Cattus Vs Doggus: al Robot sono state aggiunte le Ali!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Altre interessanti novità sono da poco giunte nella nostra redazione riguardo il nuovo ed attesissimo evento chiamato “Cattus vs Doggus” in cui, come il titolo consiglia, il mostro “cattus” dovrà affrontare il gigantesco robottone (Doggus, ndr) costrurito appositamente per abbattere per sempre l’incombente minaccia.

Come molti di voi sapranno, ieri sera abbiamo segnalato che l’inizio dell’evento è previsto per il prossimo 20 Luglio e che questo inizierà alle 9 della mattina (ora italiana); una volta iniziata, la battaglia dovrebbe quindi vedere in azione Cattus, probabilmente intento a distruggere l’isola di Fortnite, contro Doggus, mega mech ancora in fase di ultimazione.

Per quanto riguarda Cattus, c’è da dire che è stato avvistato nei pressi del Bioma del Deserto, sempre più vicino alle coste della mappa, come potrete vedere anche dal video sotto:

L’avvistamento

Per quanto riguarda Doggus invece, la principale novità riguarda il fatto che il Mech è stato munito di ali, presumibilmente perché la sfida con Cattus potrebbe consumarsi anche in volo anche se non vi sono conferme in merito.
Per ultimare il mech mancano ormai pochi pezzi e, tra questi, quello sicuramente più interessante riguarderà proprio la testa di Doggus che una volta posizionata al vertice del mech renderà Doggus finalmente operativo e pronto alla battaglia.

Cosa ne pensate community? Siete pronti per vedere in azione questi due super protagonisti della prossima stagione di Fortnite?


Cattus Vs Doggus: al Robot sono state aggiunte le Ali!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701