Warzone: nerf per Juggernaut e scudi del paracadute su Rebirth Island!

Warzone: nerf per Juggernaut e scudi del paracadute su Rebirth Island!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Juggernaut Warzone – Gli sviluppatori di Activision hanno accolto le richieste dei giocatori di Warzone, introducendo due nuove modifiche al gameplay di Rebirth Island.

L’update è stato pubblicato nel corso della notte, e comprende sia un fix alla presenza dei Juggernaut sulla mappa, sia un intervento agli scudi presenti quando si è sul paracadute.

Iniziando dai Juggernaut, l’intervento dei devs è stato quello di introdurre un vero e proprio nerf alla presenza di questo contenuto in partita. Molto semplicemente, da oggi i Juggernaut saranno estremamente più rari.

Questa notizia viene accolta con gioia dai player, molti dei quali avevano manifestato tutta la loro contrarietà alla presenza dei Juggernaut in gioco.

Ma non è l’unico “desiderio” della community realizzato dai devs. Con la stessa patch relativa al nerf dei Juggernaut i devs di Warzone hanno anche applicato un nerf allo scudo che solitamente protegge i giocatori ancora sul paracadute.

Come noto, fino a quando i giocatori non tagliano il paracadute per due volte è attiva una protezione che ci rende quasi del tutto invincibili alle pallottole nemiche. Questo scudo ha generato qualche discussione interna alla community, visto l’abuso che ne veniva fatto da alcuni giocatori.

Con questo nerf, dovrebbe essere a questo punto “meno conveniente” lanciarsi verso i nemici. Lo scudo continuerà ad offrire protezione, ma non sarà più utilizzabile in chiave “offensiva” (o comunque altamente sconsigliato)…operatore avvisato…

Con la patch anche meno taniche di benzina

Gli sviluppatori di Activision hanno anche deciso di procedere con la rimozione di molte delle taniche di benzina che stavano popolando Rebirth. Come per Caldera, con il recente mid-season update sono sbarcate anche sulla piccola isola le taniche utilizzabili come vere e proprie granate incendiarie ed esplosive.

Forse molti non hanno neanche provato, ma basta sparare un singolo colpo su una tanica per provocarne l’esplosione. I danni assicurati sembrano tantissimi, visto che i nemici nei paraggi finiscono a terra senza alcuna chance di sopravvivere.

Clicca qui per vedere come funzionano le taniche di benzina.

Il post su Twitter

Cosa ne pensate di questa patch  community? Siete soddisfatti delle richieste esaudite da parte dei devs? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Warzone, giocatori critici sul leveling delle armi: “70 livelli sono TROPPI”

Warzone, giocatori critici sul leveling delle armi: “70 livelli sono TROPPI”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Con il rilascio di due nuove armi su Warzone si è tornato molto a parlare del leveling delle armi, e di come questo sia eccessivamente sbilanciato a sfavore dei giocatori casual.

A differenza di quanto visto precedentemente su WZ, con il rilascio di Vanguard sono state aggiunte delle armi con level cap a 70.

La maggior parte degli accessori migliori sono disponibili dal livello 55 in avanti (pensiamo ad esempio ai proiettili Allungati, al Ferma Mano M1941 o al Convogliatore di Rinculo, tutti accessori quasi sempre disponibili dopo il 60), e questo rende molto complicata la vita di tantissimi player.

Per livellare un’arma fino al suo massimo, ad un casual sono necessarie decine e decine di ore di gioco. Non è raro imbattersi in giocatori che impiegano anche fino a 10 giorni per raggiungere il massimo di una data arma… Decisamente troppo per chi non può impegnarsi più di 1/2 ore al giorno.

Ovviamente è inutile sperare che la situazione cambi prima della fine della Season 5 (la prossima ed ultima prima del rilascio di Warzone 2), anche se proprio in ottica MW2 ci sono state diverse proposte che meritano di essere considerate.

Armi di Warzone del futuro? Meno livelli e più ricompense Prestigio

Secondo una di queste, bisognerebbe tornare a premiare maggiormente con skin e modelli unici i giocatori che raggiungono un livello prestigio molto alto con l’arma, abbassando il numero generale dei livelli.

In questo modo sarebbe più semplice per un casual raggiungere il massimo livello dell’arma.

Ed in questo modo il casual avrebbe garantito l’accesso in breve tempo a tutti gli accessori della stessa. Allo stesso modo però, i giocatori più hardcore avrebbero tutto l’interesse del mondo a macinare livelli extra su livelli extra, cosi da accedere a modelli e mimetiche sempre più uniche e straordinarie.

Voi cosa ne pensate community? Trovate anche voi particolarmente lungo il percorso di leveling con le armi di Vanguard?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Warzone, Marco 5 Akimbo la classe con il TTK migliore; in long range però, al TOP una vecchia conoscenza di MW

Warzone, Marco 5 Akimbo la classe con il TTK migliore; in long range però, al TOP una vecchia conoscenza di MW

Profilo di Stak
 WhatsApp

Warzone Marco  5 – Grazie ai dati svelati da Sym.gg, possiamo farci una rapida idea di quella che è la situazione TTK al momento su Warzone.

Ricordiamo che per TTK intendiamo il “time to kill“, ovvero il tempo necessario che un’arma impiega per abbattere un bersaglio nemico. Più è basso questo TTK, maggiore sarà la potenza di fuoco a nostra disposizione.

Quando parliamo di armi migliori per TTK, bisogna però tenere in considerazione almeno un dato importante: un’arma che ha un TTK competitivo, non sempre è anche un’arma “facile” da gestire e controllare. In questo caso però, l’arma con il TTK migliore in assoluto al momento su Warzone è la Marco 5. La Marco 5 non è solamente nota per l’elevato numero di danni a disposizione, ma anche e soprattutto perché è una SMG stabile, precisa ed estremamente letale.

La Marco 5 raggiunge una straordinaria performance quando viene usata in Akimbo, e raggiunge il clamoroso risultato di 385ms di TTK quando si spara verso il busto. Quando usata in singolo, l’arma si attesta comunque ad un TTK di 539 ms.

La seconda immediatamente dietro la Marco 5 in classifica è poi una vecchia conoscenza dei giocatori di Modern Warfare. Stiamo parlando della LMG Finn, potente arma della prima ora di Warzone in grado si scaricare decine di colpi su bersagli a lunga distanza. Pensate che la Finn ha al momento un TTK di 660ms oltre i 30 metri… Un risultato straordinario per una delle armi meno giocate di tutto il BR.

Andiamo a vedere di seguito quali sono i loadout più consigliati per queste due versioni citate:

Best TTK Close Range – Marco 5 AKIMBO
Best TTK Long Range – LMG Finn

Cosa ne pensate community? Quale di queste proverete nella vostra prossima sessione di gioco?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

La Marco 5 si consolida al vertice del close range; anche MP40 e Blixen tra le “altre” consigliate

La Marco 5 si consolida al vertice del close range; anche MP40 e Blixen tra le “altre” consigliate

Profilo di Stak
 WhatsApp

MP40 & altre – Con il passare dei giorni si va sempre più a consolidare la presenza nel meta delle armi di Warzone della nuova smg Marco 5. La piccola pistola mitragliatrice ispirata all’italiana Franchi è infatti ormai la scelta “numero 1” per la stragrande maggioranza dei giocatori del BR.

Pensate che la sua popolarità è schizzata quasi fino all’8% di pick rate. Più usata della Marco 5 al momento è solo l’NZ41, AR che al momento è ritenuto il “migliore” tra tutte le armi a disposizione (e, per questo, verrà presto anche nerfato).

Se invece andiamo a guardare la classifica delle armi per K/D, notiamo che la Marco 5 scende dietro l’NZ41, l’H4 Blixen e la UMG8, altra nuova arma di Warzone di cui non a caso abbiamo parlato già questa mattina, dedicandogli uno speciale apposito.

La Marco 5 è quindi un’arma di vertice, che nonostante l’elevatissimo utilizzo riesce a restare ancorata anche alle prime posizioni della classifica dedicata al K/D. Come vediamo da questo ranking però, l’H4 Blixen resta ancora una versione pesantemente consigliata su Warzone.

In questo caso vogliamo andare a vedere la versione proposta dal celebre Booya, convinto che questa sia la classe migliore del momento per la Blixen. Da non sottovalutare assolutamente anche la piccola MP40 (in questo caso vediamo la versione del noto TcTekk), ed il FFAR, da poco rientrato nella “parte alta” del ranking delle armi.

Ricordiamo infatti che con l’ultimo bilanciamento questo AR, da sempre prediletto in funzione “close range”, ha visto risalire moltissimo le sue quotazioni, merito di un buff che ne ha sostanzialmente migliorato le qualità. Andiamo a vedere tutti i loadout per queste armi:

Loadout consigliato da Booya per H4 Blixen
Loadout consigliato da TcTekk per MP40
Loadout per FFAR 1 consigliato da Swagg

Cosa ne pensate di queste versioni community? Quale di queste proverete alla vostra prossima sessione di gioco?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: