God of War: Ragnarok, le ultime indiscrezioni parlano di una possibile data d’uscita

God of War: Ragnarok, le ultime indiscrezioni parlano di una possibile data d’uscita

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Un leaker molto conosciuto nell’ambiente Play Station, ha recentemente scoperto alcuni dettagli che, tra le altre cose, anticiperebbero finalmente anche una data d’annuncio per God of War: Ragnarok.

L’attesissimo sequel del ”remake” del 2018 della leggendaria saga che segue le vicende di un Kratos di mezza età e di suo figlio Atreus, dopo ritardi vari, sembrerebbe essere ormai dietro l’angolo.

Conosciuto nell’ambiente come The Snitch, il leaker più famoso degli ambienti Sony ha predetto finalmente una data per uno ”State of Play”, un evento in cui secondo le anticipazioni God of War: Ragnarok avrà un posto d’onore. Vediamo tutti i dettgali.

God of War: Ragnarok, l’uscita sarebbe ormai vicinissima

Con un post sulla sua pagina Twitter ufficiale, The Snitch ha stuzzicato la curiosità dei fan di GOW, pubblicando una gif di Kratos che annuisce man mano che alcuni numeri appaiono sullo schermo.

I numeri in questione sono 11110, che per chi non s’intendesse perfettamente di codice binario, rappresentano la combinazione che nel nostro mondo significa ”30”.

Il 30 di Giugno, che tra l’altro capiterà proprio di giovedì (giorno della settimana in cui di solito Sony hosta i propri eventi), ci dovrebbe dunque essere un grosso annuncio, i cui dettagli sono tuttavia abbastanza oscuri.

Che si tratti di una data d’uscita ufficiale? Certamente è ancora presto per dirlo, ma alcune risposte del leaker sembrerebbero aver puntato al periodo a cavallo tra Ottobre e fine Novembre.

Cosa ne pensate? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

SUPERMAN che monta un PC da Gaming è la cosa più bella che vedrete oggi

SUPERMAN che monta un PC da Gaming è la cosa più bella che vedrete oggi

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Il noto attore Henry Cavill, interprete di personaggi iconici tra i quali sicuramente i più famosi sono Clark Kent e Geralt di The Witcher, è ormai noto essere anche un grande appassionato di gaming e PC.

Con un volto ed fisico iconico come il suo, risulta molto difficile vedendolo non accostarlo al ruolo interpreta nell’universo cinematografico DC, all’interno del quale ha sicuramente il ruolo di maggiore spicco.

In alcuni recenti contenuti caricati su Instagram, tra foto e video, il Superman del grande schermo si è mostrato intento ad assemblare il suo nuovo PC da Gaming, ed è forse una delle cose più belle che vedrete oggi.

Superman (Henry Cavill), costruisce il suo PC da Gaming e i fan impazziscono

Da grandissimo appassionato di Pc e Gaming, Cavill ha più volte mostrato una conoscenza senza senso riguardo tantissimi universi videoludici. Soprattutto quello di The Witcher, del quale oltre che interprete sul piccolo schermo è letteralmente un ”Bibbia di conoscenza” (come descritto dai suoi stessi colleghi).

Come anticipato, in un recente post su Instagram, l’attore ha dedicato un po’ di spazio alla sua passione, spiegando cosa stesse facendo ed il perché.

Pc da Gaming di Henry Cavill

”A causa dei molti spostamenti nel corso degli anni e senza dubbio anche a causa della recente ondata di caldo, il mio dissipatore AIO ha deciso di abbandonarmi (che è una roba da computer per coloro che se lo stessero chiedendo in questo momento).”

”Coooosì durante la sostituzione ho deciso di aggiornare anche i miei fan. Queste piccole bellezze vanno che è una meraviglia. Ne ho ancora altre 2 in arrivo per completare il set, ma sono troppo impaziente ed ho comunque iniziato ad installare quelle che avevo.”

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Il difensore del Liverpool Virgil Van Dijk diventerà un importante volto dell’ESPORT

Il difensore del Liverpool Virgil Van Dijk diventerà un importante volto dell’ESPORT

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

La stella della difesa del Liverpool guidato da Jurgen Klopp, Virgil Van Dijk, è stato finalmente svelato come primo ambassador e volto di Tundra Esports, organizzazione facente parte delle nuove leve del settore londinese.

Secondo i primi dettagli condivisi in conferenza stampa, nella mente dei fondatori c’è l’idea che il supporto dell’olandese si rivelerà ben presto indispensabile per il corretto sviluppo del ”progetto Tundra”.

In particolare, hanno dichiarato ai microfoni presenti in sala stampa, il giocatore sarà in un certo senso una figura di supporto per il team di giocatori professionisti, senza però dimenticare di fare loro anche da mentore, grazie all’esperienza internazionale maturata negli ultimi anni.

Van Dijk del Liverpool e l’ESPORT, una storia vecchia

Considerato uno dei migliori difensori attualmente in circolazione, pochi sanno che in realtà Virgil Van Dijk è anche e soprattutto un avido fan dell’esport ed un accanito videogiocatore di FIFA (e come potrebbe essere il contrario), Fortnite e simulatori di corse automobilistiche.

Queste le parole con le quali Van Dijk ha annunciato il suo ingresso all’interno di Tundra: ‘‘Sono estremamente entusiasta di unirmi a Tundra Esports, una delle organizzazioni di esport con la crescita più rapida al mondo che ora si sta muovendo in una direzione molto interessante.”

Ed ha poi continuato: ”È stato fantastico poter collaborare con questa Org, ed il loro progetto mi ha ulteriormente motivato ad essere coinvolto per aiutare a far crescere la squadra.”

”Si sono costruiti un’enorme reputazione ed il benessere dei giocatori all’interno di una cultura vincente è qualcosa che mi riguarda in prima persona. Sono entusiasta per il futuro”.

Insomma, cosa ne pensate? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

F1 22: arriva il multiplayer cross-platform

F1 22: arriva il multiplayer cross-platform

Profilo di Rios
 WhatsApp

F1 22 ci ha catapultati nella nuova era della Formula 1 videoludica ormai da qualche settimana, ma una feature importante era ancora assente. Stiamo parlando del multiplayer cross-platform, promesso da Codemasters ma non presente dal giorno di debutto del titolo.

Finalmente gli sviluppatori ci hanno dato delle buone notizie, in quanto il multiplayer cross-platform è ormai pronto per sbarcare all’interno del gioco. Questa nuova caratteristica farà felici moltissimi giocatori in tutto il mondo, che ora potranno correre con gli amici anche su piattaforme diverse.

Una vera e propria conquista per tutti, che però dovrà affrontare un paio di prove prima della release definitiva.

Il multiplayer cross-platform arriva su F1 22

Finalmente ci siamo

Codemasters ed Electronic Arts Inc. confermano oggi che EA SPORTS F1 22 sarà il titolo di F1 più social di sempre, in grado di connettere più giocatori in tutto il mondo grazie all’aggiunta del cross-play, in arrivo entro la fine del mese. Prima dell’integrazione completa alla fine di agosto, i giocatori possono competere con gli amici su PlayStation 5, Xbox Series X|S, PlayStation 4, Xbox One e PC (Steam e Origin) in due prove separate che si svolgeranno dal 5 al 7 e dal 12 al 14 agosto nelle modalità Gara sociale e Carriera a due giocatori.

“Il cross-play riunisce tutti i nostri giocatori e permette loro di stabilire chi è il miglior pilota su tutte le piattaforme”, ha dichiarato Lee Mather, Senior Creative Director di F1 di Codemasters. “Il cross-play ci permette anche di creare migliori opportunità di matchmaking, in modo che i giocatori possano competere contro piloti rivali con caratteristiche simili”.

Una caratteristica molto richiesta dalla comunità, l’integrazione del cross-play migliorerà il gioco e permetterà agli amici di incontrarsi indipendentemente dalla piattaforma. È inoltre possibile disattivare il cross-play per coloro che desiderano competere solo contro avversari della stessa famiglia di dispositivi. Gli organizzatori delle sessioni possono invitare amici su altre piattaforme tramite l’opzione “Invita amici” nella lobby del gioco. I giocatori possono esaminare e accettare le richieste durante la gara mettendo in pausa il gioco e visitando l’opzione “Inviti e richieste”.