Update 31: preparatevi ad affrontare le sfide dell’autunno

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo aver sognato con i panorami estivi, dobbiamo lasciar spazio alle foglie rosse dell’autunno nell’update 31 di Forza Horizon 4. La nuova stagione, però, non porta con sé un cambiamento all’ambiente, ma anche alle sfide che dovremo affrontare nel corso della settimana.

L’autunno dell’update 31

Campionati stagionali

Supercar sul mare

  • Restrizioni: solo Supercar Retrò di classe S1 900
  • Auto consigliata: Ferrari F40 del 1987
  • Alternative: Ferrari F50 del 1995, Ford GT del 2005, Porsche Carrera GT del 2003, Jaguar XJ220 del 1993

Se siete nati a cavallo degli anni ’90, come chi vi scrive, avrete grosse difficoltà a scegliere una sola auto per completare questo campionato. Tutti i veicoli sopra indicati hanno occupato le fantasie di ogni appassionato di auto nato in quel periodo, per la loro bellezza e le loro prestazioni. Tra tutte abbiamo scelto la Ferrari F40, mito della cultura automobilistica nostrana, per la sua facilità di guida all’interno del gioco. La F50, invece, risulta molto più cattiva e nervosa, servirà un po’ di “manico” per tenerla a bada in uscita di curva.

Non mettermi i bastoni tra le ruote

  • Restrizioni: solo Buggy da off-road di classe A 800
  • Auto consigliata: Alumi Craft Class 10 Race Car Forza Edition del 2015
  • Alternativa: Ariel Nomad del 2016

Questo campionato risulta essere quello meno interessante dell’autunno dell’update 31. Infatti la scelta delle auto è molto ristretta, e sarete obbligati ad usare dei veicoli molto difficili da tenere in strada. La più “semplice” da guidare è la Alumi Craft Class 10 Race Car Forza Edition che, pur essendo una buggy, gode di una buona stabilità rispetto alle altre. Non vi ho consigliato la Nomad in quanto va decisamente troppo veloce, e sui terreni sconnessi di questo campionato potrebbe causarvi qualche problema.

Twin Peaks

  • Restrizioni: solo Auto di culto di classe C 600
  • Auto consigliata: Meyers Manx del 1971
  • Alternative: Jaguar XJ-S del 1990, Abarth 595 ESSEESSE del 1968, Toyota Corolla SR5 del 1974

Quando affronterete questo campionato, tenete bene a mente una cosa: le gare sono miste tra sterrato e strada. Ogni auto, quindi, dovrà essere preparata per affrontare i terreni ghiaiosi e sconnessi che caratterizzano alcuni circuiti. L’opzione migliore è, senza dubbio, la Meyer Manx per la sua natura duttile che la rende perfetta anche per le modifiche più assurde ed impensabili. In ogni caso tenete pronta la vostra Auto di culto, perché vi servirà anche per completare la sfida Forzathon settimanale.

Acrobazie stagionali

Le Acrobazie stagionali del Miglio Romano e delle Colline sono state facilmente completate con la Ferrari 599XX Evolution (ma potete usare anche la Koenigsegg Jesko). Mentre il salto chiamato Vista dalla cima è stato completato con al Jeep Trailcat del 2016.

Sfida Forzathon settimanale

Come detto in precedenza, per completare questa sfida avrete bisogno di un’Auto di culto. Anche in questo, la Meyers Manx non ha rivali, proprio perché potrete modificarla a vostro piacimento fino a renderla veloce come un missile.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701