Calcio ed eSports: l’Inter in testa per reputazione del club

Calcio ed eSports: l’Inter in testa per reputazione del club

Profilo di Stak
 WhatsApp

Ritorna il campionato di calcio di serie A e si infiammano nuovamente le discussioni tra tifosi e appassionati su quali siano le migliori squadre del momento, un tema sempre più caldo non solo quando si parla di sport tradizionali ma ormai anche nel campo degli eSports, ossia gli sport elettronici.

Secondo l’ultima classifica stilata dall’Osservatorio Italiano eSports, a dominare attualmente è l’Inter: ma chi sale e chi scende in graduatoria?

Il boom delle squadre di calcio negli eSports

La presenza delle società calcistiche negli eSports è oggi molto forte, come dimostrano gli investimenti messi in atto dalle stesse per affermarsi anche in questo nuovo settore dedicato ai videogame competitivi. Lo sport tradizionale si lega infatti sempre più a doppio filo con i corrispettivi digitali, ormai divenuti dei veri e propri catalizzatori di attenzione non soltanto nel mondo del web, ma anche offline, tanto da suscitare l’interesse di quotidiani, magazine e agenzie di scommesse.

La crescita degli eSports, d’altronde, non conosce sosta e coinvolge tipologie di svaghi di varia natura, dagli amatissimi MOBA, che combinando azione e strategia attraggono ogni giorno migliaia di videogiocatori e squadre sulle relative piattaforme, fino ad arrivare ai casinò digitali, che hanno trasportato nel formato digitale passatempi ed emozioni tipici delle sale più famose del mondo.

Proprio nei casinò online, l’ampia offerta di giochi tradizionali e la possibilità di partecipare a tornei reali di blackjack e altri svaghi di carte, unita a soluzioni come la disponibilità di offerte per effettuare giri gratis e provare in maniera diretta il funzionamento della piattaforma, hanno rappresentato una delle maggiori novità di questi anni, stimolando la curiosità di tanti appassionati pronti a incontrarsi in questi spazi.

Se i casinò sono attualmente uno dei comparti più vivaci quando si parla di eSports, sia sulle proprie piattaforme che in spazi di tendenza come Twitch, non meno rilevante è la crescita dei tornei calcistici online, soprattutto su Fifa ed eFootball, videogame in cui le maggiori società sportive intendono affermarsi con lo stesso impegno che caratterizza la discesa in campo dei calciatori “reali”.

Migliore reputazione eSport: chi cresce e chi no

L’Osservatorio Italiano eSports stila periodicamente la classifica relativa alla miglior reputazione delle società calcistiche nell’ambito degli sport elettronici: per il trimestre aprile-giugno 2022, in particolare, in testa alla graduatoria risulta l’Inter, che proprio nel periodo analizzato ha concluso una importante partnership con Konami ed eFootball annunciando anche il cambio del nome del centro allenamenti delle giovanili.

Subito dietro i nerazzurri si posizionano i cugini milanisti, seguiti da un Verona in fortissima crescita e dalla Juventus, che dal canto suo sorpassa la Fiorentina e si avvicina al podio. In fondo alla classifica troviamo invece Spezia, Lazio e Udinese, con i liguri che risultano in calo rispetto al precedente report e le altre due squadre in leggero miglioramento.

I giochi più chiacchierati

Il report dell’OIES non si limita a misurare la reputazione delle società calcistiche ma guarda al mondo degli eSports a 360 gradi, registrando l’apprezzamento degli utenti e il grado di interesse suscitato anche a livello di titoli videoludici. Da questo punto di vista, nel periodo aprile-giugno 2022 risulta essere Fortnite il gioco più utilizzato e chiacchierato di tutti Fortnite il gioco più utilizzato e chiacchierato di tutti, anche in virtù degli annunci fatti dallo sviluppatore Epic Games proprio in questi mesi riguardo alle novità che riguarderanno il titolo.

Seguono sul podio FIFA, trascinato dallo svolgimento della eClub World Cup che tanto interesse sta suscitando nel pubblico, e League of Legends, altro grande classico degli sport elettronici che, pur scendendo di una posizione, resta uno dei titoli più amati e utilizzati di sempre dai gamer di tutto il mondo.

Per ciò che riguarda i temi più discussi, anche in questo caso si conferma come detto Fortnite, seguito dal PG Nats, ossia il campionato italiano ufficiale di League of Legends che può essere seguito sulla piattaforma Twitch, e da argomenti legati al live streaming, di cui si parla sempre animatamente su forum e portali di settore a dimostrazione di quanto sia importante l’utilizzo di questa tecnologia per rendere i vari giochi pienamente coinvolgenti.

GTA 6: l’HACKER che ha ricattato Rockstar è stato ARRESTATO ed ha solo 17 anni

GTA 6: l’HACKER che ha ricattato Rockstar è stato ARRESTATO ed ha solo 17 anni

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

A seguito di una serie di intercettazioni, screenshot e messaggi intimidatori nei confronti di Rockstar Games, la polizia di Londra ha in queste ore arrestato un giovanissimo ragazzo, identificato come l’HACKER di GTA 6.

I nostri lettori più fedeli ricorderanno sicuramente quanto accaduto Domenica scorsa, quando una serie di circa 90 file riguardanti il prossimo lancio di GTA 6 sul mercato, tra video ed immagini, erano stati pubblicati da un HACKER.

A seguito di quelle pubblicazioni, il giovane aveva poi provveduto a contattare la stessa casa produttrice, minacciando di pubblicare anche il codice sorgente del titolo se non avessero ceduto alle sue richieste.

L’hacker di GTA 6 in custodia della polizia, come ha fatto ad essere arrestato?

La questione aveva da subito generato un vero e proprio polverone mediatico, che aveva portato ad esempio moltissimi a questionarsi sull’effettivo livello della cyber-sicurezza all’interno di alcuni ambienti online. Il comunicato di questa notte, tuttavia, sembrerebbe aver calmato un po’ gli animi.

“Durante la sera del 22 settembre la Polizia di Londra ha arrestato un diciassettenne dell’Oxfordshire sospettato di hacking, in una retata parte di un’investigazione supportata dalla National Cyber Crime Unit (NCCU). Per ora rimarrà sotto custodia da parte della polizia.”

L’hacker arrestato e quello di GTA 6 sono la stessa persona?

Nonostante dunque la polizia non abbia fatto menzione della partecipazione di Rockstar nell’investigazione che ha portato all’arresto del ragazzo, a fornire maggiori dettagli è stato l’affidabile reporter Matthew Keys, caposaldo del giornalismo d’inchiesta per quello che riguarda i settori ‘tech’ e ‘geek’.

Secondo il suo accurato reportage, pubblicato su thedesk.net, a questa “caccia all’uomo” avrebbe partecipato anche l’FBI.

Grazie alla collaborazione tra il Bureau statunitense e la polizia londinese i tecnici investigativi sarebbero riusciti a risalire all’HACKER di GTA 6, scoprendo la sua identità e fornendo anche le prove dell’esistenza di un gruppo organizzato di cui il ragazzo faceva parte, denominato Lapsus$ e già accusato di vari cyber-crimini ai danni di Microsoft, Samsung ed Nvidia – tra i nomi più famosi.

Un comunicato stampa da parte dei due organi era atteso per questo pomeriggio, ma fonti affidabili parlano di una data ancora da destinarsi per il comunicato. Che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta sui nostri canali social!

Articoli Correlati:

Logitech G Cloud: la console portatile dedicata al cloud gaming

Logitech G Cloud: la console portatile dedicata al cloud gaming

Profilo di Rios
 WhatsApp

Logitech G, brand di Logitech (SIX: LOGN) (NASDAQ: LOGI) e leader negli accessori gaming, svela oggi l’attesissima Logitech G CLOUD Gaming Handheld, un dispositivo appositamente creato per il cloud gaming. E che vuole renderlo accessibile a tutti.

Il nuovo dispositivo offre controlli di gioco precisi, uno schermo HD a 1080p, un’incredibile durata della batteria e un design elegante e leggero che consente ai gamer di accedere alle librerie di giochi per PC e console dal cloud in un modo nuovo e divertente.

Un prodotto davvero innovativo ed interessante, che potrebbe avere molto successo, anche se la competizione è molto agguerrita.

Logitech G Cloud

Le dichiarazioni di Ujesh Desai

Il cloud gaming è un modo nuovo ed entusiasmante di giocare. Adoro il fatto che si possa accedere alle librerie da qualsiasi luogo“, ha dichiarato Ujesh Desai, vicepresidente e direttore generale di Logitech Gaming. “Volevamo sfidare noi stessi a costruire un dispositivo perfettamente ottimizzato per il cloud gaming. Questo significa controlli di precisione, simili a quelli di un controller Xbox di fascia alta, un ampio schermo HD, un’incredibile durata della batteria e un design leggero per consentire ai giocatori di godere di lunghe sessioni di gioco senza alcun compromesso“.

Xbox Game Pass e NVIDIA GeForce NOW

La console portatile Logitech G CLOUD è stata sviluppata in collaborazione con Tencent Games. E supporta lo streaming cloud di Xbox Game Pass Ultimate e NVIDIA GeForce NOW. I giocatori possono anche eseguire lo streaming di giochi locali da una console Xbox con l’app Xbox. Oppure loro giochi Steam tramite SteamLink. Oppure ancora scaricare app remote play, streaming video e altro ancora tramite il Google Play Store.

“Xbox Cloud Gaming è stato creato per consentire ai giocatori di tutto il mondo di accedere ai giochi Xbox quando vogliono, sul dispositivo che preferiscono“. Ha dichiarato Catherine Gluckstein, vicepresidente Xbox Cloud Gaming di Microsoft. “Noi di Xbox abbiamo intrapreso questo viaggio per portare la gioia e la community gaming a un numero sempre maggiore di persone, e siamo entusiasti di vedere Logitech G lanciare questo dispositivo per il cloud gaming che delizierà i giocatori con i giochi Xbox in posti sempre nuovi“.

“NVIDIA GeForce NOW è un servizio di cloud gaming aperto che offre lo streaming di oltre 1.400 giochi per PC. Dei quali oltre 100 free-to-play”, ha dichiarato Phil Eisler, vicepresidente e direttore generale del cloud gaming GeForce NOW di NVIDIA. “È fantastico vedere Logitech G ottimizzare l’esperienza in modo che i gamer possano godersi i loro giochi per PC preferiti in un modo nuovo e incredibile”.

Le caratteristiche di Logitech G Cloud

Logitech G CLOUD consente ai gamer di giocare ovunque grazie al Wi-Fi. Le caratteristiche principali includono:

  • Gioco confortevole per tutto il giorno – Con una batteria di oltre 12 ore di durata e un peso di soli 463 g, i giocatori possono godere di sessioni di gioco prolungate.
  • Full HD – L’ampio schermo touchscreen Full HD da 7 pollici a 1080p vanta una frequenza di aggiornamento di 60 Hz e un’esperienza di gioco a tutto schermo in formato 16:9, unica in questo tipo di dispositivi portatili.
  • Controlli di gioco di precisione – Prestazioni e feedback in grado di rivaleggiare con i migliori controller grazie a feedback aptico, giroscopio e controlli rimappabili.
  • Sostenibilità – Tutti i prodotti Logitech G sono certificati carbon neutral, il che significa che l’impatto delle emissioni di carbonio del prodotto è stato ridotto a zero grazie agli investimenti di Logitech in progetti di compensazione e rimozione delle emissioni di carbonio. Anche l’imballaggio di questo prodotto è realizzato con carta proveniente da FSC® e da altre fonti controllate.

Prezzi e disponibilità

Il Logitech G CLOUD Gaming Handheld sarà disponibile in nord america in ottobre 2022, e più avanti nel resto del mondo. Per maggiori informazioni, visitate il nostro sito web, il nostro blog e seguite @LogitechG.

PRO Racing Wheel: ecco il nuovo volante Logitech G

PRO Racing Wheel: ecco il nuovo volante Logitech G

Profilo di Rios
 WhatsApp

Logitech G, brand di Logitech e leader nelle tecnologie da gaming, annuncia oggi PRO Racing Wheel e PRO Racing Pedals, un nuovo e straordinario setup da corsa di livello professionale progettato con e per i sim drivers professionisti.

Progettato per offrire l’esperienza di gara più realistica e coinvolgente possibile, il volante è dotato di un nuovo motore Direct Drive ad alte prestazioni e della tecnologia di feedback TRUEFORCE, per offrire una connessione precisa e reale con il veicolo.

Un gran bel pezzo di tecnologia, che sicuramente risulterà molto allettante per tutti quei giocatori che amano la simulazione di guida ad alto livello.

Il PRO Racing Wheel di Logitech

Le dichiarazioni di Lando Norris

“Il PRO Racing Wheel di Logitech rende l’esperienza sim racing incredibilmente realistica. Ora sono in grado di percepire le condizioni della pista e il modo in cui l’auto cambia durante la gara, un vero e proprio game-changing. Quando uso questo volante a casa, mi sembra di essere realmente in pista“, ha dichiarato Lando Norris, pilota di F1 per la McLaren.

Il nuovo motore Direct Drive

Il nuovissimo motore Direct Drive del volante PRO Racing Wheel è in grado di produrre un’impressionante forza di 11 newtonmetri. Garantendo una risposta a latenza incredibilmente bassa. Abbinato a TRUEFORCE, il motore Direct Drive offre un realismo di gara senza pari con frequenze di risposta più elevate che mai. Di conseguenza, i sim racer possono ora sperimentare la fisica e l’audio del gioco con livelli di precisione molto più elevati e un feedback quasi istantaneo, dalle condizioni della strada alle vibrazioni del motore.

I fan dei nostri volanti e delle nostre pedaliere possono aspettarsi un notevole miglioramento in termini di realismo, prestazioni e controllo, oltre che di design e durabilità“, ha dichiarato Richard Neville, head of simulation and controllers per Logitech Gaming. “Abbiamo analizzato ogni aspetto, dal numero di marce, di giri e di impatti subiti da un volante da 11 newtonmetri, fino ai materiali e ai componenti in grado di resistere anche nelle condizioni di gara più difficili.”

Il risultato è il sistema PRO Racing Wheel che offre un realismo ineguagliabile. Informazioni sulla guida e connessione con l’auto senza ritardi, tutte caratteristiche richieste dai sim-racer professionisti.

Caratteristiche del PRO Racing Wheel

  • Design intuitivo del volante. I pulsanti e le manopole sono posizionati in modo da poter essere facilmente raggiungibili con i pollici. Così da non dover mai staccare le mani dal volante o gli occhi dalla strada.
  • Paddle magnetici del cambio. Progettati con un sistema magnetico che utilizza sensori contactless effetto hall, e magneti tattili aggiuntivi, per ottenere una sensazione meccanica realistica che simula accuratamente un’auto da corsa professionale, unita alla durata di milioni di cambi di marcia.
  • Paddle a doppia frizione. I paddle analogici offrono una risposta tattile perfetta per diverse funzioni in gara. Se configurate a doppia frizione, offrono il vantaggio perfetto quando si parte dalla griglia di partenza. Le configurazioni alternative includono un freno a mano e due assi aggiuntivi. In modo che i piloti possano programmare i paddle come gas e freno, offrendo la massima libertà di controllo.
  • Display delle impostazioni personalizzabili – Se i piloti hanno bisogno di impostazioni diverse per diversi titoli o per diverse auto all’interno dello stesso titolo, possono facilmente configurare al volo le impostazioni importanti del volante salvandole in uno dei cinque diversi profili disponibili.
  • Montaggio a sgancio rapido – Il sistema di fissaggio ridisegnato consente ai piloti di montare e smontare facilmente il volante dalla scrivania, mantenendo i fori per i bulloni standard per il montaggio su una racing seat.

Caratteristiche dei PRO Racing Pedals

I PRO Racing Pedals hanno un freno a cella di carico realistico e possono essere completamente personalizzati per adattarsi alle configurazioni e agli stili di guida. Le caratteristiche principali includono:

  • Rilevamento della pressione – I pedali registrano la forza esercitata dai piloti, consentendo di migliorare la memoria muscolare e la quantità perfetta di potenza frenante.
  • Pedali personalizzabili – Facilmente accessibili e rapidi, consentono ai piloti di regolare la sensibilità di tutti e tre i pedali. I pedali della frizione e del gas possono essere più rigidi o più morbidi grazie a una serie di molle intercambiabili, mentre il pedale del freno può essere regolato con una serie di elastomeri. Sia il pedale del gas che quello della frizione utilizzano inoltre sensori a effetto Hall contactless, che ne garantiscono la longevità.
  • Design modulare – Ogni pedale può essere spostato orizzontalmente per creare la spaziatura perfetta per ogni pilota, e i moduli dei pedali rimovibili rendono la personalizzazione un gioco da ragazzi.

Con quali piattaforme sarà compatibile?

Il Logitech G PRO Racing Wheel è disponibile in due versioni, una compatibile con PC, PlayStation®5 e PlayStation®4. Mentre l’altra è compatibile con PC, Xbox Series X|S® e Xbox One®.

I Logitech G PRO Racing Pedals sono compatibili con PC Windows® 10/11 attraverso una porta USB e se collegati al PRO Racing Wheel con Xbox Series X|S®, Xbox One®, PlayStation®5 e PlayStation®4.

Prezzi e disponibilità

Il Logitech G PRO Racing Wheel e PRO Racing Pedals saranno disponibili su LogitechG.com e presso i rivenditori autorizzati a partire da settembre 2022 ad un prezzo consigliato di €1099 (Volante) €389 (Pedali). Per maggiori informazioni, visitate il nostro sito web, il nostro blog e seguite @LogitechG.