Unreal Engine sulle Tesla: Fortnite e simili in arrivo sulla celebre macchina in futuro?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tramite Twitter, Elon Musk ha annunciato che, insieme all’Unity Engine, l’Unreal Engine di Epic Games e Fortnite sarà compatibile e funzionerà all’interno dei veicoli Tesla.

Partiamo dall’inizio. Citando Wikipedia, Elon Reeve Musk è un imprenditore, inventore e filantropo sudafricano con cittadinanza canadese naturalizzato statunitense.

È fondatore, CEO e CTO di Space Exploration Technologies Corporation (SpaceX), co-fondatore, CEO e product architect di Tesla e co-fondatore e CEO di Neuralink. Inoltre è presidente di SolarCity, fondatore di The Boring Company e co-fondatore di PayPal e OpenAI. Ha inoltre proposto un sistema di trasporto super veloce conosciuto come Hyperloop. Nel dicembre 2016 si è posizionato alla 21ª posizione nella lista delle persone più potenti del mondo secondo Forbes. A maggio 2019, con un patrimonio di 20,3 miliardi di dollari, risulta al 51º posto della lista delle persone più ricche del mondo secondo Forbes.[

Insomma, non una persona qualunque. La sua visione lo ha portato persino a lanciare nello spazio una Tesla!

Adesso, però, tornando sulla “Terra”, vuole continuare a sviluppare il suo veicolo, e si sta concentrando quindi, sui dispositivi touch screen presenti nel cruscotto. Ebbene, è ora possibile sfruttare il celebre motore di gioco Unity per giocare ai giochi compatibili sulla macchina!

Tesla Fortnite Touch Screen
Il touch screen montato sulla Tesla Model 3

Tale veicolo possiede si un pilota automatico, ma non è ancora consigliato distogliere completamente lo sguardo per guardare film, o addirittura giocare ai videogiochi.

Come ci mostra il seguente video, sul touch screen di una Tesla, il proprietario sta giocando al celebre Asteroids!

Al momento della scrittura, però, l’Unity Engine è parzialmente compatibile con questi dispositivi e consente di riprodurre uno scarso catalogo di giochi. Ma lo stesso Musk ha voluto affrontare la questione, ammettendo che il porting non è ancora completo e che sono al lavoro per portare persino il motore di Epic Games!

E’ sicuramente un lavoro lungo, ma con il passare degli anni e lo sviluppo delle tecnologie, probabilmente saremo in grado di giocare a titoli come Fortnite e Rocket League, i due titoli più famosi a sfruttare il motore di Epic Games, ma non solo, il tutto mentre la macchina guida per noi! Ovviamente il costo monetario è, al momento, esorbitante, ma con il passare degli anni potrebbe diventare a portata di tutti.

Futuro, si, ma forse non così tanto lontano.

Grazie per la lettura

ALTRI ARTICOLI FORTNITE:

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.