Otto squadre di dota 2 si contendono 1,5 milioni in un torneo di beneficenza

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dal 15 al 17 maggio si terrà un torneo di beneficenza di Dota 2 organizzato da Gamers Without Borders con un milione e mezzo di dollari di premio.

Dopo PUBG e Rainbow Six Siege, Gamers Without Borders propone il torneo di Dota 2. Durante il prossimo fine settimana otto tra le migliori squadre mondiali di Dota 2 si affronteranno infatti in un torneo di beneficenza che metterà in palio ben 1.500.000 dollari. Tutte le vincite non andranno ovviamente nelle tasche dei giocatori ma saranno devolute alle associazioni di beneficenza designate da ogni squadra, scegliendo tra quelle proposte dagli organizzatori (King Salman: Humanitarian Aid & Relief Centre, Gavi: The Vaccine Alliance, DirectRelief, Unicef, ITU e International Medical Corps).

Questa serie di tornei organizzati da Gamers Without Borders, dalla durata di sette settimane e con un montepremi totale di dieci milioni di dollari, ha lo scopo di dare visibilità e di sostenere alcune organizzazioni che sono in prima linea nella battaglia contro il coronavirus. Anche gli spettatori dei tornei online possono dare il loro contributo, facendo delle donazioni tramite il sito internet degli organizzatori.

Na’Vi, Nigma, Virtus.pro, Alliance, OG, Team Secret, NiP e Team Liquid sono le otto squadre che si daranno battaglia nel torneo di Dota 2 dal 15 al 17 maggio.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701