Diablo 4, dei nuovi rumors parlano di altre due classi in arrivo!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questi ultimi mesi prima dell’annuncio dell’attesissimo Diablo 4 non sono stati di certo pochi i presunti leaks e rumors diffusi nella rete o sui social.

Tra tutte queste indiscrezioni, una che venne pubblicata circa quattro mesi fa si è rivelata essere, almeno per una parte ei contenuti anticipati, assolutamente vera. Parliamo infatti del post pubblicato da Gorelight, un utente che all’inizio dello scorso Luglio segnalava molte interessanti (e sempre presunte) novità per Diablo 4 e tra queste identificava effettivamente anche le 3 classi svelate il giorno dell’annuncio tra quelle che sarebbero state presto disponibili, fattore questo che rende anche tutti gli altri presunti leaks pubblicati dall’utente come potenzialmente veri.

Oltre alle 3 classi già note, sembra infatti che su Diablo 4 potrebbero presto sbarcare anche il Paladino e l’Amazzone, andando quindi ad aumentare a 5 il numero di classi giocabili.

Diablo 4: ecco i nuovi dettagli su Funzioni, classi, alberi talenti e abilità!

Un altro fattore di discussione è il momento in cui verrà rilasciata la prima fase di Beta Test, che per i leaks in questione sarà disponibile entro e non oltre l’inizio del 2020 mentre per il gioco bisognerà attendere almeno il 2021. Inoltre, non sembrerebbe esserci nulla da fare per quanto riguarda un’eventuale uscita di Diablo 2 in versione Resmatered (come accaduto per Warcraft 3 ad esempio, con la Beta iniziata solamente pochi giorni fa), con il team ormai interamente dedicato sullo sviluppo di Diablo 4 e quindi costretto a mettere da parte, almeno per il momento, eventuali sviluppi di questo tipo.

Diablo IV – Release Window, Details and More ( Leak ) from Diablo

Tutte le informazioni qui presentate sono e restano pur sempre delle speculazioni, almeno fino a quando Blizzard non farà sapere se si tratta o meno di notizie ufficiali.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.