo assistendo a una piccola rivoluzione nella community, grazie soprattutto ad un evento in particolare, ovvero il primo Campionato Italiano 4v4.

Il campionato in qestione è stato pensato, realizzato e viene gestito dal Team Abaddon, il team ufficiale esports della sezione For Honor della multigaming Aragon Esports. Il team gioca dall’uscita del titolo, e la loro esperienza e conoscenza delle meccaniche ha permesso la stesura di un regolamento completo ed efficace, grazie anche all’interfacciarsi con la community stessa.

Questo evento, che si prospetta essere il primo di molti, conta sulla partecipazione di 18 team della community italiana di For Honor (per un totale di circa 100 player) che attualmente si stanno sfidando per risultare il miglior team italiano in 4v4.

Come accennato precedentemente, l’obiettivo principale con il quale è nato questo campionato è il restauramento di un comportamento sano e corretto all’interno della community di For Honor e il ravvivamento della stessa, obiettivo che attualmente sta vedendo ottimi risultati, con player che si aiutano a vicenda, e soprattutto si divertono a giocare insieme, con una giusta e sana competitività, il tutto coadiuvato dalla verietà delle modalità a disposzione dei player: Dominio, Assalto e Mischia 4v4 (quest’ultima una modalità inedità ideata dal team Abaddon stesso).

Ultimo, ma decisamente non meno importante obiettivo che si sono posti gli organizzatori, è quello di elevare il gioco stesso ad un livello successivo, grazie alla sempre più numerosa partecipazione di clan attivi della community di For Honor Italia già interessati al prossimo campionato.

Infatti, il campionato attualmente in corso, composto da un girone di sola andata della durata di circa quattro mesi, risulta essere un terreno di prova per un futuro campionato 2021/22 composto da andata e ritorno, dove si vedranno più team preparati ad affrontarsi con in palio un montepremi, grazie soprattuto alla ufficialità della disciplina esportiva in questione tramite FIDE (Federazione Italiana Discipline Elettroniche).

Gli organizzatori tengono inoltre a ricordare che ogni settimana sono presenti in live sul canale Twitch degli Aragon Esports per commentare un match della giornata corrente. La stream è quindi un commentary esportivo con il voice over dei due organizzatori principali, che oltre al semplice incontro mostrano e parlano di info relative all’evento e ogni settimana presentano la migliore clip del match precedente.

Siete curiosi di dare un’occhiata?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701