warzone vanguard

Warzone Vanguard: la lista completa delle armi in arrivo (più di 30)

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Warzone Vanguard – Nel corso delle ultime ore abbiamo finalmente scoperto tutti i primi dettagli che riguardano l’imminente lancio di Vanguard ed il successivo sbarco di questo titolo anche all’interno di Warzone, quando (oltre al resto…e ci sono veramente tante news – troverete i dettagli qui) sarà finalmente disponibile nel BR la nuova mappa di Caldera Pacific.

Insieme alla mappa, ed alle novità relative alle modalità originali che potremo provare da Dicembre, con il nuovo titolo verranno anche aggiunte ben 30 armi della seconda guerra mondiale…e stiamo parlando unicamente di quelle che verranno rese disponibili al lancio.

Le nuove armi presentate sono già state divise per categoria, ed alcune sono decisamente più celebri di altre…andiamo a vedere tutti i dettagli, iniziando dai fucili d’assalto fino ad arrivare ai lanciatori ed alle armi melee. Per quanto riguarda gli “Assault Rifle”, oltre al già noto STG44 avremo anche il celebre fucile statunitense BAR, l’italiano ITRA Burst (ispirato al fucile Breda Modello 1935 PG), l’NZ-41 ed il Volk…ecco la lista con l’anteprima di alcune di queste:

  • STG44
  • BAR
  • ITRA Burst
  • NZ-41
  • Volk

Passiamo ora alle più piccole e compatte SMG, le “pistole mitragliatrici” tanto utilizzate negli scontri in close range ed a distanza ravvicinata…

Tra queste troviamo delle vere e proprie “celebrità” della scena di Call of Duty, tra cui la già abbondantemente nota PPSH-41 sovietica, ma anche la tedesca l’MP40, indubbiamente una delle armi più amate di tutta la storia del franchise di Activision.

Al momento sappiamo che insieme a queste due vi saranno anche la celebre submachine gun “Thompson” e la britannica Sten, mitragliatrice caratterizzata dal fatto che è provvista di caricatore orizzontale e laterale rispetto alla canna…

  • MP40
  • Sten
  • M1928
  • PPSH-41

Passando ora alle LMG, ovvero le “mitragliatrici leggere”,  sappiamo che tra le prime disponibili avremo la sovietica Pulemët Degtjarëva Pechotnyj (semplicemente nota come DP27), la nazista MG42, la britannica BREN, anche questa caratterizzata da un insolito posizionamento del caricatore, che si trova verticale ed al centro del fucile, anche se nella parte superiore della canna, ed anche l’arma di fabbricazione giapponese Type 11.

Ecco la lista completa:

  • DP27
  • MG42
  • Bren
  • Type 11

Solamente due invece le shotgun, ovvero Auto-Loading shotgun e Revolving Shotgun, cosi come i fucili tattici che al momento  si limitano solamente all’M1 Garand statunitense, ed al Walther Gewehr 43 nazista (indicato sul gioco come G-43).

Infine, parliamo dei fucili da cecchino, con i primi confermati al lancio che saranno il sovietico Mosin-Nagant, il fucile da cecchino giapponese Type99 ed ovviamente anche il mitologico Kar98K, fucile tedesco che torna in gran spolvero dopo la sua vincente apparizione su Modern Warfare.

  • 3-Line Rifle
  • Kar98k
  • Type 99

Per quanto riguarda i lanciatori, al momento è stato confermato solo il nazista Panzerschreck, con la seguente lista di armi che dovrebbe invece essere aggiunta nel corso delle prossime stagioni:

  • Gewehr 43
  • Grease Gun
  • Waffe 28
  • Springfield M1903
  • Lee Enfield
  • Double-Barrelled Shotgun
  • Fedorov Avtomat
  • Type 100
  • Type 96
Il Panzerschreck

Un leaker ha inoltre scovato il primo mastery camo di Vanguard, appartenente al fucile d’assalto STG 44, l’arma dovrebbe presentarsi cosi anche su Warzone:

Cosa ne pensate di queste novità community? Quale di queste armi siete più curiosi di provare? La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Warzone Vanguard: la lista completa delle armi in arrivo (più di 30)
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701