eSerie A TIM: anche il Lecce tra le squadre partecipanti della prima edizione!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Non dovrebbe mancare ormai molto prima dell’inizio della prima stagione di eSerie A TIM, nuovo campionato nazionale organizzato direttamente dalla Figc che si giocherà su FIFA e che vedrà protagoniste tutte le più importanti squadre del panorama nazionale.

Tra queste vi sarà certamente anche la Juventus, che durante lo scorso Dicembre ha prima presentato il suo roster ufficiale per le attività esports 2020, ed ha poi anche confermato la sua presenza in eSerie A dopo i primi dubbi che erano sopraggiunti a causa dell’esclusiva che i bianconeri avevano precedentemente firmato con Konami per Pro Evolution Soccer (su FIFA la Juve non esiste infatti, ma vi è il “Piemonte Calcio“).

eFootball.PRO: La Juventus sgretola lo Shalke 04

Insieme alla Juve, alla Samp, alla Roma ed a tutte le altre squadre che parteciperanno alla prima edizione di questo Campionato vi è poi la formazione del Lecce, l’ultima squadra (in ordine di tempo) ad aver confermato la sua presenza ed il definitivo atterraggio in “zona esports”. In diretta dalla sede della società il responsabile marketing Andrea Micati, ha infatti spiegato quanto sia importante anche per la società giallorossa l’impegno negli esports e che il Lecce figurerà tra le squadre partecipanti della prossima eSerie A italiana.

eEuro 2020: l’Italia ha la sua Nazionale!

Durante la conferenza, Micati ha inoltre manifestato la volontà che ci fosse un giocatore di origini salentine a difendere i colori giallorossi, affermando: “Il Lecce non ha voluto avere quattro player professionisti assegnati dalla Lega, poiché ha deciso di creare una competizione affinché un salentino faccia parte di questa squadra. L’obiettivo è usare la realtà degli eSports per sviluppare un fenomeno di intrattenimento sul territorio, in modo tale da creare un legame ancora più forte di fidelizzazione tra la squadra e il tifoso. Gli eGames sono una grande opportunità per noi, si tratta di un fenomeno che è in grado di creare aggregazione attorno alla squadra

A comporre il roster saranno quindi 4 giocatori, che saranno scelti anche grazie al prezioso aiuto dell’Associazione Level Up, tra le più attive del Salento (che potrete trovare cliccando qui), che dovrà organizzare una serie di tornei di qualificazione (che inizieranno a Febbraio) grazie ai quali potremo presto conoscere chi difenderà i colori della società leccese.

Nuove informazioni si avranno comunque durante questa settimana, quando verranno forniti i dettagli del progetto esports che coinvolge il Lecce, ed anche tutti gli aggiornamenti relativi al campionato nazionale della eSerie A.

Bisognerà poi vedere quale sarà il reale impatto che avrà sulla società italiana la nuova eSerie A, che promette di non far rimpiangere gli anni di ritardo accumulati rispetto alle altre nazioni d’Europa (dove sono già attivi svariati campionati), presentando una competizione all’avanguardia e degna di rappresentare uno dei campionati di calcio più belli e blasonati del mondo.

Il video

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701