fortnite warzone

Pochi aggiornamenti su Warzone, Nickmercs non ha dubbi: “al momento è meglio Fortnite”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fortnite o Warzone? – Il celebre Nickmercs ha recentemente deciso di tornare sul popolare Battle Royale di Epic Games, e non ha risparmiato critiche al titolo di Activision durante alcuni suoi recenti streaming.

Nickmercs è un giocatore molto esperto di entrambi i titoli, ed è stato per molto tempo attivo su Warzone dopo una lunga ed importante esperienza su Fortnite. Durante il suo periodo di gioco intensivo su Call of Duty, Nick ha anche accumulato partecipazioni in importanti tornei internazionali, e non c’è dubbio che una grossa fetta del suo pubblico proviene proprio dallo sparatutto di Activision.

La sua scelta di tornare a giocare a Fortnite non è quindi stata affatto semplice, ed ha “obbligato” Nickmercs a spiegare il perchè di questa decisione ai milioni di followers che quotidianamente seguono con grande interesse i suoi contenuti.

Secondo il giocatore quindi, al momento la situazione di Fortnite sarebbe decisamente migliore rispetto a quella di Warzone, con il battle royale di Epic Games che, tra alti e bassi, continua a ricevere aggiornamenti su aggiornamenti e si prepara anche per un Dicembre durante il quale vi saranno alcune novità. La stessa cosa non si potrebbe dire di Warzone, che per Nick è stato sostanzialmente “dimenticato” da Activision per il lancio di Black Ops Cold War.

Il video di Nick: Warzone vs Fortnite

A quel punto la discussione si è infiammata in chat, tra giocatori che sostenevano lo streamer ed il suo punto di vista, ed altri che hanno invece espresso un giudizio negativo rispetto alle opinioni di Nick. A prescindere da come la si pensi, è chiaro che Warzone in queste ultime settimane non sia stato una “priorità” per gli sviluppatori, e non si è fatto alcun accenno rispetto ad imponenti novità in arrivo.

Certamente ad inizio Dicembre vi sarà il “cambio” dell’ambientazione, con Warzone che metterà a disposizione di tutti le armi di Cold War (al momento accessibili solo a chi ha acquistato l’ultimo Black Ops), ma secondo l’opinione di Nickmercs non è evidentemente abbastanza da giustificare una sua permanenza nell’FPS di Acti.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con la community FB CALL OF DUTY ITALIA – Fan Community.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701