Fortnite: Patch Notes italiana update 11.40

Fortnite: Patch Notes italiana update 11.40

Profilo di Disfact
 WhatsApp

Dopo diversi mesi di attesa, Epic Games torna ad aggiornare il suo titolo di punta, portando Fortnite alla patch 11.40! Leggiamo insieme le patch notes in italiano:

AGGIORNAMENTO BATTAGLIA REALE – NOVITÀ NELLA 11.40

È disponibile la versione 11.40 di Battaglia reale, che include le seguenti modifiche:
fortnite patch notes italiana update 11.40

  • Arriva il Mutamento: torna il fucile d’assalto pesante.
    • Nelle playlist non competitive, ora puoi usare le Macchine del potenziamento per “mutare” il tuo fucile d’assalto in un fucile d’assalto pesante.
  • Ridotto il costo dei materiali per potenziare le armi alle Macchine del potenziamento.
  • Sono stati aggiunti i seguenti oggetti al Laboratorio della battaglia:
    • Pistola a focile (Comune e Non comune)
    • Granata a onda d’urto
    • Granata a impulsi
  • iPad Pro (versione 2018) ora supporta 120 FPS.
  • I pulsanti cliccabili su levetta (L3 e R3) ora possono essere utilizzati su controller iOS supportati.

Correzione dei bug:

  • Gli obiettivi Star Wars dei giocatori sono tornati alla cronologia precedente.
  • Risolto un problema per il quale il pulsante “F” non attivava il movimento corretto dopo che la direzione era stata rimappata su di esso.
  • Risolto un problema per cui la modifica rapida bloccava i giocatori in modalità Modifica.
  • Cadere in un nascondiglio non fa più scomparire il mirino del fucile di precisione bolt-action.
  • Risolto un problema relativo alla sfida di Rimedio vs Tossina “Visita diverse fermate del bus in una partita singola”, per cui non era possibile tenere traccia dei progressi in alcune fermate.
  • La scia Spettro cambia di nuovo colore mentre è in movimento.
  • Stiamo continuando ad apportare miglioramenti per quanto riguarda i cali di FPS e i rallentamenti sui dispositivi mobili.
  • Risolto un problema per cui i giocatori i giocatori rimanevano bloccati in loop nella schermata Seleziona modalità di fuoco.
  • Risolto un problema che impediva ai giocatori su console di progredire nel processo di donazione se non avevano attivato l’autenticazione a due fattori.

SALVA IL MONDO | RAPPORTO DI STATO CASA BASE 15/01/2020

Salve eroi di Casa base!

Ci auguriamo che abbiate trascorso delle buone feste! Rieccoci qua per il primo Rapporto di stato di Casa base per il nuovo anno.

SERIE D’INCARICHI GIOCATTOLI RIBELLI 

I giocattoli che Casa base ha scartato questo Natale hanno qualcosa di strano! Ora abbiamo una banda di Giocattoli ribelli in libertà e in cerca di vendetta. Aiuta Casa base a domare l’insurrezione dei giocattoli per sbloccare Jilly Tazzina, la nuova Straniera giocattolo.

Disponibile dal 16 gennaio all’1.00 di mattino (ora italiana)

fortnite patch notes italiana update 11.40

JILLY TAZZINA PRENDE LA CARICA!

“È ora di far festa!” – Jilly

  • Vantaggio standard: Sotto garanzia
    • T.E.D.D.Y. ha 100% di probabilità di critico contro i nuovi bersagli e 5% di probabilità di Guasto. Durante il Guasto, T.E.D.D.Y. trova un nuovo bersaglio dopo ogni tiro.
  • Vantaggio Comandante: Sotto garanzia+
    • T.E.D.D.Y. ha 100% di probabilità di critico contro i nuovi bersagli e 5% di probabilità di Guasto. Durante il Guasto, T.E.D.D.Y. trova un nuovo bersaglio dopo ogni tiro e folgora un nemico vicino per 51 danni energetici base. I bersagli folgorati infliggono 51 danni energetici base ai nemici circostanti.

fortnite patch notes italiana update 11.40

LA REGINA DEI GHIACCI È TORNATA!

Preferisce i suoi Abietti congelati…

  • Vantaggio standard: Freddo al tatto
    • Aumenta il danno contro i nemici congelati di 14%
  • Vantaggio Comandante: Freddo al tatto+
    • Aumenta il danno contro i nemici congelati di 14%. Impatto sismico congela i nemici per 2,75 secondi

CONSEGNA SPECIALE SFIDA FROSTNITE 

Il Blub è agli sgoccioli e non ne troverai traccia nell’ambiente. Vai in avanscoperta e difendi i distributori di Blub appena schierati per rifornire i tuoi bruciatori! Tieni i tuoi bruciatori ben caldi durante questa sfida settimanale per sbloccare il fucile di precisione Frostbite.

fortnite patch notes italiana update 11.40

FUCILE DI PRECISIONE FROSTBITE

Usa questo fucile di precisione semiautomatico per freddare gli Abietti. Fucile a media e lunga gittata che infligge danno pesante a cadenza elevata.

fortnite patch notes italiana update 11.40

LO SCONTO DEL 50% SU SALVA IL MONDO TERMINERÀ A BREVE!

I pacchetti Fondatore di Salva il mondo sono scontati del 50% fino al 17 gennaio: [Acquista QUI!]

Anche gli aggiornamenti al pacchetto Fondatore sono tornati! Usa il negozio nel gioco per passare al pacchetto Super Deluxe e Edizione limitata!

Correzione dei bug

  • La Furia del Re della Tempesta (Martello) non causa più rallentamenti di sistema quando esce dalla Tecnica ombra.
  • Risolto un problema che comprometteva il funzionamento dei vantaggi eroe durante “Allo sbaraglio!”
  • Il danno nel tempo degli Abietti ape non affligge più permanentemente i giocatori.
  • Le trappole anti-aeree non scagliano più i proiettili dell’Assalto del Re della Tempesta (pistola).
  • Il vantaggio di durata dell’effetto ora funziona correttamente sulla Trappola a gas.

MODALITÀ CREATIVA

Novità

Gallerie villaggio
Varianti aggiuntive alle precedenti Gallerie villaggio per aiutarti a espandere il tuo villaggio!

Isola Ferro di cavallo
Un’esclusiva isola a forma di U con più acqua per le tue avventure acquatiche.fortnite patch notes italiana update 11.40

ISOLE

  • Aggiunta l’isola Ferro di cavallo – Un’isola a forma di U circondata da isolotti fra cui nuotare.

Correzione dei bug

  • Le ombre non appaiono più sulla superficie dell’Isola Griglia quando non c’è costruito sopra niente.

  • La fenditura del Centro Creativo è ora posizionata coerentemente su tutte le isole.

  • Risolto un problema per cui i nomi e le descrizioni delle Isole modello Creative non presentavano la corretta localizzazione del testo quando il gioco era impostato su lingue diverse.

  • Gli alberi e le rocce non sembrano più galleggiare sull’Isola Mappa tutorial Fuga.

GIOCO

  • Aggiunta l’opzione Fuoco amico al dispositivo Impostazioni squadra e Impostazioni La mia Isola per consentire ai giocatori di infliggere danno ai compagni durante una partita.

  • Aggiunto un nuovo valore all’opzione Auto-avvio nelle impostazioni di La mia Isola.

    • Immediata: il gioco inizierà automaticamente non appena il giocatore si sarà caricato nell’isola.

  • Modificato il criterio di raggruppamento dei giocatori spettatori nella chat vocale quando l’opzione Chat vocale è impostata su Squadre: anziché essere raggruppati tutti nella stessa chat vocale, i giocatori spettatori sono ora raggruppati per squadra.

Correzione dei bug

  • Rigenerarsi in modalità Creativa non riporterà più le impostazioni di gravità ai valori predefiniti..

  • I giocatori senza permessi di modifica non possono più lasciare spray sulle isole degli altri giocatori.

  • Risolto un problema per cui i giocatori potevano mantenere il loro inventario se andavano su un’isola per impostare l’inventario e poi passavano su un’altra isola.

  • Risolto un problema per cui le modifiche alla velocità di volo non venivano applicate immediatamente dopo la modifica.

  • I giocatori non si rigenerano più sull’acqua se hanno iniziato o concluso un minigioco mentre nuotavano.

  • Risolto un problema per cui i giocatori non venivano ri-aggiunti alla chat vocale corretta se entravano e uscivano dalla modalità Spettatore nei giochi a round.

PREFABBRICATI E GALLERIE

  • Aggiunte 2 nuove gallerie.

    • Galleria tetto del villaggio variante.

    • Galleria tetto del villaggio innevato.

  • Aggiunte nuove cime per i tetti nella Galleria colori edifici villaggio A e B.

  • Aggiunte nuove risorse tetti nella Galleria tetto del villaggio.

  • Aggiunte le chiazze d’erba alla Galleria pavimento erba e terra B.

Correzione dei bug

  • Risolto un problema che consentiva di usare l’Oggettomatic sul Pupazzo di neve subdolo e duplicava il pupazzo.

  • È ora consentito il ping del Forziere Creativa e del Forziere Pandora della Galleria forziere e munizioni.

  • Rimossa un’inutile patina lucida sul lato inferiore dei pavimenti della Galleria prigione.

  • Riposizionate le risorse della Galleria torre idrica in modo che corrispondano alle rispettive icone di anteprima.

  • Corrette alcune risorse della Galleria oggetti della centrale elettrica che apparivano prive di fondo.

  • Il cartello della Centrale elettrica non appare più a rovescio quando si visualizza la Galleria oggetti della centrale elettrica.

  • La Galleria particelle Da brividi apparirà ora correttamente quando si seleziona il tag Particella nell’Inventario Creativa.

  • Il pavimento di ghiaccio non perderà più il suo effetto scivoloso quando vi vengono posizionati determinati dispositivi.

  • Risolto un problema per cui gli alberi della Galleria festiva presentavano texture di foglie sul tronco se venivano copiati con lo strumento telefono.

  • Risolto un problema per cui le unità di terreno della Galleria scogliera marrone scomparivano.

  • I pezzi di tetto d’angolo della Galleria tetto del villaggio non risultano più mancanti.

  • La Sfera particellare fiamma verde della Galleria oggetti Pinnacoli oscuri ora funziona correttamente.

  • Risolto un problema relativo alla memoria necessaria a visualizzare la Galleria Variante auto B.

  • È ora possibile visualizzare la Galleria Variante auto B su dispositivi Mac e iOS.

DISPOSITIVI

  • Aggiunta una nuova opzione ai dispositivi Progettista di classi e Inventario e impostazioni squadra.

    • Equipaggia l’oggetto assegnato – Quando il dispositivo assegna oggetti a un giocatore, questa opzione consente a un oggetto specifico di essere equipaggiato automaticamente.

      • Non equipaggiare, Primo oggetto, Secondo oggetto, Terzo oggetto, Quarto oggetto, Quinto oggetto (Predefinito: Non equipaggiare).

Correzione dei bug

  • Risolta una serie di casi in cui gli ologrammi sui dispositivi Generatore oggetti non scomparivano durante le partite.

  • Risolto un problema per cui vari oggetti assegnati contemporaneamente a un giocatore dai dispositivi Inventario e impostazioni squadra, Progettista di classi e Assegnatore oggetti venivano recapitati in ordine incoerente.

  • Risolto un problema per cui alcune trappole mostravano le barre di salute con salute al massimo con danno ambientale disattivato.

  • Ora le sentinelle si generano correttamente se un minigioco è finito mentre si stavano rigenerando.

  • Risolto un problema per cui i dispositivi Pulsante non presentavano collisione con raggio impostato e visibilità attiva.

  • Risolto un problema per cui gli oggetti che intersecavano leggermente i manifesti divenivano inutilizzabili in gioco.

  • Sentinelle e creature non subiranno danno dai Volumi di danno impostati sulla loro stessa Squadra.

  • Risolto un problema per cui il widget interfaccia Obiettivo non si aggiornava immediatamente quando un dispositivo Obiettivo veniva distrutto.

  • Risolto un problema per cui i messaggi dell’Interfaccia apparivano in modo incoerente durante le partite sulle Isole in evidenza.

  • Risolto un problema per cui i Generatori di creature risultavano visibili sulle Isole in evidenza pur essendo impostati su Invisibile.

  • Il Dispositivo di blocco bloccherà entrambe le porte nei set di porte doppie.

  • Le zone mutatore non impediranno più ai giocatori di sparare o costruire dopo essere state disattivate.

  • Risolto un problema per cui il Posizionatore creature presentava ancora collisione durante una partita.

  • Colpire un Pavimento trabocchetto con un piccone prima che scompaia non ne provocherà più la distruzione.

  • Risolto un problema per cui il Dispositivo tracciatore tracciava le rigenerazioni quando le auto-eliminazioni erano impostate su “No”.

  • Risolto un problema per cui i giocatori presentavano un’animazione difettosa quando uscivano da una barriera in condizione di atterramento non mortale.

  • Risolto un problema per cui l’opzione di Zona mutatore per “Trasmissione quando il giocatore interrompe un’emote” non si attivava se il giocatore iniziava l’emote prima di inserire il volume.

  • Risolto un problema per cui il dispositivo Generatore oggetti poteva essere distrutto con le armi.

  • I giocatori con i controller possono azzerare i dispositivi correttamente.

  • Le creature non possono più camminare sull’acqua per seguire i giocatori.

  • Le impostazioni di visibilità dei dispositivi ora funzionano correttamente per i giocatori che sono entrati a partita già iniziata.

  • Corretta l’opzione “Attiva/disattiva icona all’uso” sul dispositivo Pulsante condizionale.

ARMI E OGGETTI

Correzione dei bug

  • Risolto un problema per cui usare l’Oggettomatic su un Pupazzo di neve subdolo provocava il cambiamento di dimensioni del giocatore.

  • Il “Super Fortatile” e il “Barile da bevute” ora mostrano correttamente il simbolo dell’infinito quando si attivano le munizioni infinite.

  • Il Bazooka a bende ora rispetta le impostazioni delle munizioni infinite.

STRUMENTI CREATIVA E TELEFONO

Correzione dei bug

  • Non è più possibile selezionare Sfere particellari e Attivatori attraverso i muri.

  • La selezione multipla di pezzi non evidenzierà più i pezzi dello stesso stile in altri edifici.

  • Risolto un problema per cui l’opzione Menu veloce appariva due volte mentre lo strumento telefono era equipaggiato.

  • Risolto un problema per cui il Selettore classe non mostrava alcuna icona quando veniva copiato nella Barra veloce.

INTERFACCIA UTENTE E SOCIAL

Correzione dei bug

  • Risolto un problema per cui le schermate di classifica e di vittoria/sconfitta apparivano errate per i giocatori che avevano cambiato squadra durante il round.

  • Il bagliore emesso dal Modulatore di movimento risultava troppo luminoso ed è stato attenuato.

  • Risolto un problema per cui i giocatori perdevano funzionalità cambiando schede con i controller nell’interfaccia utente di Cambia Isola.

  • Il Pupazzo di neve subdolo non è più taggato come consumabile “Curativo”.

  • La velocità di volo non cambierà navigando nei menu della Modalità creativa con i controller.

  • Risolto un problema per cui le schede del menu La mia Isola presentavano testi di colore incoerente scorrendo con un controller.

  • Gallerie e Prefabbricati del Maniero per eroi verranno correttamente filtrati nel browser dei contenuti.

  • Risolto un problema per cui selezionare Ripristina tutto non aggiornava correttamente gli asterischi accanto alle impostazioni modificate nell’Editor proprietà dispositivi.

  • I nomi più lunghi nel browser dei contenuti non vengono più tagliati.

Grazie per la lettura

ALTRI ARTICOLI FORTNITE:

Team bannato per Fishing? Caos alle FNCS di Fortnite

Team bannato per Fishing? Caos alle FNCS di Fortnite

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Fortnite Fishing – Ormai sta quasi per arrivare il tramonto della Season 2 del Capitolo 3 di Fortnite e chissà cosa ci aspetterà nella prossima Stagione, ma nel frattempo sono entrate nel vivo le qualificazioni delle FNCS di Fortnite.

Questo ambito torneo, che comprende solo i migliori giocatori dal Rank Campione in poi, è alle fasi di qualificazioni (sono ben 3 i Round di qualificazioni), che decreteranno poi, insieme agli Heats, i team che parteciperanno alle Grand Finals del torneo.

Le qualificazioni si stanno giocando durante questi weekend e stanno vedendo un altissimo livello di gioco, con anche i nostri italiani come protagonisti. Però una questione sta tenendo banco ed ha “scosso” la community del gioco.

Parliamo del ban al team del tedesco Vontrex02 e l’austriaco Creed Jason. Il team è riuscito ad accedere alle finali delle qualificazioni e si stava giocando il pass alle Grand Finals o comunque punti per gli Heats. Cos’hanno di speciale i due giocatori? Si sono qualificati con il metodo Fishing (anche chiamato Heal off).

Fishing (Heal off)

In cosa consiste questo metodo?

Nel modo più semplice possibile, consiste nel resistere cercando di fare il posizionamento più alto possibile, questo riuscendo (nella Tempesta) a curarsi all'”infinito” preparando un vero e proprio percorso di cure (con Pesci, Medi-nebbia, Medikit e tutte le cure possibili).

Il metodo è molto difficile da utilizzare e richiede fortuna, precisione, tempismo e tanta skill. La strategia del momento è quello di farmare tutte le cure di Caverna di Comando e preparare Campo Coccole con altre cure ai falò (entrambi quando sono nella Tempesta) e riuscire così a resistere ai danni della Tempesta fino a che non rimarrà nessun giocatore in vita.

Perché bannati?

Ma ritornando al discorso, il team è riuscito ad arrivare alle finali delle qualificazioni proprio con questo metodo, ma nel bel mezzo delle partite sono stati bannati.

In molti hanno tremato temendo che questa pratica fosse stata bannata del tutto, ma a quanto pare la Fishing è ancora salva, anche perché non va contro nessun tipo di regola del gioco.

Allora qual è il motivo del ban? Ancora sconosciuto il motivo ufficiale ma ci sono delle ipotesi: la più accreditata è che qualcuno, con un programma, sia riuscito a fare un mass report del team, ovvero sia riuscito a segnalare più volte il team.

Un’altra possibilità è quella che i due ragazzi abbiano usato a loro vantaggio dei bug del gioco, cosa ovviamente vietata dal regolamento. A quanto pare però, ad oggi, l’ipotesi più plausibile è la prima ed è quella con più prove al momento.

Quindi, gli altri giocatori di Fishing (Heal off) sarebbero salvi, considerando che il team del giocatore Qrei9 si è qualificato nello stesso modo e non è stato bannato e che il noto content creator italiano, Xiuder, sta provando la stessa cosa.

Nel caso voleste approfondire la Fishing, ecco un video di chiarimento.

E voi cosa ne pensate? Avete mai sentito parlare di questa “modalità” di giocare? Fateci sapere la vostra…

Articoli Correlati:

Xbox Cloud Gaming accoglie Fortnite! Gratis per tutti, anche senza sottoscrizione a Game Pass

Xbox Cloud Gaming accoglie Fortnite! Gratis per tutti, anche senza sottoscrizione a Game Pass

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Fortnite Xbox Cloud Gaming – La notizia ha dell’incredibile: l’ennesima collaborazione di Epic Games porta Fortnite su di un altro livello. Questa volta l’unione è con un colosso come Microsoft che accoglie il gioco di Epic Games sul suo cloud di Xbox.

Xbox Cloud Gaming è il sistema che permette di giocare a tantissimi giochi su tutti i dispositivi possibili, dalle console di casa Microsoft, al PC, fino ai dispositivi mobili, senza bisogno di download. Tutto questo compreso nell’abbonamento Xbox Game Pass. Ma per Fortnite la sorpresa è maggiore.

Già perché il famoso Battle Royale non avrà bisogno di sottoscrizione per “girare” sul cloud di Microsoft.

Vi basterà avere un account Xbox attivo e potrete giocare con una miriade di dispositivi, quando volete e senza nessun download, a Fortnite.

Sono compatibili sia i comandi Touch che quelli di periferiche come Mouse&tTastiera e controller (sia quello Xbox che Sony Dualshock). Insomma Fortnite è davvero ovunque e potrete approdare sull’isola del gioco davvero con uno schiocco di dita.

Vi basterà collegarvi a xbox.com/play per buttarvi subito nella mischia. Possiamo dire che ormai il futuro è qui!

Annuncio di Fortnite sul Cloud di Xbox

Che ne pensate di questa notizia sensazionale? Fateci sapere, come al solito, la vostra…

Articoli Correlati:

LAN-GATE, l’intervista esclusiva a Salvatore Porzio, owner di PC-Teklab: “non molliamo, vogliamo giustizia!”

LAN-GATE, l’intervista esclusiva a Salvatore Porzio, owner di PC-Teklab: “non molliamo, vogliamo giustizia!”

Profilo di Stak
 WhatsApp

PC-Teklab e Lan-Gate – A due giorni dall’infernale weekend che ha duramente colpito il settore esportivo e le sue sale lan, abbiamo avuto il piacere di fare una lunga chiacchierata con Salvatore Porzio, giovane imprenditore lombardo impegnato ormai da quasi 10 anni nella sua “avventura”, il negozio/sala lan di Milano PC-Teklab.

Come per altre realtà come L’EsportPalace, anche i computer ed i simulatori di PC-Teklab sono stati messi sotto sigilli dalle forze dell’ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, perchè non conformi a quanto riportato dall’art. 110 comma 7 del TULPS.

Abbiamo approfondito la questione in uno speciale apposito (che troverete qui), mentre cliccando qui troverete l’intervista che ci ha rilasciato, sulla medesima questione, Alessio Cicolari, owner di EsportPalace.

Andiamo a leggere la testimonianza di Salvatore, riguardo a tutta questa scabrosissima vicenda scoppiata nel corso del weekend…

Siamo insieme a Salvatore Porzio, proprietario di PC-TEKLAB, una delle realtà più duramente colpite nel corso dell’operazione di ADM contro le Sale Lan. Salvatore benvenuto. Vuoi raccontare ai nostri lettori cosa è accaduto lo scorso Venerdì/Sabato? Come si è materialmente svolta “l’operazione” di dogane e monopoli?

Ciao Stak, grazie per questo incontro e grazie soprattutto per il supporto che ci state mostrando. E’ un momento molto difficile per il settore del gaming, c’è tanta confusione, è letteralmente il caos. In primis per realtà come la nostra o come quella dei colleghi di Esport Palace. Purtroppo siamo stati i primi ad essere colpiti dalla cosìdetta “operazione computer“, manco fossero a caccia di Vallanzasca e della sua banda di criminali.

Comunque venendo al sodo, nella giornata di Venerdì  mi stavo recando al negozio per caricare il furgone, pronti a partire con le 3 postazioni per l’evento al circuito Alfa Romeo di Lainate, dove si sarebbero tenute le finali Codemaster di Dirt Rally 2.0. Questo evento si sarebbe tenuto all’interno del fashion tuning, celebre raduno nazionale che vede migliaia di appassionati provenienti da tutta Italia. 

Finito di caricare il camion con le 3 postazioni, veniamo però raggiunti da alcuni ufficiali dell’ADM, che ci hanno mostrato il distintivo e si sono fiondati all’interno del negozio. I modi ed il loro atteggiamento nei nostri confronti sono stati decisamente discutibili.

Il mio parere è quello di un onesto cittadino, siamo lavoratori, abbiamo fatto sacrifici (di tutti i tipi, sia economici che nella vita di tutti i giorni, mettendo  spesso da parte gli amici ed il tempo libero) per avviare un’attività in un contesto, quello italiano, che non solo non aiuta, ma spesso funge anche da freno per lo sviluppo di un progetto.

Non siamo ma andati oltre la multa per eccesso di velocità di 5 Km/h, siamo brave persone insomma. 

Al netto di questo, e come dicevo sopra, l’intervento vero e proprio si è svolto in un clima molto poco professionale, decisamente discutibile. 

Per tutto il tempo i membri dell’ADM hanno avuto dei modi forti, duri, arroganti. Durante l’intervento siamo stati trattati con sufficienza, e con un atteggiamento di superiorità che, non lo nascondo, mi ha alterato parecchio. Mi sono cosi infastidito che ad un certo punto li ho invitati ad alzarsi dalle poltrone, perché si erano praticamente appropriati dell’intera sala lan FPS; tutto questo mentre un loro collega era li intento ad entrare su un sito di scommesse da uno dei nostri PC per vedere se “era possibile”. 

In ogni caso, dopo la mia richiesta di scomodarsi dalle poltrone, il clima si è ulteriormente deteriorato. Ci hanno a quel punto fatto scollegare e smantellare tutti i computer, tutti i cablaggi, abbiamo dovuto impacchettare tutto all’interno di sacchi della spazzatura: componenti altamente performanti che costano centinaia e migliaia di Euro come mouse, cuffie o tastiere, ammassati e impacchettati in dei bustoni neri.

Se penso al sudore ed alle fatiche che abbiamo fatto per attrezzare la sala, quando ho visto le componenti ammassate in quel modo mi è preso lo sconforto. 

Uno dei momenti più brutti comunque, è stato certamente quando mi è stata data conferma che l’operazione era partita da una segnalazione privata. E subito dopo è stato anche aggiunto che quello nostro era il primo negozio ad essere messo sotto sopra perchè rei di “aver fatto troppa pubblicità”, e perché eravamo “troppo esposti ed aggressivi con le campagne sui social”.

Noi siamo una realtà che ovviamente investe nella parte pubblicitaria, diamo molta importanza al rendere noti i nostri servizi. Non vedo però come le due cose possano essere in qualche modo collegate. E difatti non abbiamo capito praticamente fino alla fine cosa volessero dire con quella frase sulla pubblicità. 

Possiamo dire che il clima si è comunque disteso poco prima di mezzanotte, forse anche perché gli agenti si erano resi conto che non eravamo dei criminali. 

Noi dal canto nostro, quando siamo stati avvisati del nome del privato che aveva diligentemente redatto la segnalazione contro la nostra attività ed altre simili come EsportPalace, tale Sergio Milesi. abbiamo provato ad ipotizzare le ragioni di questo “interesse”. La cosa subito strana che ci è balzata agli occhi, è stata il fatto che tra noi e l’attività del Milasi non c’è nessun collegamento, di nessun tipo.

Noi ci siamo sempre tenuti a debita distanza dal VLT, dalle Slot Machines e simili. L’operazione è comunque durata, in totale, quasi 10 ore. Siamo potuti uscire dal negozio all’1.30 del mattino di Sabato. 

Voi siete un’apprezzata e conosciuta realtà della scena, e lo siete da tempo. Come hai reagito nel momento in cui vi hanno messo i sigilli ai PC? Cosa pensa il “Salvatore imprenditore” rispetto allo Stato?

Eh…cosa pensa il Salvatore imprenditore rispetto allo Stato… Dopo aver visto la scena dei sigilli messi su “migliaia e migliaia di Euro di sacrifici” (cosi io vedo i nostri computer – circa 4K Euro a postazione), mi sono sentito rassegnato. Ho anche pensato di chiudere tutto.

Stak è importante chiarire un concetto: io non vengo da una famiglia benestante, tutto quello che ho l’ho creato con le mie mani. Quando prima ti accennavo al sacrificio, non era ovviamente un modo di dire, ma un riferimento ben preciso.

PC-TEKLab è un sogno, che sto costruendo da ormai quasi 10 anni. PC-TEKLab non è il classico franchise conosciuto che ha già una sua base di clientela. PC-TEKLab è stata un’idea concepita molto tempo fa, che all’inizio era solamente un negozio online, ma che con il tempo, e con il supporto della nostra storica clientela, è diventato un centro per gli appassionati, una gaming room, un luogo dove customizzare il proprio computer. 

Capisci che dopo il sequestro mi sono sentito del tutto smarrito. Pur non essendo in pericolo il negozio (Salvatore si riferisce alla parte di PC-TEKLab in cui vengono solamente venduti i computer o i pezzi di ricambio, ndr), una multa di circa 1 milione di Euro ucciderebbe la mia attività.

Ma la ucciderebbe anche una multa di 30 o 40K visto il momento delicato…. figuriamoci se dovessero pensare di applicare il massimo della sanzione (50 mila euro), per ognuno dei PC sequestrati (circa 20 in totale, ndr). 

Per questo ho preferito prendermi il mio tempo, mi sono allontanato dal negozio per il resto del weekend ed ho cercato, laddove possibile, di alienarmi completamente da questa faccenda del sequestro. Avevo assolutamente bisogno di schiarirmi le idee. 

Al momento posso dirti che non ho alcuna intenzione di cedere ai ricatti che sta subendo la mia attività. L’istinto mi porta e mi porterà a fare di tutto per trovare una soluzione… questo prima di ogni altra cosa. Come sempre è stato del resto… non è mica il “primo problema” o la “prima disavventura” che ci colpisce da quando stiamo cercando di realizzare il nostro sogno… Certamente però, è stato quello più duro da affrontare fino a questo momento. 

Quindi, ho intenzione di far valere i miei diritti, continueremo questa battaglia e non ci lasceremo intimidire da quello che a me sembra essere un abuso di potere. E lo affermo consapevole (e soddisfatto) anche del fatto che tutto il settore si è dimostrato più unito, più orizzontale e più affiatato (oltre che grande) di quanto immaginassimo. 

E’ chiaro che in Italia esiste un vuoto normativo rispetto ad un intero settore. La cosa riguarda anche e soprattutto le sale lan, ma è un discorso che possiamo applicare anche su diversi altri ambiti legati al mondo dell’intrattenimento digitale. Secondo te perchè in Italia ancora non sono state colmate tutte quelle “lacune” che sono sotto gli occhi di tutti ormai da più di 10 anni?

Stak il vuoto normativo c’è, è evidente. Dal mio punto di vista è perchè, purtroppo, ancora un’importante fetta della popolazione italiana non capisce la differenza tra un computer da gaming, uno da rendering ed un simulatore di volo. 

Questo tipo di ignoranza sicuramente ha l’effetto di un volano sul disinteresse generale che c’è da parte dello Stato rispetto all’aggiornamento di tutta una serie di norme che sono essenziali per permetterci di lavorare in tranquillità. 

Le leggi sono in alcuni casi poco chiare o poco precise… In questo caso è anche peggio, dato che stiamo applicando delle leggi vecchie di 40 o 50 anni, per le attività e gli strumenti di tutto il settore del nuovo intrattenimento digitale. 

L’impressione che ho avuto, è che tutto questo attacco sia stato più pensato per “bruciare la concorrenza” (noi ed ovviamente anche Esport Palace e le altre sale lan), cosi da poter entrare nel mercato privi di qualsiasi competitor… Anche perchè gli agenti di ADM cercavano la fessura dove inserire il gettone per avviare le partite sui nostri computer… Ma magari mi sbaglio… 

Come speri che si possa concludere tutta la questione? A tu per tu con Alessio Cicolari di EsportPalace ho chiesto cosa ne pensasse di una Class Action, con il settore che faccia fronte unito per pretendere un adeguamento di tutte le norme legate all’intrattenimento digitale. Tu saresti favorevole?

Visto l’interesse e la solidarietà che abbiamo visto in questi due, tre giorni, speriamo ovviamente che il buco legislativo venga colmato. Non ci spaventa pagare delle tasse per i simulatori, certo speriamo che sia qualcosa nell’ordine del ragionevole, ma in ogni caso vogliamo che ci sia più chiarezza rispetto a tutti i passaggi che devono essere fatti per essere in regola. 

Spero che tutta la spinta e l’interesse generato possano questa volta condurci verso un risultato concreto. Sono altresì favorevole riguardo la Class Action, ed in tal senso ci stiamo infatti già muovendo con svariati gruppi di lavoro insieme alle altre sale lan e negozi. Anche i nostri legali si stanno cercando di fare fronte comune, da tutto questo ne usciremo solamente se saremo uniti e compatti. 

Salvatore vogliamo sapere adesso in che situazione versa PC-TekLab. Solamente l’altro ieri in tutta Italia si è festeggiato il 1 Maggio, il giorno dei lavoratori. Questo drammatico weekend quanto sta mettendo a rischio la vostra attività?

Nonostante il Covid più tutte le varie restrizioni che ci sono state nei mesi a seguire, siamo comunque riusciti ad attutire il colpo. La nostra è un’attività che mi piace definire “multi-funzione”, motivo per il quale siamo riusciti nonostante tutto a cavarcela. Certo tra il lockdown, la guerra ed anche le crisi delle schede grafiche, è stato impossibile arrivare ad Aprile 2022 nelle migliori delle condizioni. 

Proprio la lan ci stava però dando un po’ di ossigeno in questa fase, pensate quanto è amara questa considerazione.

La nostra fortuna più grande è che siamo già rientrati pienamente nell’investimento dell’attività, quindi possiamo in qualche modo stringere i denti e resistere anche chiudendo per brevi periodi. Pensare poi che la bella stagione sia iniziata sotto questo segno è davvero molto “amaro”, e se la situazione non dovesse migliorare non resteranno altre soluzioni a PC-TEKLab se non quella di chiudere i battenti. 

Se però il tutto dovesse migliorare, trovando magari una definitiva soluzione al nostro problema, preparatevi per un 1 Maggio 2023 da brividi, da festeggiare proprio in negozio, sperando di esserci lasciati alle spalle questa disavventura. 

Allora prenoto l’aereo per Milano per l’1 Maggio 2023. Ma conto di tornare in negozio decisamente prima. Ti voglio fare i migliori auguri Salvatore, sia come Stak che come Powned vi voglio manifestare tutta la nostra solidarietà e vicinanza. Siamo con voi! 

Grazie a te Stak, alla prossima! 

Articoli correlati sull’argomento: