Dota 2: il montepremi del The International 10 è ora il più grande di sempre nella storia degli esport

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il 26 agosto la community di Dota 2 ha fatto la storia degli esport aiutando a finanziare il più grande montepremi di sempre degli esport.

Tutti coloro che hanno acquistato l’ultimo Battle Pass di Dota 2 o una Collector’s Cache hanno aiutato il montepremi del The International 10 a diventare il più grande nella storia degli esport. Nelle prime ore del mattino del 26 agosto, il montepremi ha infatti superato la soglia di 34.380.092 dollari, diventando ufficialmente il più grande per un singolo torneo esport.

Nel momento in cui scriviamo, il montepremi del The International 10 si trova a poco più di 34.332.000 dollari. Questo è tutto grazie ai fan di Dota 2 che hanno messo mano al portafoglio. Infatti il 25% dei ricavi derivanti dal Battle Pass e dalle vendite a esso correlate vanno a incrementare il montepremi, mentre il restante 75% finisce nelle tasche di Valve.

Per celebrare il montepremi record del The International 10, Valve regalerà a tutti gli acquirenti del Battle Pass 10.000 punti battaglia, che si traducono in 10 livelli.

C’è tuttavia ancora spazio per un’ulteriore crescita del montepremi dal momento che il Battle Pass terminerà solo il 19 settembre 2020 anche se al momento non si sa quando e dove si disputerà il torneo.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701