Fortnite: FaZe acquista Mongraal!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

FaZe Clan, una delle organizzazioni più importanti di questo settore, ha appena annunciato l’ingresso nel proprio team di Fortnite del quattordicenne britannico Kyle ‘Mongraal’ Jackson.

Tale acquisto va a rafforzare il roster di Fortnite BR, che ha comunque subito un duro colpo dopo gli scandali di Tfue ma che rimane uno dei più forti in circolazione del titolo in questione.

Mongraal è stato formalmente annunciato da FaZe il 7 luglio, completando il suo trasferimento dai Team Secret, l’unica altra organizzazione con cui abbia mai giocato professionalmente. Il motivo dell’acquisto è molto semplice, rappresenterà FaZe nell’imminente Coppa del Mondo di Fortnite che si svolgerà a New York, poichè è riuscito a qualificarsi sia all’evento Solo che Duo!

LA CARRIERA

Il nome di Mongraal ha iniziato a spopolare lo scorso agosto, quando è entrato a far parte del Team Secret a soli 13 anni, diventando il più giovane giocatore professionista di Fortnite al mondo in quel momento.

Già considerato comunque un nome familiare nella comunità competitiva, ha siglato il suo status da superstar dopo le qualificazioni per gli eventi di Coppa del Mondo Solo e Duo, l’ultimo dei quali è stato con il suo duo di lunga data Mitr0 del Team Atlantis, che è il settimo giocatore Fortnite più vincente nel mondo.

Un giocatore dal ritmo incalzante con precisione di tiro micidiale, incredibile abilità di costruzione e capacità di editing che non sono secondi a nessuno, la sua aggiunta da sola potrebbe essere sufficiente per spingere FaZe in cima alla scena competitiva del titolo.

SAPRÀ’ SOSTITUIRE TFUE E CLOAK?

Con oltre 1,3 milioni di follower su Twitch eD altri 1,7 milioni di abbonati su YouTube, Mongraal porta tantissimi contenuti a FaZe, che ha appena perso i due più grandi nomi di Fortnite, Tfue e Cloak.

Tfue è attualmente impegnato in una battaglia legale anche molto pubblicizzata con l’organizzazione, su quello che afferma essere un contratto “opprimente”, mentre Cloak, che ha spinto per diversi mesi per essere rilasciato, alla fine è diventato free agent.

Fortunatamente per FaZe, la sostituzione di Cloak con Mongraal potrebbe rivelarsi positiva, dal momento che il primo non è riuscito a qualificarsi per la Coppa del Mondo, mentre la loro nuova recluta è riuscita a timbrare un biglietto per entrambi gli eventi!

Mongraal FaZe Fortnite
Mongraal ai tempi del Team Secret. Fonte: BBC

Nonostante la sua giovane età, Mongraal non sarà il membro più giovane di Fortnite dei FaZe, poiché questo speciale titolo appartiene ancora al dodicenne H1ghSky1.

Apparentemente avente 11 anni al momento della firma, il giovane streamer ha ammesso che la richiesta iniziale di ammettere di avere 13 anni era una bugia, portando alla sospensione dei suoi account Twitch e Twitter (l’età minima per queste piattaforme era 13).

H1ghSky1 Fortnite
H1ghSky1 è stato al centro di un grosso scandalo, partito dalle dichiarazioni di Tfue.

Ad ogni modo, combinare la già vasta base di fan di Mongraal con quella dei FaZe Clan dovrebbe essere una ricetta per il successo, sia sul fronte competitivo con l’avvicinamento alla Coppa del Mondo, sia in termini di creazione di contenuti e streaming.

Al momento comunque, l’organizzazione schiera ben 15 giocatori Fortnite, e mentre nessuno può attualmente rivendicare la stessa popolarità di Tfue e Cloak, chissà dove alcuni di loro saranno in pochi mesi.

GIOCATORI FORTNITE FAZE:

  • Kyle “Mongraal” Jackson
  • ‘H1ghsky1’
  • Brendan ‘Joamock’ O’Brien
  • Jason ‘Tennp0’ Wang
  • Thang ‘SpaceLyon’ Phan
  • Nate Hill
  • Trevor ‘Funk’ Siegler
  • ‘Megga’
  • ‘Sway’
  • ‘Jarvis’
  • Spencer ‘Bini’ Cherubini
  • Kolbe “Diggy” Cordon
  • Jonathan ‘Tilt’ DeRoza
  • Manuel ‘Martoz’ Martinez
  • Tom ‘Vorwenn’ Baldrich
  • Danny ‘Dubs’ Walsh

Grazie per la lettura

ALTRI ARTICOLI FORTNITE:


Fortnite: FaZe acquista Mongraal!
Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701