Aggiornamento Fortnite: patch prevista per domani

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Grazie ad un recente intervento pubblicato su Reddit, Epic Games ha fatto sapere il contenuto del nuovo update 7.40 che verrà regolarmente introdotto sul gioco a partire dalla giornata di domani e non già da oggi, come tutti pensavano fino a poche ore fa.


Come visto in precedenza questo nuovo update introdurrà nel gioco una lunga serie di novità e tra queste vi sono anche il Fucile di Fanteria e la Balestra, tutti oggetti di cui parliamo più dettagliatamente di seguito.

Fucile di fanteria

Un nuovo “fucile di fanteria” è stato annunciato in gioco l’11 febbraio. 
Il fucile dalla grafica vecchio stile sembra basato sulla famosa M1 Garand, ma siamo certi che avrà qualche ritocco per rientrare nel design e gameplay del gioco.

Balestra

Sebbene non sia una novità del gioco, sembra che la balestra tornerà nel gioco in tempo per il giorno di San Valentino, il 14 febbraio. Al momento non è noto se ci saranno cambiamenti significativi sul funzionamento ed uso delle balestre rispetto al passato.

X-4 Stormwing

I controversi Stormwing Planes subiranno un nuovo nerf nell’aggiornamento 7.40, in quanto non saranno più in grado di volare attraverso le strutture e distruggerle.

Le altre novità

Le patch notes di un aggiornamento di Fortnite vengono di solito rilasciate poco prima che dell’effettivo update. Per ora, ecco una panoramica completa in base alle dichiarazioni di Eric Williamson: 

  • Gli aerei non saranno più in grado di distruggere le strutture;
  • Il suggerimento dell’interfaccia Zipline è stato aggiunto e l’uso di una Zipline garantisce l’immunità ai danni da caduta;
  • Danni alla struttura da parte del cannone a mano ridotti da 150 a 100;
  • Il delay dei Turbo Build viene diminuito da 0,15 a 0,05s;
  • Il tempo di ricarica del lanciarazzi è aumentato da 2,52 a 3,24 secondi;
  • Aggiunta la possibilità di accucciarsi mentre si è in modalità Modifica.
Il cannone a mano era considerato troppo forte, verrà nerfato

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.