Dr Disrespect rivela in diretta: “lo stipendio da streamer è molto più alto di quello da dev”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante una recente diretta streaming sul suo canale, il noto Dr Disrespect, uno degli streamer di Twitch più seguiti al mondo, ha espresso la sua opinione circa i soldi che guadagna attualmente in qualità di personaggio pubblico, e quelli che invece gli spettavano quando era uno sviluppatore di Call of Duty.

Non molti sanno infatti che lo statunitense Herschel Beahm IV, prima di diventare “Dr Disrespect”, è stato anche un level designer per Sledgehammer Games, dove ha lavorato anche come sviluppatore di Call of Duty: Advanced Warfare.

Durante la diretta, pur confermando il suo amore per la programmazione (una prova è la mappa 2vs2 in stile Modern Warfare da lui creata), Dr Disrespect ha però voluto spiegare il perché non tornerà, almeno per il momento, a vestire i panni dello sviluppatore, preferendo invece le vesti del caster e dello streamer professionista. 

Il tutto è da ricondurre principalmente ad una questione economica, dato che i soldi che lui guadagnava come sviluppatore non sono assolutamente nulla se paragonati agli introiti su cui può fare affidamento oggi; in merito lo streamer ha infatti affermato: “C’è una differenza sostanziale da quando guadagno milioni e milioni e milioni e milioni e milioni e milioni di dollari, solo per mettere su uno spettacolo, rispetto ai $ 56.000 più il bonus dopo tre anni di lavoro su un progetto (bonus che è a malapena pari allo stipendio) che guadagnavo prima“. 

Il video

Effettivamente, considerato solamente il numero di subs presenti nel canale di Dr DisRespect (circa 22.000), e pensando che ognuno di questi doni almeno 3/4 Euro al mese, solo di donazioni le entrate di questo streamer potrebbero ammontare a quasi 90 mila Euro, a cui poi andranno ad aggiungersi i soldi (i veri “big money”) che uno streamer come lui può ricevere dai publisher (o da qualsiasi altra realtà) per le sessioni di sponsored streams (ricordiamo che Ninja è stato pagato 1 milione di Dollari solamente per giocare per qualche tempo ad Apex Legends). Numeri che fanno venire il “mal di testa”, e che ci possono aiutare a capire quanto sia enormemente redditizia l’attività di uno streamer di questi livelli (che, lo ricordiamo, nel caso del DOC rappresenta uno dei più elevati del mondo).

Cosa ne pensate dei numeri citati da Dr Disrespect? La discussione è aperta!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.