fortnite elicottero

Epic riduce lo “spawn rate” degli elicotteri su Fortnite

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fortnite Elicotteri – Con un nuovo post pubblicato direttamente su Twitter, Epic Games ha voluto avvisare la community rispetto ad una nuova ed importante modifica che riguarda gli elicotteri della Battaglia Reale.

Infatti, attraverso una nuova e rapida patch i devs hanno deciso di ridurre in modo deciso lo “Spawn rate” del Choppa (questo il nome originale dei mezzi aerei in questione), andando certamente a diminuire l’impatto di questo mezzo sul competitivo.

La modifica riguarda tutte le modalità competitive e le playlist torneo, in cui gli elicotteri saranno evidentemente meno disponibili ed appariranno quindi molto più di frequente.

Fortnite Elicotteri – Post ufficiale

Variabili le reazioni dei professionisti (che a gran voce chiedono da ormai 3 mesi, da quando quindi è nato il “problema elicotteri”, la cancellazione totale dei Choppa), con alcuni di questi che hanno salutato con grande positività la decisione, e tanti altri che hanno invece sottolineato come secondo loro questo intervento non sia ancora sufficiente.

Il Choppa è un mostro di metallo che spara dall’alto ed è provvisto di ben 1500 punti ferita, e per i benefit che assicura a chi li pilota sono da sempre stati argomento di discussione all’interno della scena competitiva, perché ritenuti troppo vantaggiosi per alcuni, e troppo svantaggiosi per altri.

Vedremo se questa modifica di Epic Games andrà in qualche modo a ridurre l’impatto sul gioco di questi mezzi, e conosceremo gli esiti dell’intervento già entro la fine del weekend.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701