Unreal Engine sulle Tesla: Fortnite e simili in arrivo sulla celebre macchina in futuro?

Unreal Engine sulle Tesla: Fortnite e simili in arrivo sulla celebre macchina in futuro?

Profilo di Disfact
 WhatsApp

Tramite Twitter, Elon Musk ha annunciato che, insieme all’Unity Engine, l’Unreal Engine di Epic Games e Fortnite sarà compatibile e funzionerà all’interno dei veicoli Tesla.

Partiamo dall’inizio. Citando Wikipedia, Elon Reeve Musk è un imprenditore, inventore e filantropo sudafricano con cittadinanza canadese naturalizzato statunitense.

È fondatore, CEO e CTO di Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX), co-fondatore, CEO e product architect di Tesla e co-fondatore e CEO di Neuralink. Inoltre è presidente di SolarCity, fondatore di The Boring Company e co-fondatore di PayPal e OpenAI. Ha inoltre proposto un sistema di trasporto super veloce conosciuto come Hyperloop. Nel dicembre 2016 si è posizionato alla 21ª posizione nella lista delle persone più potenti del mondo secondo Forbes. A maggio 2019, con un patrimonio di 20,3 miliardi di dollari, risulta al 51º posto della lista delle persone più ricche del mondo secondo Forbes.[

Insomma, non una persona qualunque. La sua visione lo ha portato persino a lanciare nello spazio una Tesla!

Adesso, però, tornando sulla “Terra”, vuole continuare a sviluppare il suo veicolo, e si sta concentrando quindi, sui dispositivi touch screen presenti nel cruscotto. Ebbene, è ora possibile sfruttare il celebre motore di gioco Unity per giocare ai giochi compatibili sulla macchina!

Tesla Fortnite Touch Screen
Il touch screen montato sulla Tesla Model 3

Tale veicolo possiede si un pilota automatico, ma non è ancora consigliato distogliere completamente lo sguardo per guardare film, o addirittura giocare ai videogiochi.

Come ci mostra il seguente video, sul touch screen di una Tesla, il proprietario sta giocando al celebre Asteroids!

Al momento della scrittura, però, l’Unity Engine è parzialmente compatibile con questi dispositivi e consente di riprodurre uno scarso catalogo di giochi. Ma lo stesso Musk ha voluto affrontare la questione, ammettendo che il porting non è ancora completo e che sono al lavoro per portare persino il motore di Epic Games!

E’ sicuramente un lavoro lungo, ma con il passare degli anni e lo sviluppo delle tecnologie, probabilmente saremo in grado di giocare a titoli come Fortnite e Rocket League, i due titoli più famosi a sfruttare il motore di Epic Games, ma non solo, il tutto mentre la macchina guida per noi! Ovviamente il costo monetario è, al momento, esorbitante, ma con il passare degli anni potrebbe diventare a portata di tutti.

Futuro, si, ma forse non così tanto lontano.

Grazie per la lettura

ALTRI ARTICOLI FORTNITE:

Tutto pronto per l’evento “Collisione” della Season 2 di Fortnite

Tutto pronto per l’evento “Collisione” della Season 2 di Fortnite

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Ci stiamo avvicinando alla fine della Season 2 del Capitolo 3 di Fortnite e, a differenza della scorsa Stagione, questa volta avremo un nuovo evento finale, anche molto importante. Epic Games ha ufficializzato “Collisione“!

Con un post sul profilo ufficiale Twitter, e conseguentemente sul sito ufficiale, Fortnite ha annunciato il nuovo evento “Collisione“, dando tutte le informazioni utili per prepararsi allo spettacolo.

Il tutto andrà in scena il 4 Giugno, alle ore 22 italiane, e prevedrà un team di 4 giocatore, con cui giocare. Il meglio sarebbe di presentarsi con i propri amici per godere appieno dell’evento, ma sicuramente, qualora non aveste un team a disposizione, ci sarà la possibilità di unirsi ad altri giocatori.

Come al solito, per evitare di perdere l’opportunità di partecipare, la playlist sarà disponibile a partire da 30 minuti prima e consigliamo di entrarci quanto prima. Per quanto non ci sono più problemi come una volta, entrare durante gli ultimi minuti potrebbe essere rischioso.

Come prepararsi alla fine della Season? Epic Games ci ha dato qualche consiglio per finire al meglio la Stagione e questi sono tutti i dettagli da tenere a mente:

Cosa fare prima della fine della Season

  • completare gli incarichi di Prowler
  • raccogliere tutti gli Omni-Chip per sbloccare le varianti dell’Omni-Spada
  • scambiare le Stelle della battaglia con le ricompense del Pass

Vi ricordiamo che qualora non riscattaste le ricompense, tutte le Stelle della Battaglia non riscattate verranno utilizzate per le prime ricompense disponibili, senza possibilità di scelta.

Queste tutte le informazioni disponibili: non ci resta che attendere il 4 Giugno per scoprire come finirà la battaglia tra i Sette e l’Ordine Immaginario.

Che ne pensate? Parteciperete all’evento “Collisione“?

Articoli Correlati:
Ancora Italia alle Grand Finals delle FNCS di Fortnite: Zara e DarkiiZz qualificati

Ancora Italia alle Grand Finals delle FNCS di Fortnite: Zara e DarkiiZz qualificati

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Zara DarkiiZz Fortnite – Più che bene i risultati delle qualificazioni alle Grand Finals delle FNCS di Fortnite, torneo più importante del gioco, con un montepremi di circa 1 milione e mezzo di dollari.

Ad aggiungersi a Gabix/Shmeky e Belusi/Hijoe c’è ora anche il team composto da Zara e DarkiiZz, che sono riusciti a qualificarsi in uno degli ultimi round delle semifinali che, appunto, qualificavano per le Grand Finals.

Ottimo risultato per i Reply Totem, team di Zara, che riescono così ad accedere ad un torneo così importante e portare una squadra italiana tra i leggendari team di Fortnite, come i Vitality, gli NRG, i Guild Esports o gli Astralis.

Zara non è nuovo a queste imprese ed il suo 2021/2022 è stato impressionante. Quest’anno è riuscito a conquistare anche la Gillette Bomber Cup alla Milano Games Week, dimostrando a tutti il suo valore.

Valore che si è potenziato per un’intesa perfetta con il suo compagno di duo DarkiiZz. Insieme sono riusciti ad accedere ad una competizione non proprio per tutti e questo li posiziona tra i migliori in Italia, se non in Europa.

Ora non ci resta che attendere le fasi finali di questa enorme, quanto importante, competizione, con la speranza che uno dei nostri team italiani possa raggiungere una vetta altissima o, perché no, riuscire a trionfare al di sopra di tutti. Restate sintonizzati il 27 ed il 28 Maggio, per le Grand Finals delle FNCS.

Che ne pensate di questi risultati? I nostri giocatori riusciranno ad ottenere ottimi posizionamenti?

Articoli Correlati:
DrDisrespect ritorna con il suo torneo da $100 mila. Ecco l’Hot Shot Duo Drop di Fortnite!

DrDisrespect ritorna con il suo torneo da $100 mila. Ecco l’Hot Shot Duo Drop di Fortnite!

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

DrDisrespect Fortnite – La nuova Stagione di Fortnite ha riportato tantissimi vecchi player sul gioco di Epic Games e tra questi spuntano anche tantissimi volti noti.

L’input che sicuramente ha mosso le acque é l’introduzione della modalità Zero Build. Tra gli estimatori di questa innovativa modalità di Fortnite é il noto DrDisrespect.

Il Dottore in questi giorni tornerà sull’isola di Fortnite per ospitare un interessante torneo in modalità Zero Build, con un montepremi del valore di 100 mila dollari.

Il torneo si chiama Hot Spot Duo Drop e vedrà in azione ben 16 Duo team invitati dallo stesso DrDisrespect. La competizione andrà in scena il 27 Maggio, alle 22 ore italiane, e sarà trasmessa sul canale Youtube ufficiale di DrDisrespect.

Il formato prevede una kill-race con bracket ad eliminazione diretta. Vince chi fa piú eliminazioni nel minor tempo possibile.

Questi i team confermati fono ad ora:

  • TimTheTatman/Ninja
  • DrLupo/CouRage
  • Tfue/Zemie
  • Punz/FoolishGamers
  • Wardell/eaJPark
  • StoneMountain64/ZLaner
  • Swagg/Booya

Non ci resta che attendere la messa in onda della competizione. Pronti a goderci una nottata di puro divertimento con alcuni dei migliori giocatori del panorama di Fortnite.

Chi vincerà? Curiosi di conoscere come andrà l’Hot Spot Duo Drop di DrDisrespect?

Articoli Correlati: