Fortnite: Pro Player scoperto a cheattare alla Coppa del Mondo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il giocatore professionista di Fortnite, Jonathan ‘JonnyK‘ Kosmala, è stato cacciato dal Team Kaliber per aver tentato di imbrogliare nella Coppa del Mondo. Il tutto è successo dopo che è stato rilasciato un video che attesta l’utilizzo e la richiesta di cheats da parte sua.

Il giocatore, che è entrato nell’organizzazione lo scorso agosto, ha avuto una discussione su Discord con un presunto creatore di cheat. Il player ha chiesto informazioni riguardo l’acquisto ed utilizzo di uno di questi “trucchi”.

JonnyK Cheat Coppa del Mondo World Cup Fortnite
Ecco la discussione tra JonnyK ed il presunto venditore di cheat.
Fonte: The FortniteGuy

Un video incriminante è stato pubblicato da “The Fortnite Guy” su YouTube, in cui viene descritta la conversazione di JonnyK con il presunto venditore. Quest’ultimo gli stava fornendo trucchi ESP, che sono usati per garantire la visione dei nemici attraverso coperture come muri.

The Fortnite Guy ha mostrato poi la transazione fatta tra JonnyK ed il secondo soggetto. Successivamente, ha pubblicato screenshot ed una registrazione della chiamata condivisa dallo schermo, in cui JonnyK si è fatto aiutare nell’installazione dei cheat, per poi venire bannato subito.

The Fortnite Guy e l’individuo responsabile della vendita degli hack si sono scritti privatamente, ed i loro messaggi sono stati in seguito condivisi. Ciò ha dimostrato la loro volontaria cooperazione per catturare il pro player durante l’acquisto ed uso dei cheat.

L’hacker ha pubblicato un video di YouTube dove spiega il suo coinvolgimento nel piano, ed ha affermato che “The Fortnite Guy” gli ha detto di fare tutto ciò per incastrare JhonnyK.

Il Team Kaliber ha rilasciato una dichiarazione in merito alla questione, annunciando la separazione e la fine del contratto del player in seguito a quanto visto e testimoniato.

Dopo aver spiegato che avevano terminato la loro relazione con lui, hanno persino chiesto scusa ai sostenitori per il suo comportamento.

JhonnyK ha cancellato il suo account Twitter nel frattempo, non rilasciando alcuna informazione in merito. Quel che è certo è che i suo incubo più grande, come aveva detto nei messaggi col venditore, si è alla fine realizzato.

Grazie per la lettura

ALTRI ARTICOLI FORTNITE:

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.