animazione gas

Warzone, tra le ultime proposte: rimuovere i camion in SOLO e cambiare l’animazione della GAS MASK

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Animazione Gas Mask – Come già capitato nelle passate settimane, con questo nuovo articolo vogliamo andare a discutere di alcune modifiche che secondo molti giocatori sarebbero necessarie per migliorare l’esperienza di gioco su Warzone.

In particolare in questo speciale vogliamo trattare almeno due temi che stanno molto a cuore ai giocatori di Warzone…ovvero la presenza dei camion nella modalità solo, e la discussa animazione relativa alla maschera anti-gas, spesso causa della morte prematura del nostro povero operatore.

Ma andiamo con ordine, e parliamo prima della questione Camion e Modalità solo. Nelle ultime ore è stato ancora una volta il celebre streamer statunitense DrDisRespect a porre l’accento sulla questione. Secondo il DOC infatti, sarebbe estremamente negativo l’utilizzo che viene fatto dei Camion sul finale di partita nella modalità in cui non si hanno compagni di squadra.

Specialmente se usato negli ultimi due cerchi (sempre più spesso si assiste a dei finali in SOLO BR dove ci sono almeno due/tre camion in uno spazio di gioco estremamente ridotto), il camion può effettivamente diventare motivo di grande polemica all’interno della community, e chiunque sia arrivato almeno una volta in Top5 subendo questa “strategia” avversaria converrà con chi dice che non è proprio il massimo dell’equilibrio.

La curiosità su DrDisRespect: Sapevi che il DOC, pur essendo stato bannato ormai da diversi mesi da Twitch (il motivo del ban è tuttora un mistero per il pubblico…) è recentemente riapparso sulla piattaforma streaming per uno spot di pubblicitario di Game Fuel? Ecco il video che ha generato molto stupore nella chat Twitch: 

Magari pensare di disattivare i camion nella fase finale della partita (rimuoverli del tutto sarebbe forse troppo limitante), o diminuirne il numero di colpi/esplosivi necessari per farli saltare in aria, potrebbe meglio bilanciare le situazioni di questo tipo (Warzone è uno sparatutto, il Camion deve quindi essere uno strumento, non un’arma ed una protezione allo stesso tempo), garantendo un gioco più onesto ed equilibrato per tutti i giocatori.

Il video del DOC sui Camion in solo

Un altro argomento molto interessante è quello che riguarda l’animazione della maschera anti-gas, un oggetto quasi fondamentale per vincere le partite su Warzone, proprio perchè il suo potere è quello di assicurarci dei preziosissimi secondi extra all’interno del gas, garantendoci al contempo il massimo silenzio del nostro operatore (che anche se a contatto con il Gas non emette suoni come i colpi di tosse).

Il problema però è che l’attivazione della maschera avviene in modo del tutto automatico (e quindi incontrollabile), con il gioco che aziona una “lunga” animazione (della durata di circa un secondo) che sospende qualsiasi controllo sul personaggio…una cosa che può forse sembrare insignificante, ma che ogni giorno è causa della sconfitta di migliaia di operatori in tutto il mondo.

Solamente per citare due tra i più “celebri” episodi generati da questa meccanica, pensiamo a quando si aziona l’animazione della maschera nel bel mezzo di una sparatoria, o quando siamo intenti ad aprire il paracadute prima si tramazzare al suolo…in entrambi questi casi, l’animazione della maschera a gas condurrà i nostri operatori a morte certa (vedere per credere):

Cosa accade quando l’animazione della maschera a gas “prende il sopravvento”

A destroyed gas mask should have a toggle to stop auto-removing from CODWarzone

Cosa ne pensate di queste due importanti questioni?
Sareste favorevoli a degli interventi degli sviluppatori, o pensate che, almeno su questi argomenti, la situazione possa andare bene cosi come si presenta oggi?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701