F1 Esports Virtual Gran Prix: vince Guanyu Zhou con la Renault

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è tenuto ieri sera l’evento che ha portato diversi volti noti della Formula Uno in diretta su You Tube, in streaming, per un evento interamente online dedicato ai milioni e milioni di tifosi purtroppo privati, a causa dell’epidemia di Covid-19, dello show della massima serie motoristica.

Al primo grande appuntamento del “Virtual Grand Prix” hanno partecipato moltissimi “VIP” del Circus, ad esempio l’ex pilota della Haas Esteban Gutierrez o il pilota di Formula E Stoffel Vandoorne, a cui si sono aggiunti anche i due piloti della Ferrari Driver Academy Dino Beganovic e Robert Shwartzman (che hanno ovviamente corso per la Ferrari) ed anche i due ex Formula Uno Niko Hulkenberg e Jhonny Erbert, che hanno difeso i colori di Racing Point ed Alfa Romeo.

Presenti in griglia anche alcuni piloti della Formula Uno odierna come il McLaren Lando Norris (autore di una buona prova che lo ha visto risalire da fondo classifica al 5° posto), con il compagno di team Nic Hamilton (fratello di Lewis, campione del mondo in carica della categoria) e Nicholas Latifi, in forze alla Williams F1.

Nessuno di loro è però riuscito a portare a casa la vittoria finale, che è invece andata al Test Driver cinese di Renault Formula Uno Guanyu Zhou. Zhou è infatti partito dalla terza posizione, dietro alla coppia della prima fila composta da Phillip Eng (pilota della BMW nel DTM che ha conquistato la pole position) e dall’ex pilota di Formula 1 Esteban Gutierrez, ed è riuscito a conquistare e difendere la prima posizione per diversi giri, concludendo con più di 10 secondi di vantaggio.

La replica

La gara, lo ricordiamo, è stata corsa con per tutti con la stessa configurazione/set-up, con i danni dovuti agli incidenti ridotti e con alcuni “aiuti” alla guida tipicamente utilizzati dai giocatori più “casual”, fattori questi che hanno ridotto la differenza di skill tra i vari partecipanti, e che ha certamente aiutato a rendere più spettacolare ed emozionante la gara.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701