cina fortnite

Fortnite verrà ELIMINATO in Cina tra pochi giorni – Cosa succede adesso?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo una generale titubanza iniziale nei confronti di quella che sembrava una delle decine di centinaia di Fake News che popolano il web, sembra che la voce che riguarda l’imminente eliminazione di Fortnite dalla Cina si sia rivelata infine veritiera.

Secondo le traduzioni più recenti infatti, il sito ufficiale di Fortnite Cina avrebbe già annunciato la chiusura di tutti i server di gioco a partire dal giorno 15 Novembre, con la conseguente ed inevitabile cancellazione di tutti gli account di gioco, che apparentemente non potranno migrare in altri server.

Trai i primi a dare l’ufficialità della notizia il sito cinese ”Denfaminico Gamer”, che in un recente articolo ha parlato approfonditamente della faccenda, sottolineando come in effetti non siano state date molte spiegazioni per questa dipartita dei server di gioco.

Fortnite in Cina verrà eliminato – Perché?

Osservatori internazionali e professionisti del settore hanno formulato due possibili ipotesi riguardo questo spiacevole inconveniente. La prima, diciamo la più attendibile, riguarda l’enorme abbandono del gioco che dal 2018 non si é praticamente mai arrestato, fino ad arrivare a far lavorare i server in perdita.

La seconda, anch’essa abbastanza attendibile, riguarderebbe le recenti norme riguardo il gaming minorile introdotte in Cina, delle quali, nel caso non ne aveste ancora sentito parlare, potrete trovare una spiegazione più dettagliata nell’articolo d’approfondimento consultabile CLICCANDO QUI.

Ad onor del vero non sono state poche le voci che hanno accolto questa notizia con entusiasmo, visto che Fortnite Cina era fondamentalmente una versione soft del gioco lanciata in Season 5, che tra le centinaia di censure alle skin ed alla lore stessa del gioco (che era stata cambiata in modo che tutte le partite dovessero considerarsi parte di un allenamento ad ologrammi, cosicché politicamente uccidere gli avversari fosse solo l’eliminazione di un’ologramma) era diventata fondamentalmente una sua versione pirata.

Insomma, cosa ne pensate di questa ennesima storia che riguarda cosi da vicino la regolamentazione dei videogame in Cina? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento in community!

Articoli Correlati:


Fortnite verrà ELIMINATO in Cina tra pochi giorni – Cosa succede adesso?
Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701