E’ la zona di Pinnacoli Pendenti la protagonista del “futuro” di Fortnite?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Negli ultimi giorni le attività vulcaniche registrate su Fortnite hanno letteralmente raso al suolo due celebri zone della mappa ovvero Pinnacoli Pendenti e Corso Commercio.

Una volta che il vulcano ha iniziato ad eruttare, sia la zona delle Tilted Towers che quella di Retail Row sono state ripetutamente colpite da diverse palle infuocate che ne hanno cambiato per sempre l’aspetto, riducendo in polvere quasi tutte le strutture presenti prima dell’eruzione del Vulcano e lasciando sul terreno vari crateri infuocati ricolmi di lava.

Grazie all’ultimo post pubblicato su Twitter da Donald Mustard, celebre sviluppatore di Epic Games, si sono però concretizzate le speranze di vedere in chiave totalmente rinnovata almeno una delle due zone principalmente colpite dal vulcano.
Donald ha infatti commentato con un chiarissimo “From the ashes…” (Dalle ceneri…) il suo stesso post relativo al teaser della season 9, ed a molti utenti è sembrato un chiaro indizio rispetto al futuro del gioco.

Questo semplice messaggio di Donald potrebbe nascondere il fatto che con la nuova stagione assisteremo ad un’importante rinascita di entrambe o di almeno una delle due zone colpite precedentemente.
Secondo molti poi, visto il tema “moderno” che sta caratterizzando entrambi i primi due teaser pubblicati sulla prossima stagione, potrebbe trattarsi di un cambiamento talmente radicale da mostrarci una Pinnacoli Pendenti molto diversa e decisamente più proiettata al futuro ed all’architettura ultra moderna.

Queste restano ovviamente delle speculazioni, cosi come il fatto che entrambi i post siano caratterizzati da una lettera: la N il primo, e la E il secondo. Secondo alcune indiscrezioni la terza lettera del prossimo teaser (che uscirà domani) dovrebbe essere la W, cosi che si vada a comporre la parola NEW (anche qui quindi un chiaro riferimento al “nuovo”).
Cosa ne pensate community? Quale teoria vi piacerebbe vedere materializzarsi in Fortnite?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.