DrDisRespect: lo streamer rompe il silenzio sul ban ma alimenta ancor più dubbi

DrDisRespect: lo streamer rompe il silenzio sul ban ma alimenta ancor più dubbi

Profilo di Stak
 WhatsApp

A due giorni di distanza dal clamoroso ban che Twitch ha inflitto allo streamer DrDisRespect rimane chiara una sola cosa: la verità deve ancora venire a galla.

Per chi non avesse seguito la vicenda, al termine della scorsa settimana veniva notificato a DrDisRespect l’immediata chiusura del suo canale, un provvedimento durissimo e permanente (un permaban, ndr) che ha causato la repentina chiusura di uno dei canali più seguiti al mondo.

Il motivo del ban non è stato chiarito da Twitch a livello pubblico (anche perchè non sono tenuti a farlo), e per questo molti fan aspettavano comunicazioni del diretto interessato, DrDisRespect, sull’accaduto. Per circa due giorni dal profilo Twitter (ne da nessun altro social) del DOC non è stata rilasciata alcuna dichiarazione, fino al 28 Giugno, quando finalmente il silenzio veniva spezzato da un nuovo aggiornamento.

In questo però, abbiamo solamente letto che nemmeno DrDisRespect conosce il motivo per il quale Twitch lo ha bannato, una cosa che a molti è sembrata incredibile considerato che la piattaforma è sicuramente tenuta a motivare questa scelta, soprattutto perchè si tratta di uno dei personaggi più importanti (a livello di visualizzazioni) per Twitch.

Ad avvalorare i dubbi per i quali DrDisRespect saprebbe invece perfettamente il motivo del ban vi è poi stato anche il post pubblicato dal celebre Rod Breslau, al secolo “Slasher“, che direttamente dal suo profilo Twitter ha dichiarato: “ho saputo da fonti molto credibili il motivo del ban, e vista la delicatezza e l’importanza della questione preferisco astenermi dal commentare. Non sono a mio agio in questa situazione“.

Appare quindi ormai chiaro che ci sia qualcosa di molto grave dietro questa vicenda, un qualcosa di cui sembra che nessuna delle due parti tirate in causa voglia prendersene la responsabilità (parliamo di Twitch e di DrDisRespect, non certo di Slasher).

Cosa ne pensate community? E per quale motivo il DOC dovrebbe mentire (ammesso che stia mentendo) riguardo alla mancata comunicazione di Twitch?

Articoli correlati: 

Un nuovo CHEAT su Apex Legends sta facendo IMPAZZIRE i giocatori, ecco di cosa si tratta

Un nuovo CHEAT su Apex Legends sta facendo IMPAZZIRE i giocatori, ecco di cosa si tratta

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Negli ultimi giorni, all’interno della community internazionale di Apex Legends, si è iniziato a parlare con sempre maggiore insistenza di un nuovissimi CHEAT che sembrerebbe destinato a dominare da ora in poi.

Entrato in commercio, secondo i primi report circa un mesetto fa, questo nuovo tipo di CHEAT permetterebbe a chiunque lo usi di sapere in tempo reale quando qualcuno decide di fare da spettatore alla sua partita.

Oltre a questo dato, il cheat sarebbe in grado di contenere al suo interno una serei di altri codici, che tramite un semplice click vi permetteranno di avere una visuale attraverso i muri dei vostri avversari, un aimbot o qualsiasi altro tipo di hack.

In cosa consiste il nuovo cheat di Apex Legends?

Questo nuovo strumento inventato dai venditori di hack, permettendo di controllare sempre in tempo reale chi ci sta ”spectando”, ci da anche la possibilità di interrompere in qualsiasi momento l’uso dei cheat.

Grazie a questo semplice ed astuto stratagemma, individuare e segnalare un possibile cheater diventerà estremamente più difficile, sia per noi giocatori, che per il team di sicurezza.

Questa la comunicazione della pagina @HisWattson su Twitter: ”C’è un hack che ti consente di sapere chi ti sta osservando, quindi se hai tutta la squadra eliminata da un singolo tipo, ma poi osservandolo hai visto che missava ogni singolo proiettile, ora sai perché!”

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

Perché i migliori giocatori di Apex Legends usano le Leggende peggiori come Mad Maggie?

Perché i migliori giocatori di Apex Legends usano le Leggende peggiori come Mad Maggie?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Nonostante sia stata aggiunta al gioco solo nel Febbraio di quest’anno, Mad Maggie è quasi da subito scesa molto in basso nelle classifiche d’apprezzamento della community di Apex Legends, facendo registrare in Stagione 13 un secchissimo 1,4% di pickrate.

Apparentemente però, le ultime settimane hanno riservato qualche sorpresa alla ribelle di Salvo, che si è iniziata a vedere sempre più spesso anche nelle lobby di rango più alto.

Non solo, perché qualcuno di questi giocatori ha persino pensato bene di iniziare ad inserirla in formazioni competitive, lasciando di fatto impietriti i suoi detrattori. Vediamo insieme il perchè.

Mad Maggie torna alla carica su Apex Legends, ma come mai?

Sebbene il kit di Maggie possa sembrare molto poco efficiente e performante se considerato da solo, hanno spiegato alcuni professionisti di Apex Legends, in alcune occasioni può rivelarsi impareggiabile.

Questo, a quanto pare, specialmente quando accoppiata con Seer. Negli spazi stretti di fine partita, sembra proprio che la coppia sia praticamente inarrestabile, sia in campo aperto, dove riescono a mantenere bene le distanze, sia negli spazi stretti, dove possono sfruttare i loro kit al 100% del potenziale.

Una sorta di counter naturale al Knockdown Shield dorato, che da molti è considerato la vera piaga ad alti livelli di gioco. Mappa perfetta per giocare questa composizione (+Valkyrie)? Secondo ImperialHal sarebbe World’s Edge!

Che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

Apex Legends in MODALITÁ SOLO arriverà prima su Mobile che su PC e Console

Apex Legends in MODALITÁ SOLO arriverà prima su Mobile che su PC e Console

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Secondo le rivelazioni di un recentissimo leak, Apex Legends Mobile riceverà la modalità SOLO molto prima della versione per PC e Console, nonostante le rpessanti richieste che vanno avanti sin dal rilascio del gioco.

Da ormai 3 anni, una fetta importantissima della community del gioco chiede infatti a Respawn di adeguarsi ai tempi e fornire una modalità per solitari che vada ad affiancare le Duo e le Trio, invece già presenti.

In più occasioni gli sviluppatori di casa Respawn hanno reso molto chiaro di non essere intenzionati ad aggiungerla, la motivazione? Secondo loro Apex Legends è un gioco creato e bilanciato per essere giocato in gruppi da almeno due persone.

Su Apex Legends arriverà la modalità SOLO?

Secondo le dichiarazioni degli sviluppatori, l’aggiunta della modalità SOLO causerebbe un immediato spopolamento della modalità classica a sqaudre, attirando i giocatori più tossici e meno inclini al gioco di squadra che userebbero tutti le stesse leggende rovinando tra l’altro anche il meta.

Secondo le rivelazioni dell’utente ThatOneGamingBot, su Apex Mobile sarebbero già stati aggiunti degli esclusivi badge relativi a quella che dovrebbe essere una modalità a tempo limitato (informazione non certa) listate tuttavia vicino alle icone delle duo e delle trio.

apex legends solo mobile

Reazione ovviamente molto forte da parte della community di Apex Legends, che dopo la diffusione della notizia ha espresso tutto il disappunto di un paio d’anni di incessanti richieste puntualmente ignorate, tutto per favorire alla fine la versione Mobile.

Cosa ne pensate? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati: