f1 esports

F1 Esports torna con la nuova stagione Virtual Grand Prix a fine Gennaio!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

F1 Esports – La Formula Uno in questo 2021 si è fatta trovare pronta, ed ha deciso di far partire (come accaduto nell’anno del Covid) fra poche settimane la seconda attesissima stagione del Virtual Grand Prix Series.

Per chi non lo ricordasse, stiamo infatti parlando del format che venne presentato al posto delle normali gare di Formula Uno nei primissimi mesi della Pandemia, quando sarebbe dovuto iniziare il mondiale 2020. Virtual Grand Prix Series nasce quindi con il solo fine di creare del sano intrattenimento per i milioni di tifosi a digiuno di gare corse su pista.

All’evento parteciperanno direttamente i piloti ufficiali delle Scuderie (che saranno collegati, in tutta sicurezza, dalle proprie abitazioni), ai quali verranno affiancati anche delle star della scena sportiva (l’anno scorso abbiamo visto ex piloti, calciatori, giocatori di basket e altro).

Per quanto riguarda la difficoltà alla guida, gli organizzatori hanno fatto sapere che la gara durerà circa 25 giri e che i piloti correranno tutti con la stessa configurazione/set-up, con i danni dovuti agli incidenti ridotti e con alcuni “aiuti” alla guida tipicamente utilizzati dai giocatori più “casual”, cosi da uniformare il livello di skill di tutti i piloti e garantire uno show divertente e che generi del sani intrattenimento per il pubblico.

A differenza dell’anno scorso però, anche i sim racer professionisti delle Scuderie avranno un ruolo fondamentale in questo evento: saranno proprio loro che attraverso una gara rapida di soli 5 giri decideranno la griglia di partenza di ognuno dei tre Virtual GP in programma. Fatto questo lasceranno il volante alla coppia di piloti designata per ogni evento che dovrà competere su una distanza di gara del 50% rispetto alla lunghezza regolamentare.

In tutto si correranno 3 gare di F1 Esports che saranno spalmate su tre settimane differenti, e sarà possibile seguire gli eventi direttamente (totalmente gratuito) su You Tube, Twitch, su Facebook e presumibilmente anche in televisione (quindi su Sky Sport, come accadde anche l’anno passato). Per quanto riguarda il premio in palio, ogni gara assegnerà dei punti e la classifica finale determinerà il vincitore che potrà scegliere a quali organizzazioni di beneficenza andrà destinato.

Non appena disponibili, provvederemo comunque a pubblicare nuove e più dettagliate informazioni.

Articoli correlati: 


F1 Esports torna con la nuova stagione Virtual Grand Prix a fine Gennaio!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701