Fortnite: Competizione Campioni sta per iniziare, 10.000.000 di dollari in palio!

Fortnite: Competizione Campioni sta per iniziare, 10.000.000 di dollari in palio!

Profilo di Disfact
 WhatsApp

Epic Games tiene aggiornata la propria community sul lato competitivo di Fortnite, ed annuncia finalmente i dettagli della già rivelata Competizione Campioni di Fortnite. Scopriamo tutti i dettagli rilasciati dagli sviluppatori tramite comunicato, a cui si aggiungono delle precisazioni sull’Arena e sui pagamenti dei premi!

 

Competizione Campioni Fortnite

Il team di Fortnite

Competizione Campioni di Fortnite

La Competizione Campioni di Fortnite (CCFN) parte settimana prossima e sarà il prossimo passo del 2019 competitivo di Fortnite. A cominciare dal 17 agosto, ci sarà un evento di terzetti da tre round tutti i fine settimana, per cinque settimane. Un po’ come è successo per l’open online della Fortnite World Cup, ogni settimana faremo avanzare le squadre migliori di ogni regione verso le finali della Stagione X. Con la CCFN, però, introdurremo anche un nuovo modo per qualificarsi per le finali di stagione. Verranno assegnati punti competizione in base al piazzamento finale delle squadre di ogni settimana, per tutta la durata della CCFN, per determinare il piazzamento nella classifica. Anche i migliori della classifica passeranno alle finali di stagione. Questo formato premia la costanza nel corso della stagione, ma ricompensa comunque le grandi prestazioni dei giocatori che competono nelle singole settimane. Le finali di stagione si terranno online per ogni regione dal 20 al 22 settembre e incoroneranno i campioni della Stagione X.
Per la Stagione X distribuiremo 10 milioni di dollari di premi tra tutte le regioni e le competizioni della CCFN. Avremo anche occasioni di allenamento e premi in palio nelle Coppe Cash in singolo e in terzetto che si terranno mercoledì, giovedì e venerdì, tutte le settimane. All’inizio di settimana prossima vi faremo sapere tutte le regole ufficiali. Non vediamo l’ora di scoprire cosa ci aspetta in questa stagione competitiva di Fortnite!

  • Più di 10.000.000 $ di premi
  • La modalità scelta saranno i terzetti
  • Montepremi dedicato per ogni fine settimana e una chance di qualificarsi al campionato della Stagione X
  • Le migliori squadre di ciascuna regione server si affronteranno dal 20 al 22 settembre, quando incoroneremo i campioni della Stagione X.
  • L’autenticazione a 2 fattori è necessaria per tutti i round di ogni torneo della Stagione X. Se hai bisogno di aggiungerla al tuo account, segui le indicazioni 2FA qui: https://www.epicgames.com/fortnite/en-US/news/2fa. L’indirizzo e-mail usato per la 2FA sarà lo stesso che useremo per l’eventuale comunicazione di vittoria.

Correzioni bug Arena

Da giovedì primo agosto a lunedì 5 agosto si è verificato un problema per il quale la playlist Arena usava gli scaglioni del matchmaking della Stagione 9 invece di quelli della 10. Per questo, considerando la rifattorizzazione dei punteggi, i giocatori non sono stati abbinati ai giusti scaglioni, provocando una lieve disparità nei livelli di abilità. Abbiamo implementato una soluzione rapida per risolvere, quindi i giocatori dovrebbero vedere un aumento della qualità di gioco. In compenso, alcuni giocatori sperimenteranno tempi di attesa in coda più lunghi.

Aggiornamento sui pagamenti

Settimana scorsa vi abbiamo aggiornato con questo articolo sui progressi fatti sul nuovo sistema di pagamento. Molti nuovi giocatori hanno avviato il procedimento di verifica e si sono visti distribuire i premi nel loro account HyperWallet.  Oggi contatteremo i giocatori delle settimane 7-10 degli open online per iniziare il processo di verifica dell’idoneità e di verifica fiscale/pagamento, con l’obiettivo di contattare i giocatori delle coppe Xbox e Terzetti la settimana prossima.

Alla luce del nuovo sistema e dei nuovi giocatori che lo stanno provando per la prima volta, vogliamo darvi alcuni consigli per completare il procedimento, menzionando alcuni rari casi in cui potrebbero imbattersi i giocatori, a seconda di dove vivono.

I quattro consigli della settimana sono:

  • Informazioni precise – Continuiamo a vedere informazioni errate o incomplete nella sezione “questionario fiscale” del procedimento che si avvia su epicgames.com/competitive. Se un giocatore è minorenne (di età inferiore ai 18 anni o alla maggiore età stabilita dalle leggi del suo Paese di residenza), il genitore o il tutore legale deve completare le sezioni richieste.  Il passaggio successivo di impostare un account HyperWallet verrà bloccato se il passaggio precedente non viene completato correttamente.
  • Account di HyperWallet impostato – Per i giocatori minorenni, il genitore o il tutore legale dovranno anche impostare l’account HyperWallet usando lo stesso indirizzo e-mail fornito durante il questionario fiscale. Se ci sono imprecisioni o dati contrastanti, HyperWallet potrebbe richiedere informazioni aggiuntive per verificare l’identità del beneficiario o chiudere l’account.
  • Errori con il browser Safari – Siamo al corrente di un problema che blocca epicgames.com/competitive sui browser Safari per computer desktop e dispositivi mobili. Mentre indaghiamo sul problema, suggeriamo l’uso di un browser diverso per la compilazione del questionario fiscale. Suggeriamo anche di completare il questionario su un computer desktop, se possibile.
  • Premi sistema di pagamento originale – Come abbiamo detto nello scorso post, chiunque attenda pagamento per un evento antecedente al 14 aprile 2019 deve visitare www.fortnite.com/esports per completare il suo profilo. La maggioranza dei ritardi è causata dalla mancata dalla mancata compilazione dell’accettazione premi, della liberatoria e del modulo delle tasse. Si compilano con un modulo Docusign che si apre in una finestra separata come documento singolo, per maggiore comodità.

Problemi relativi ai paesi:

  • Paese non elencato in HyperWallet – Alcuni paesi non sono supportati da HyperWallet.  Niente paura. Stiamo tenendo traccia dei casi e stiamo lavorando a una soluzione per pagare i giocatori convalidati.  Alcuni giocatori hanno scelto di ricevere il pagamento tramite il PayPal statunitense o di convertirlo in un’altra valuta per trasferire i fondi da HyperWallet.
  • Minorenni francesi – Nel caso dei minorenni francesi (sotto i 18 anni di età), l’elaborazione del pagamento avverrà con un ritardo dovuto al tempo necessario perché le nostre squadre interne ottengano i dati aggiuntivi richiesti dal governo locale per finalizzare la verifica.

Grazie per la lettura

ALTRI ARTICOLI FORTNITE

Reply Totem ed il suo team di Brawl Stars/Fortnite di ritorno dal Dreamhack

Reply Totem ed il suo team di Brawl Stars/Fortnite di ritorno dal Dreamhack

Profilo di Stak
 WhatsApp

Zara e il team di Brawl stars concludono la loro esperienza a Jönköping, weekend storico del gaming europeo e mondiale.

Primo evento multi titolo per il team nero-verde, che con Zara ha avuto modo di partecipare al Fortnite Dreamhack Open in lan da $200,000 in palio divisi uniformemente tra Battle Royale e Zero Build. Il torneo si è diviso in 3 giorni di competizione (18-20 giugno), passando da qualificazioni a finali.

Nella durata di queste giornate, il player totem ha potuto dare spazio al suo talento, qualificandosi alle finali di entrambe le modalità, andando a premio e soprattutto guadagnando tanta consapevolezza di poter competere tra i più grandi del titolo Epic Games.

Inso e i ragazzi di Brawl Stars hanno invece partecipato alle finali della Snapdragon Pro Series, torneo di terze parti più grande mai organizzato per il gioco. Importante la presenza di IDarkJoker, nuovo membro del team alla sua prima apparizione in un contesto LAN internazionale. Il torneo, qualifier per la Challenge Final delle SnapDragon Pro Series, ha visto i ragazzi completare un vero e proprio sweep, senza perdere una singola serie e agguantare facilmente la qualifica.

Questa prova dal vivo è stata determinante nel rafforzare l’idea e la percezione del cambiamento avvenuto nel roster. Reply Totem esce da questo evento forte della sua identità sempre più internazionale, capace di confrontarsi senza paura con i giganti della scena esports mondiale e consci di poter ambire a risultati sempre più importanti.

Aggiornamento v21.10: nuovi stili, armi, tag social ed evento Naruto

Aggiornamento v21.10: nuovi stili, armi, tag social ed evento Naruto

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Fortnite v21.10 – Come di consueto, ennesimo Martedí e nuovo aggiornamento di Fortnite, entrato nel vivo della Stagione 3 del Capitolo 3 del gioco. Tante le novità di questo nuovo aggiornamento e cercheremo quanto il più possibile di riassumerle.

Naruto Rivals

Innanzitutto é stato ufficializzato un nuovo evento di Naruto, in arrivo il 24 Giugno, che porterà sull’isola tanti nuovi costumi ed oggetti cosmetici. Questa volta si presentano Hinata, Gaara, Itachi e Orochimaru divisi in due bundle diversi e con loro tanti oggetti tra emote, dorsi e deltaplani.

Con il ritorno di Naruto, c’é anche il ritorno del Nindo, evento che ci darà la possibilità di sbloccare, in anteprima, emote a tema ed alcuni degli oggetti del crossover con Naruto. QUI tutte le informazioni sulla collaborazione e il Nindo (che partirà da oggi 21 Giugno).

Nuove armi, stili, tag e bilanciamenti

Parlando invece di ciò che da oggi cambierà sull’isola: torna la spada laser, quella unica di Dart Vader, che potrete addirittura lanciare. La potrete trovare nelle zone di atterraggio di Vader e degli Assaltatori (da cui potrete ottenere i Fucili Blaster).

Svelati finalmente anche gli Stili Bonus delle skin originali del Pass. Dal livello 140 avrete i punti necessari per poter iniziare a sbloccare questo stili. Fenditura di platino, Succoso lapislazzuli e Avvampato aurico sono gli stili che potremo sbloccare in ordine fino al livello 200.

Chiudiamo con un bilanciamento ed una nuova funzione di Fortnite. La nuova funzione prevede l’inserimento di tag social al profilo che potrete scegliere per indicare qual é la vostra modalità preferita, il vostro stile di gioco ecc…

Per quanto riguarda il bilanciamento, gli Arbusti della Realtà sono stati modificati per dare 3 frutti non comuni/rari, 2 epici e solo 1 leggendario. Tutto ciò ovviamente quando raggiungeranno lo specifico stadio di crescita.

QUI potrete leggere tutte le informazioni sul nuovo aggiornamento v21.10.

Che ne pensate?

Articoli Correlati:

Post Malone spiega perché preferisce Apex Legends rispetto a Warzone e Fortnite

Post Malone spiega perché preferisce Apex Legends rispetto a Warzone e Fortnite

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Sebbene Post Malone possa sicuramente essere definito uno dei musicisti più famosi ed apprezzati al mondo, pochi sanno che è anche un accanito appassionato di videogiochi, soprattutto di Apex Legends (che preferisce a Warzone e Fortnite), che ha più volte elogiato mostrando anche la sua postazione da gaming personalizzata.

Per capire quanto ormai Post Malone sia inserito nel mondo del gaming, basti pensare che qualche mese fa, la star della musica è diventato co-proprietario degli Envy Gaming, l’organizzazione esportiva con sede a Dallas, che ha ottenuto anche ottimi risultati nei circuiti NA.

Dalle live con il noto streamer Aceu, passando per le numerose interviste, Post Malone non manca mai l’occasione di parlare di Apex Legends, persino durante la presentazione del suo ultimissimo album ”Twelve Carat Toothache”.

Post Malone sulla preferenza di Apex Legends su Warzone e Fortnite

Ospite durante il podcast dei NELK Boys, Post Malone ha spiegato con queste parole il suo amore incondizionato per il Battle Royale targato Respawn: ”Fortnite non mi ha mai preso troppo perché non mi piace che i dodicenni mi facciano a pezzi e mi costringano letteralmente a lanciare il monitor dall’altra parte della stanza.

“Giocherei volentieri anche a Warzone e Call of Duty, ma in realtà non sono mai stato il tipo da Battle Royale perché di solito non sono molto bravo a giocarci.

Ma con Apex Legends c’è stato qualcosa di diverso, appena ho iniziato a giocarci mi è davvero piaciuto molto. Sento che è molto più gratificante giocarci, non sento lo stesso per gli altri due giochi.”

Insomma, cosa ne pensate? Siete d’accordo con Post Malone sull’eterna sfida tra Apex Legends, Warzone e Fortnite?

Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure in community!

Articoli Correlati: