Fortnite: Sembra che la zona sicura si stia chiudendo quasi sempre nello stesso punto!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In passato, sono state diverse le occasioni in cui la community di Fortnite ha accusato Epic Games di aver applicato dei cambiamenti al gioco senza però segnalare nulla a nessuno.

Si è spesso parlato di “modifiche segrete” ed è più o meno la stessa cosa che è accaduta poche ore fa durante una diretta streaming di Ninja e che riportiamo in questo articolo.

Il celebre streamer e giocatore di Fortnite ha infatti recentemente affermato che, dal suo punto di vista, la zona sicura si stia chiudendo praticamente sempre nello stesso punto, ovvero al Picco Polare.
Secondo Ninja, Epic potrebbe aver cambiato l’algoritmo che genera la safe zone nelle normali partite in battaglia reale, forse per attirare maggiormente l’attenzione dei giocatori proprio nella zona del Picco Polare.

E’ una voce di corridoio abbastanza condivisa quella per la quale molto presto avremo a che fare con un importante evento proprio in quella parte della mappa anche se, ovviamente, non vi è alcuna fonte che possa sostenere queste ipotesi.

Resta però certamente il fatto che, a prescindere dal perché, sembra effettivamente che il Picco Polare sia il vertice della safe zone molte più volte che in passato e con molta più frequenza. Questo perché, prima dell’update 9.20 lì si poteva osservare l’occhio del mostro che da tempo attira milioni di giocatori in quella zona.

Ora il mostro si è spostato, finendo in acqua. Chissà se questo strano algoritmo calmbierà, o se si trattava solo di mere coincidenze!

Voi cosa ne pensate? Avete notato qualcosa di diverso nelle vostre sessioni di gioco? La discussione è aperta!

ALTRI ARTICOLI FORTNITE:

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.