Altri due ex sviluppatori di Hearthstone si uniscono a Second Dinner

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con un nuovo annuncio pubblicato sui social, il celebre ed amatissimo Ben Brode ha fatto sapere che altri due importanti nomi si sono andati ad unire al suo nuovo progetto chiamato Second Dinner.

L’ex numero 1 di Hearthstone infatti, dopo esser uscito da Blizzard, decideva di fondare una nuova azienda chiamata Second Dinner, una realtà all’interno della quale vi sono oggi svariati volti noti del panorama Blizz come anche l’ex Head of Business Matt Wyble (che ha lavorato su Overwatch dal 2013 fino al 2017), il Principal Artist John Zwicker e l’ex sviluppatrice Brenna More.

Oggi segnaliamo il fatto che nel team sono da poco subentrati anche il Software Engineer Bradley Crusco, che precedentemente svolgeva il medesimo ruolo per Hearthstone (fin dal Giugno 2015), e la Senior UI/UX Designer Tiffany Smart, recentemente impegnata nella realizzazione di giochi mobile come Kung Fu Factory e MobilityWare.

Il video

Bisognerà ora vedere quanto tempo effettivamente manca prima dell’annuncio relativo al primo titolo realizzato dalla nuova software house, che ricordiamo ha ricevuto un finanziamento di circa 30 milioni di Dollari da NetEase, ed ha anche avviato un intenso rapporto di collaborazione con Marvel, per la quale, molto probabilmente, realizzeranno presto un titolo apposito.

L’esperienza e le conoscenze (oltre che le indiscusse capacità) che questo specifico team di lavoro ha maturato nei giochi di carte online fa pensare che quello con Marvel possa essere un gioco simile ad Hearthstone, MTG Arena, Gwent o Legends of Runeterra, anche se purtroppo non vi sono al momento informazioni ufficiali.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.