lizard squad fortnite server offline

Lizard Squad ritorna ed attacca Fortnite!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Molti di voi si ricorderanno di Lizard Squad, la squadra di hacker nota in passato per aver violato e messo offline per diversi giorni le piattaforme online di Sony e Microsoft. Dopo qualche mese di silenzio, i ragazzi hanno deciso di tornare alla luce, o meglio di testare quello che potrebbe essere un attacco più grande nell’immediato futuro.

Hanno effettivamente messo offline i server di Fortnite, a livello mondiale stando alla loro dichiarazione. Il loro tweet non è rimasto isolato, visto che diversi esponenti importanti della community hanno manifestato problemi durante il periodo del presunto attacco, avvenuto il 9 novembre.  Lo stesso Ninja ha manifestato la sua confusione, all’oscuro di un attacco hacker avvenuto dietro le quinte.

Eppure, l’attacco sembra essere durato pochi minuti. Infatti, è bastato poco tempo perché tutti comunicassero il ritorno online dei server, e Lizard Squad ha voluto subito twittare la spiegazione dell’accaduto.

Sembra dunque che il team di sicurezza di Epic Games abbia superato la prova Lizard Squad, più volte fallita da Sony negli ultimi anni. E proprio loro ora potrebbero essere i nuovi bersagli del prossimo attacco, in base all’ultimo tweet pubblicato dalla squadra:

Difficile capire se le intenzioni si tramuteranno in azioni. Molto spesso questo gruppo di hacker ha annunciato un attacco, salvo poi annullarlo o ritrovarsi contro un nemico troppo grosso da aggirare. Di certo, a breve sarà il periodo migliore per cercare fama, visto che le vacanze natalizie sono alla porte!

 

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.