Asian Games 2018, ai giochi di Jakarta anche Hearthstone, Starcraft II, Clash Royale, e PES!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la giornata di ieri avevamo segnalato alla nostra community il fatto che, in via del tutto eccezionale, il Consiglio Olimpico dell’Asia avesse accettato League of Legends e Pro Evolution Soccer come discipline dimostrative ai prossimi Asian Games di Jakarta, giochi che si terranno dal prossimo 18 Agosto fino al 2 Settembre.
Per chi non lo sapesse, l’Asian Games è la manifestazione sportiva più importante del mondo, seconda soltanto ai Giochi Olimpici e con tantissime nazioni del gigantesco continente orientale coinvolte nelle sfide.

Approfondimento “Discipline Dimostrative”Le competizioni dimostrative alle Olimpiadi sono un concetto che trova origine nei primi del 900 quando alcune discipline, allora ancora non riconosciute, trovarono attraverso la “partecipazione dimostrativa” il modo per presentare al pubblico mondiale le loro caratteristiche; l’attività “dimostrativa”, come il nome stesso suggerisce, è quasi a tutti gli effetti un’azione per generare dell’interesse del pubblico nei confronti della disciplina stessa.
Spesso questo meccanismo ha anche assunto il ruolo di “preambolo” prima dell’ufficializzazione definitiva nel medagliere di alcune di queste discipline.

Oggi è arrivata però una nuova e grandissima notizia: è giunta infatti conferma che non saranno solo League of Legends e PES i protagonisti della competizione ma che insieme a questi vi saranno anche  HearthstoneStarcraft IIClash Royale, e Arena of Valor (altrimenti noto come Honor of Kings, ndr).
Da notare come vi siano ben due titoli mobile, Clash Royale e Arena of Valor, nel pool scelto…ad ulteriore riprova di quanto nel mercato asiatico sia di primaria importanza il mondo dei giochi su cellulare, mentre ancor più positiva è la conferma di vari titoli eSports che vanno a coprire diverse forme di gioco: da quello di carte al MOBA per eccellenza, passando per il titolo calcistico o anche per il celebre Starcraft 2 (che ha già vantato una partecipazione alle recenti Olimpiadi di Pyeongchang, anche se non come disciplina dimostrativa).

Secondo molti esperti inoltre, questa potrebbe essere la prima ed unica volta che cosi tanti titoli eSports vengano trattati come disciplina dimostrativa…questo non perché non saranno nuovamente presenti in futuro ma perché, molto probabilmente, questi giochi diventeranno discipline vere e proprie, contraddistinte da un medagliere ufficiale, già dai prossimi Asian Games di Hangzhou, in Cina, del 2022.


Asian Games 2018, ai giochi di Jakarta anche Hearthstone, Starcraft II, Clash Royale, e PES!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701