Addio (quasi) a Dragon Ball e benvenuti Fantasmi: ecco la Patch v21.50 di Fortnite

Addio (quasi) a Dragon Ball e benvenuti Fantasmi: ecco la Patch v21.50 di Fortnite

Profilo di VinCesare
30 Agosto 2022 13:35 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Patch Fortnite – È stato un lungo quanto desiderato cammino quello che ha visto protagonisti i personaggi di Dragon Ball su Fortnite, ma sfortunatamente l’evento dedicato è arrivato al termine lasciando il suo posto a qualcos’altro.

Questa mattina ha esordito il nuova aggiornamento (il v21.50) che portato una nuova settimana ricca di contenuti, non solo in forma di sfide, ma soprattutto di oggetti e armi sull’isola di Fortnite.

Settimana “OMBRA DI FANTASMA”

Diamo il benvenuto alla settimana “Ombra di Fantasma” che richiama la furtività, la vera protagonista di questa settimana. Tornano Mitraglietta e Fucile d’Assalto silenziati con l’appoggio della Bomba Ombra per sorprendere gli avversari dall’ombra. Vi serve qualcosa di altrettanto tecnologico? Ritorna anche la Bolla Scudo (attenzione non è un ottima protezione contro la Kamehameha).

Questo nuovo aggiornamento è dedicato al nuovo protagonista del bundle Scala-Livelli, Fantasma.

Il nuovo evento sarà disponibile da quest’oggi, 30 Settembre, alle 15, fino al 7 Settembre alla stessa ora. Preparatevi ad completare gli incarichi a tema con tanta esperienza in premio per i vostri Pass Battaglia.

Dragon Ball non ci abbandona del tutto

Già vi manca l’evento di Goku e compagni? Non abbiate paura, sicuramente i bundle di skin torneranno in futuro, mentre la Nuvola d’Oro e la Kamehameha, come avrete capito, saranno ancora in game, ma appariranno più raramente.

Gli Impostori vanno in Magazzino

Tempo scaduto, invece, per la modalità limitata Impostori su Fortnite. Dopo un lungo tempo, un po’ di riposo per la MAT che si fermerà in Magazzino (anche se siamo sicuri che prima o poi ritornerà).

Per tutti i dettagli di questo nuovo aggiornamento, vi lasciamo il link ufficiale QUI.

Che ve ne pare di questa nuova Patch di Fortnite?

Articolo Correlato:
Fortnite: 10 miti da sfatare sul Cromo della Stagione 4 con Pulsar Gaming

Fortnite: 10 miti da sfatare sul Cromo della Stagione 4 con Pulsar Gaming

Profilo di VinCesare
29 Settembre 2022 15:43 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Ormai la nuova Stagione 4 del Capitolo 3 di Fortnite è entrata di diritto nel cuore di tutti gli appassionati e pian piano ci sta stupendo con le sue funzionalità, ma soprattutto con l’introduzione del Cromo.

Questa nuova meccanica della Stagione 4 apre migliaia di nuove strategie e funzioni che siamo ben lontani dal conoscerle tutte. Quante volte vi siete chieste se fosse possibile fare o non fare una determinata cosa con il nuovo Cromo?

In nostro aiuto arriva una vecchia conoscenza di Powned, Pulsar Gaming, content creator italiano di Fortnite che ha deciso di sfatare 10 miti sul misterioso Cromo. Come reagiscono gli animali al Cromo? A quanti danni riusciamo a resistere? Questo e molto altro troverà finalmente una risposta.

I 10 miti trattati sul Cromo di Fortnite

  1. Il Cromo protegge dai danni da fuoco (come quello dei falò)?
  2. Gli animali Cromo droppano armi EvoCrono?
  3. Il Cromo ci cura?
  4. Cura i veicoli?
  5. Cura gli animali?
  6. Gli animali possono attraversare i muri?
  7. Si possono potenziare le armi EvoCromo danneggiando gli animali?
  8. Si possono ottenere Schizzi Cromo abbattendo oggetti che abbiamo (NOI) trasformato in Cromo?
  9. Possiamo attraversare i muri in verticale (soffitto/pavimento)?
  10. Il Cromo protegge dai danni da caduta?

Tante di queste domande troveranno una risposta affermativa, come la possibilità di resistere ai danni da caduta (solo in forma blob) o la possibilità di attraversare ogni tipo di parete (sempre solo in forma di blob). Questo a dimostrazione della grande utilità di questa nuova meccanica.

Non vogliamo, però, spoilerarvi tutto il contenuto del video che vi allegheremo: Pulsar proverà ogni variante dei miti considerati.

Avete altri miti da sfatare per la nuova meccanica del Cromo di Fortnite Season 4?

Articolo Correlati:
“La Season 5 farà ancora parte del Capitolo 3 di Fortnite”, afferma Tom Henderson

“La Season 5 farà ancora parte del Capitolo 3 di Fortnite”, afferma Tom Henderson

Profilo di VinCesare
22 Settembre 2022 13:29 di Vincenzo "VinCesare" De Cesare
 WhatsApp

Fortnite Season 5 – Da pochissimi giorni siamo entrati definitivamente nella Season 4 di Fortnite con decine di nuovi contenuti, eppure c’è chi già guarda avanti.

Tra questi c’è il famosissimo Tom Henderson, noto insider e conoscitore di videogiochi, in grado sempre di avere informazioni e dettagli in anteprima su qualsiasi tipo di gioco.

Anche nel caso di Fortnite è così e Tom Henderson ha svelato alcuni dettagli importanti e interessanti sul futuro del gioco. Soprattutto per la prossima Season e il resto del 2022.

La prima notizia svelata è stata quella che vede la Season 5 arrivare il 5 Dicembre e che farà ancora parte del Capitolo 3. Anche se, secondo le informazioni in mano ad Henderson, ci saranno circa due giorni di downtime (dato che la Season attuale dovrebbe finire il 3 Dicembre).

Altra notizia è sulle prossime collaborazioni: per Tom Henderson, fino alla fine del 2022, ci saranno almeno 8 nuove collaborazioni su Fortnite.

Purtroppo è quasi impossibile conoscere dettagli su queste collaborazioni, per tutte le burocrazie che ci sono dietro. Come aggiunge l’insider, di solito se ci sono informazioni più precise su future collaborazioni, queste sono false, perché é davvero difficile conoscerle.

A meno che ovviamente i dataminer non trovino indizi all’interno del gioco che riportino a future skin (come nel caso recente di Luke Skywalker da Star Wars, papabile nuova collaborazione di Fornite).

Questo al momento sono tutti i dettagli svelati dall’articolo di Tom Henderson: vedremo cosa succederà nei prossimi mesi.

FONTE: Insider Gaming

Che ne pensate di questi leak su Fortnite e sulla prossima Season 5?

Articolo Correlati:
CRONUS MAX vietato su Fortnite; Jgod ad Activision: “quando anche su Call of Duty e Warzone”?

CRONUS MAX vietato su Fortnite; Jgod ad Activision: “quando anche su Call of Duty e Warzone”?

Profilo di Stak
20 Settembre 2022 13:23 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Cronus Max su Call of Duty? – Una svolta che per molti aspetti potremmo definire “storica” quella presa poche ore fa dagli sviluppatori di Epic Games per la nuova stagione di Fortnite.

Con un nuovo annuncio nelle note della patch ufficiali infatti, i devs hanno spiegato che da questo momento in avanti il loro sistema anti-cheat monitorerà, ed escluderà, una nuova tipologia di giocatori. Con effetto immediato viene proibito l’uso di qualsiasi dispositivo che possa minare l’integrità sportiva sul BR, ad iniziare proprio dal Cronus Max e dal Cronus Zen.

Conosciuti come dei dispositivi utili per migliorare l’esperienza di gioco da joypad, in realtà i CRONUS vengono frequentemente usati per attivare degli aiuti alla mira. Di fatto usare il Cronus è come cheattare, un qualcosa che noi ribadiamo ormai da tempo qui sulle colonne di Powned.

Oggi Epic Games prende finalmente posizione contro gli utilizzatori di Cronus, e promette: “una volta rilevati dei dispositivi non consentiti, vi verrà chiesto di disinstallarli e di far ripartire Fortnite“.

Se verranno nuovamente identificati dei dispositivi legati all’account dopo la ricezione di questo avviso, i devs procederanno attivando un ban permanente da Fortnite al giocatore in questione.

La speranza di JGOD e di tanti altri player: “vogliamo il Cronus max vietato anche su Call of Duty”! 

Inutile dirlo, ma moltissimi tra content creator e streamer di Call of Duty hanno approfittato della cosa per chiedere delle misure simili anche su Warzone 2.0 e sul nuovo MW2. Tra questi ad esempio JGOD, che ha commentato il tutto con un semplice, e chiarissimo, “quando” su Twitter.

Cosi come anche la star dei Subliners Mavriq, più tantissimi altri utenti che hanno caldamente appoggiato l’ipotesi di misure simili anche su Call of Duty.

Del resto è ormai noto che tantissimi “paddari” fanno ricorso al Cronus Max/Zen, una pratica di certo non conforme agli standard di sportività, ma che per assurdo è ancora “tollerata” sull’FPS di Activision. Cosa ne pensate community? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook – Instagram)

Articoli correlati: