Al via il primo torneo di Fortnite firmato da THA SUPREME

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il countdown è partito da qualche giorno, manca una settimana esatta al primo “thasup Box Fight”, l’esclusivo torneo a inviti di Fortnite organizzato da tha Supreme in collaborazione con Machete Gaming e Me Next e prodotto da Spazio Lenovo.

Reduce dal successo di X Factor, sarà Hell Raton a fare gli onori di casa e, in compagnia di Piazz, condurranno uno show unico che mixerà al punto giusto gaming e musica. L’imperdibile appuntamento da segnare in agenda è fissato per martedì 22 dicembre dalle h 14.00 sul canale Twitch Machete Tv.

Sarà un evento esport senza precedenti, a cominciare dal lauto montepremi di 15mila euro. Il “thasup Box Fight”, infatti, è un torneo su invito a eliminazione diretta.

Un’occasione unica per decine di team esport italiani e internazionali per mostrare tutte le loro skill con il battle royale per eccellenza che continua a collezionare record su record, Fortnite. Come vuole lo spirito di Machete Gaming – format e team di gamer collegato alla crew hip hop fondata nel 2010 da Salmo, Slait ed Hell Raton – ci sarà tanto spazio anche per la musica. Nei prossimi giorni verrà svelata l’intera lineup di artisti e performance, l’attesa è alle stelle…stay tuned!

Per essere sempre aggiornati e avere tutti i dettagli del caso a portata di mano, basta seguire il profilo Instagram Machete Gaming, dove puntualmente vengono pubblicati aggiornamenti sul primo “thasup Box Fight”.

LINK UTILI:

  • https://www.twitch.tv/machetetv
  • https://www.instagram.com/machete.gaming/
  • https://www.instagram.com/machete.moonstar/

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701