Binotto, Team Principal della Ferrari: “stiamo valutando esports e Drive to Survive”!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Grazie a delle dichiarazioni rilasciate poche ore fa da Stefano Binotto, Team Principal della Scuderia Ferrari di Formula Uno, si è riaperta la speranza di moltissimi tifosi di vedere la rossa impegnata nel campionato mondiale esportivo del Circus.

Come molti di voi sapranno infatti, la Ferrari è l’unica tra le squadre del campionato mondiale a non partecipare alla competizione di Formula Uno Esports ufficiale, che nell’ultima edizione è stata infatti vinta (come nella realtà) da BRENDON LEIGH della Mercedes AMG F1.
Con le ultime dichiarazioni rilasciate da Binotto durante il weekend del Gran Premio di Spagna però, si sono nuovamente aperte le speranze di poter vedere anche la rossa impegnata in questo importantissimo campionato mondiale esportivo.

Fonte immagine: Milano Finanza

Il Team principal ha infatti affermato che l’interesse della Rossa verso la scena esportiva sta aumentando in modo importante e che la loro posizione in merito a questo campionato potrebbe presto cambiare.
Nello stesso modo, Binotto non ha nascosto l’interesse della Ferrari a discutere di una loro eventuale partecipazione alla seconda stagione di “Drive to Survive“, serie televisiva prodotta da Netflix ed interamente dedicata alla scena della Formula Uno.

Entrambe notizie molto positive quindi, sia per i tantissimi tifosi della rossa, sia per i grandi estimatori della Formula Uno che hanno più volte manifestato la loro contrarierà rispetto all’assenza della Ferrari da queste attività molto importanti.

Fonte: Reuters


Binotto, Team Principal della Ferrari: “stiamo valutando esports e Drive to Survive”!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701