FIFA 23 leak: nuovi Eroi, nuova meccanica “intesa” e modificatori posizioni in campo?

FIFA 23 leak: nuovi Eroi, nuova meccanica “intesa” e modificatori posizioni in campo?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

FIFA 22 sta per raggiungere la sua fase di maggiore maturità ed anzi si avvicina sempre di più alla sua “conclusione” per questa stagione: i campionati sono conclusi e stiamo raggiungendo l’endgame.

Ed è per questo che iniziano ad arrivare i primi leak addirittura sul prossimo gioco di calcio di Electronic Arts, FIFA 23 (l’ultimo prima di diventare EA SPORTS FC). Ma cosa cambierà rispetto alle edizioni passate e soprattutto rispetto a FIFA 22.

Ovviamente non ci sono notizie ufficiali e quelli che vedremo sono solo leak da alcuni dei maggiori leaker del gioco che sembrerebbero avere notizie sul prossimo gioco. Il cambiamento maggiore sembrerebbe arrivare nelle funzionalità: cambia la meccanica dell’intesa e i modificatori posizioni.

Intesa

L’intesa è quella meccanica che rende il giocatore più performante in game se affiancato a giocatori che hanno la sua stessa nazionalità oppure giocano nello stesso campionato/squadra. Maggiore è l’intesa, maggiori le performance, ovviamente fino ad un cap di 100 per l’intera squadra.

Questo sistema per quanto strategico pone dei limiti all’utilizzo di giocatori particolarmente forti, ma di campionati o nazionalità poco diffuse nel gioco. Proprio per migliorare questo fattore sembrerebbe che l’intesa possa cambiare e passare ad un sistema a stelle.

Ogni nazionalità e campionato potranno fare “intesa” con nazionalità e campionati diversi e l’unica differenza starebbe in un sistema che classifichi la propria squadra su una base di 1, 2 o 3 stelle.

Posizione dei giocatori

Un altro dettaglio, spuntato da meno di un giorno, sembra essere quello delle posizione dei vari giocatori. Sappiamo che per molte posizioni, per favorire il sistema dell’intesa e la risoluzione delle SBC, esistono modificatori.

In pratica un attaccante può cambiare ruolo in un centrocampista centrale o un esterno d’attacco può diventare un attaccante esterno ecc.. (ovviamente ci sono limiti, per esempio un attaccante non può diventare difensore). Questo vedeva giocatori come Mbappè, per esempio, comparire come centrocampista difensivo, solo per l’intesa, per poi in game giocare come attaccante (tramite l’utilizzo dei piani di gioco).

Anche questo sembrerebbe cambiare e i modificatori delle posizioni dovrebbero scomparire. FIFA 23, quindi, i giocatori avranno due posizioni fisse, una primaria ed una secondaria: l’unico modificatore per il giocatore sarebbe solo tra queste due posizioni. L’esempio fatto dai leaker è Cancelo che potrà giocare da terzino sinistro o terzino destro e nient’altro.

Nuovi Eroi

A quanto dicono le prime voci, la meccanica Eroi sembrerebbe ritornare rinnovata il prossimo anno.

Gli Eroi sono giocatori ritirati che non hanno squadra, ma compaiono in gioco solo con il campionato in cui hanno avuto maggior successo e quindi fanno intesa verde con i giocatori del loro campionato di appartenenza.

Non sappiamo questo come si concili con l’assenza dell’intesa, ma il leaker Fut Sheriff ha cominciato a leakare alcuni nomi di nuovi Eroi in arrivo con FIFA 23. Questi i primi menzionati:

  • Capdevila
  • Kuyt
  • Crouch
  • Marquez
  • Marchisio
  • Lucio
  • Yaya Touré

Vi ricordiamo che tutte le informazioni che vi abbiamo appena dato sono solo frutto di leak in giro per il web. Per quanto rivelati da fonti che in passato hanno indovinato molti contenuti, nessuna di queste novità è stata ufficializzata da EA e dovremo aspettare un comunicato ufficiale per darle per certe.

Nel mentre, cosa ne pensate? Qualora si rivelassero vere sareste contenti? Avreste altre idee rivoluzionarie per FIFA 23?

Articoli correlati:

L’Inter lascia FIFA dal 2024? Annunciata partnership con KONAMI

L’Inter lascia FIFA dal 2024? Annunciata partnership con KONAMI

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Inter eFootball – L’estate è il momento più caldo dell’anno, non solo per il clima, ma anche per tutti i contratti che terminano e vengono rinnovati. Non fa eccezione il calcio ed i videogiochi che proprio in questi mesi si uniscono.

In queste ore è stato pubblicato un comunicato che annuncia la nuova partnership tra KONAMI, proprietaria di eFootball, e l’Inter. Questo nuovo contratto è importantissimo nelle nuove dinamiche di licenze dei giochi calcistici, soprattutto dopo la fine dell’esclusività con FIFA.

Questo perché non soltanto l’Inter figurerà nei prossimi anni in eFootball (e vari altri accordi che vi racconteremo più avanti), ma porrebbe anche la parola fine alla squadra sul “rivale” FIFA dal 2024 (anno in cui già si chiamerà EA SPORTS FC).

Questo perché l’accordo da Luglio 2024 diventerà esclusivo e richiederà che l’Inter appaia solamente su eFootball. Ciò ovviamente cambierà tutte le dinamiche di licenze su FIFA che, come fatto con la Juve sotto forma di Piemonte Calcio, troverà uno stratagemma alternativo per rappresentare l’Inter sul suo gioco.

Nel frattempo, fino al 2024, nonostante non ci sia l’esclusività, KONAMI si è assicurata tutta una serie di accordi: status di Global Video Game Partner, status di Training Kit Back Partner e status di Youth Development Centre Partner (con la struttura che prenderà il nome di “KONAMI Youth Development Centre“).

Queste le parole di Alessandro AntonelloCorporate CEO dell’Inter: “Questo nuovo accordo pluriennale di partnership globale testimonia l’importanza di un percorso comune tra Inter e KONAMI un chiaro impegno che riprende un legame cominciato anni fa e che proseguirà in futuro, basato su valori e obiettivi condivisi”

Che ne pensate di questo nuovo accordo?

Articolo Correlato:

FIFA 22: nel Team 2 degli Shapeshifters spazio per Udinese, Bologna e ancora Roma

FIFA 22: nel Team 2 degli Shapeshifters spazio per Udinese, Bologna e ancora Roma

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Nonostante l’estate ormai inoltrata ed i primi leak sul futuro gioco di FIFA, l’edizione 22 continua con le sorprese e le novità: quest’oggi sono stati svelati i giocatori coinvolti nel secondo Team degli Shapeshifters. Ancora tanta Serie A!

Il Team 2 non delude: anche se nella prima squadra c’erano nomi e Overall altisonanti, neanche questo team è da meno. A splendere è assolutamente Cristiano Ronaldo che, come la sua “nemesi” Messi nel primo Team, si porta a casa un 99 di Overall e si attesta il miglior giocatore (per statistiche) di questa seconda ondata di Shapeshifters.

Altro spazio, come preannunciavamo, per la Serie A, che si aggiudica tre slot di giocatori. Abbiamo El Shaarawy 95 che diventa Centrocampista Offensivo, Pereyra 93 che diventa un esterno difensivo sinistro e Arnautovic 92 che passa dall’attacco alla difesa.

Tra i giocatori spunta anche il tanto richiesto Marcelo che non arriva come End Of An Era, ma appunto come Shapeshifters da 97 di Overall.

Team 2 Shapeshifters

  • Cristiano Ronaldo 99
  • Marcelo 97
  • Sergio Ramos 96
  • Werner 96
  • El Shaarawy 95
  • Silas 95
  • Guerreiro 94 (SCR)
  • Corona 94
  • Tierney 94
  • Emerson 93 (Obiettivi)
  • Pereyra 93
  • Arnautovic 92
  • Blind 91

Insieme al secondo Team degli Shapeshifters arrivano anche i Token dell’estate: da oggi fino al 25 Luglio si potranno raccogliere 50 Token tra Obiettivi, Traguardi, SBC ed un Pacchetto con 2 Token nel Negozio (che arriverà più in là).C’è anche un Token regalato al primo login dall’iniziativa.

Con questi Gettoni potrete riscattare varie ricompense in varie combinazioni, a seconda dei vostri gusti. Le ricompense, in arrivo dall’8 Luglio comprendono vari pacchetti, player pick di TOTS, Shapeshifters ed altro, Icone e Kimpembe in due forme.

Che ne pensate di queste novità?

Articoli Correlati:

Gli Azzurri vanno a Copenaghen: la eNazionale si qualifica ai Mondiali

Gli Azzurri vanno a Copenaghen: la eNazionale si qualifica ai Mondiali

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

eNazionale Mondiale Non tutto é perso in Italia, quest’anno almeno una Nazionale di calcio potrà accedere ai mondiali e sarà quella virtuale. Ieri la eNazionale ha conquistato di diritto l’accesso alla FIFA eWorld Cup che si disputerà su FIFA 22 su PS5.

I ragazzi capitanato dal Nello “Hollywood285” Nigro, sono riusciti a strappare il pass dopo un girone fenomenale, nonostante lo scivolone negli ottavi di finale contro il Portogallo.

Infatti gli Azzurri avevano strameritato la vittoria nel girone, arrivata con ben 16 punti totali, per poi giocarsi il tutto e per tutto nella sfida contro il Portogallo negli ottavi di finale. Sfida, però, che purtroppo si è conclusa a favore della Selezione Scudata solamente ai rigori.

Poi fortunatamente, Danilo “Danipitbull33” Pinto, Francesco “Obrun2002” Tagliaferro e Andrea “Montaxer” Montanini sono riusciti prima a vincere con Bosnia e poi con Malta, lungo il percorso del Loser Bracket, per potersi così guadagnare l’accesso al Mondiale.

Ora non ci resta che attendere il 14-17 Luglio per scoprire che si aggiudicherà la fetta più grande del montepremi da ben 500mila dollari. Un in bocca al lupo ai ragazzi e forza Azzurri!

Si vola a Copenaghen!

Articoli Correlati: