Coronavirus, la Formula Uno prende tempo: le gare si svolgeranno “online”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’emergenza globale dovuta all’epidemia di Coronavirus ha letteralmente paralizzato il mondo dello sport e dell’intrattenimento, obbligando gli organizzatori dei più importanti campionati sportivi di ogni categoria a rimandare (o addirittura cancellare) i vari appuntamenti precedentemente fissati per i mesi di Marzo e Aprile.

Tra questi non poteva certo mancare la Formula Uno, che dopo un’iniziale indecisione ha infine scelto di abbassare le saracinesche di tutti i garage, annullando il Gran Premio di Melbourne a weekend ormai iniziato (la gara si sarebbe dovuta correre la Domenica mentre la decisione della FIA di annullare la gara è stata presa Venerdì), e rimandando l’inizio del campionato a Maggio, a data ancora da destinarsi.

Per non lasciare i suoi tifosi a delle Domeniche senza Formula Uno è stata però presa una decisione storica, che certamente cambierà in modo radicale il rapporto tra la massima categoria del motorsport ed il mondo delle gare virtuali. Attraverso un comunicato stampa pubblicato direttamente sul sito ufficiale della serie, la F1 ha infatti reso noto che durante questo periodo di emergenza i piloti saranno impegnati in delle gare “alternative” corse su F1 2019, videogioco ufficiale del campionato mondiale sviluppato da Codemaster.

Come avevamo ipotizzato in un precedente approfondimento, la Formula Uno ha quindi deciso di trasferirsi, seppur temporaneamente, nel mondo delle gare digitali, presentando la nuova iniziativa Virtual Grand Prix Series al fine di creare del sano intrattenimento per i milioni di tifosi a digiuno di gare corse su pista.

All’evento parteciperanno direttamente i piloti ufficiali delle Scuderie (che saranno collegati, in tutta sicurezza, dalle proprie abitazioni), ai quali verranno affiancati anche delle star della scena di cui però ancora non sappiamo nulla (chissà che il nostro Tonzilla, in qualità di Campione del mondo di F1 Esports, non si trovi presto protagonista in una gara contro Hamilton, Verstappen e Leclerc).

La prima gara è prevista per questa Domenica, con i piloti che si dovranno affrontare nel Gran Premio del Bahrain, ed il tutto proseguirà anche la settimana prossima con il Virtual Gran Prix Series che seguirà sostanzialmente lo stesso calendario della stagione ufficiale, almeno fino a quando questa non riprenderà ufficialmente.

Numeri da top streamer per Lando Norris (McLaren F1) su Twitch!

Per quanto riguarda la difficoltà alla guida, gli organizzatori hanno fatto sapere che la gara durerà circa 25 giri e che i piloti correranno tutti con la stessa configurazione/set-up, con i danni dovuti agli incidenti ridotti e con alcuni “aiuti” alla guida tipicamente utilizzati dai giocatori più “casual”, cosi da uniformare il livello di skill di tutti i piloti e garantire uno show divertente e che generi del sani intrattenimento per il pubblico.

L’intera trasmissione dovrebbe svilupparsi in circa 2 ore (compresa la fase di qualificazione per decidere la griglia di partenza), e sarà possibile seguirla direttamente dal canale You Tube della Formula Uno.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701