perk warzone

Warzone, Rebirth Island: aumentare le possibilità di sopravvivenza con i giusti perk

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Warzone perk – Spesso sottovalutati, i perk di Call of Duty sono una componente essenziale per i giocatori alla ricerca di partite al cardiopalma ed in cui si combattono molteplici scontri con i nemici.

Questa guida non è quindi indirizzata ai player che solitamente si rintanano in una stanza ed aspettano il nemico puntando la porta…per godere effettivamente dei suggerimenti che andremo a riportare di seguito, è imprescindibile una strategia di gioco maggiormente orientata all’attacco rispetto alla difesa.

In sostanza sono due i perk in questo caso consigliati per affrontare al meglio le sfide su Rebirth: il Quick Fix per il primo slot, ed anche il Tempered sul secondo.

A fornirci questi consigli è stato il celebre content creator LuckyChamu (qui il video), uno dei player più esperti di Rebirth, che in un recente video ha avuto il piacere di spiegare il suo punto di vista sul perché il Quick Fix è ragionevolmente uno dei migliori perk a nostra disposizione.

A differenza di Verdansk, su Rebirth saranno numerosi i combattimenti con più giocatori contemporaneamente, ed almeno una o due volte a partita finirete in una situazione per la quale vi ritroverete a combattere, contemporaneamente, con 2 o più team diversi…un vero caos.

In queste situazioni di grande confusione, è estremamente difficile riuscire ad inserire le piastre per la corazza, anche perchè nella maggior parte delle volte il nostro operatore sarà impegnato a sparare, switchando dalla primaria alla secondaria ed avendo giusto il tempo di ricaricare i colpi.

Quando non si riesce a completare il normale ciclo di corazze nuove, diventa letteralmente fondamentale recuperare la vita nel minor tempo possibile visto che ogni singolo punto della nostra barra sarà fondamentale per sopravvivere a questi scontri a fuoco multipli.

E qui viene la “grande comodità” di Quick Fix, grazie al quale, una volta sconfitto un nemico, avremo immediatamente la vita ripristinata al massimo, senza dover quindi aspettare i soliti ed interminabili secondi che impiega il nostro operatore a “riprendere fiato”.

Oltre al Quick Fix, nel video LuckyChamu ha anche accennato a Tempered, un perk che però risulta essere più difficile da inserire dato che avremo obbligatoriamente (o quasi) bisogno del secondo equipaggiamento per poterlo giocare.

Abbiamo detto (quasi) obbligatoriamente perchè la maggior parte dei player preferisce giocarsi fin da subito l’overkill, cosi da avere al primo equipaggiamento sia l’arma primaria che la secondaria, entrambe pronte a far fuoco.

Una volta risolto il problema Overkill, potremo quindi pensare di optare per Tempered, anche al posto di Ghost. Seppur finalmente fixato con un recente update (troverete i dettagli qui), Ghost è un perk sicuramente utile per non farsi scovare dagli uav o dai ping, ma non regge il confronto con Tempered, specialmente se si vogliono fare delle partite ad “alto numero di ottani”.

Con Tempered avremo infatti la possibilità di ricaricare al massimo le corazze risparmiando almeno 3 preziosissimi secondi rispetto al normale, e questo ci fornirà un preciso vantaggio (noi saremo pronti a far fuoco prima del nemico, in ogni caso – a meno che anche lui non abbia Tempered ovvio).

Sul finale di partita poi, il fatto che andremo a risparmiare una corazza per ogni volta che ci avranno crackato (considerando una sacca da 8 piastre, ndr) ci permetterà di godere di 4 ricariche piene con una corazza, invece delle sole 2 (la terza ricarica si interromperà a 2/3) garantite a chi è sprovvisto del perk Tempered.

Non solo Perk di Warzone…i load consigliati: 

Loadout usato da Lucky Chamu per record di Rebirth – 71kill – OTs9 + Kar98K
Loadout speciale Diamatti “2 Burst” – Rebirth Island
Loadout Record Rebirth di Predax – XM4 + Bullfrog
Loadout usato da LeaderUCK per record su Rebirth – OTs9 + AK-47
Loadout consigliato per Milano 821 HIPFIRE – Rebirth Island

Cosa ne pensate di questi consigli sui perk di Warzone community? Come sempre, la discussione, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 


Warzone, Rebirth Island: aumentare le possibilità di sopravvivenza con i giusti perk
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701