L’evento Guanto dell’Infinito ha ricevuto delle modifiche

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Come avevamo accennato durante la giornata di ieri, Epic Games ha deciso di pubblicare un piccolo update riguardo l’evento speciale ed a tempo limitato chiamato Guanto dell’Infinito.
Come molti sapranno, in questo particolare evento Epic Games ha voluto coinvolgere la Marvel inserendo nel gioco il Guanto dell’Infinito e Thanos, protagonista assoluto dell’ultimo lungometraggio “Avengers: Infinity War“. In sostanza, all’inizio di una partita in questa modalità i giocatori devono impegnarsi a trovare il Guanto dell’Infinito per primi cosi da “trasformare” il proprio personaggio in Thanos godendo cosi di un’incredibile potenza di fuoco.
Tutto questo fin quando il personaggio con il Guanto dell’Infinito non morirà, lasciando cadere il Guanto stesso che potrà essere preso da un altro giocatore.

Clicca qui per entrare nella nostra nuova community di Fortnite!

Il problema di questa straordinaria modalità di gioco però, è che molti utenti hanno lamentato delle difficoltà sia nelle interazioni con Thanos sia nel recupero del guanto stesso. Epic Games ha risposto a questa grande quantità di feedback negativi promettendo delle modifiche atte ad equilibrare meglio il gioco che sono poi state effettivamente pubblicate poche ore fa.
Nello specifico, Epic ha deciso di:

  • Diminuire lo Shield cap da 300 a 200
  • Aumentare la vita massima da 700 a 800
  • Il danno del Laser contro gli altri giocatori è stato diminuito da 15 a 12

Cosa ne pensate community? Credete che queste modifiche possano bastare?


L’evento Guanto dell’Infinito ha ricevuto delle modifiche
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701