Warzone/MW3, al via il crossover con GUNDAM! Su Urzikstan rilevate delle strane “interferenze”

Warzone/MW3, al via il crossover con GUNDAM! Su Urzikstan rilevate delle strane “interferenze”

Profilo di Stak
 WhatsApp

Speciale Gundam – Da pochi minuti è ufficialmente sbarcato su Warzone e Modern Warfare 3 un nuovo evento crossover per il franchise di Call of Duty!

Questa volta avremo infatti a che fare con i robot di Gundam, franchise giapponese d’animazione creato da Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate per lo studio Sunrise nel 1979.

Oggi viene rilasciato il primo dei bundle dedicati a Gundam, con il prossimo in arrivo il 5 Giugno. Lo stesso giorno, ovvero questo Mercoledì, inizierà poi un evento vero e proprio a tema Gundam, che avrà delle sfide collegate ed anche delle ricompense gratis (sempre in tema, ndr) per tutti.

Il nuovo Bundle Warzone X Gundam

Questa non è tuttavia l’unica grande novità del giorno…

Le interferenze in arrivo su Urzikstan 

Sembra infatti che su Urzikstan incontreremo delle interferenze, presumibilmente la “prima” di una serie di fasi che introdurranno gli eventi legati al reveal di Black Ops 6. In merito a questi, è altamente probabile che i bunker di Urzikstan giocheranno un ruolo chiave…

Questo il messaggio e la foto ufficiale condivisi dai devs… “Aggiornamento: gli operatori che si sono recati nell’area operativa dell’Urzikstan hanno segnalato interferenze nelle comunicazioni prima dell’infiltrazione. Suggeriamo di controllare l’attrezzatura, di confermare questa attività anomala e di prestare attenzione nel caso in cui vengano fornite ulteriori informazioni durante questo periodo“.

Non ci resta che attendere la giornata di domani, quando (quasi) certamente scopriremo le novità più succose in arrivo in settimana su Warzone e MW3.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati

Con il midseason di Warzone in arrivo un POMPA ed un Martello

Con il midseason di Warzone in arrivo un POMPA ed un Martello

Profilo di Stak
17/06/2024 12:42 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Pompa & Martello – Con la prossima settimana sbarcherà sia su Warzone che su MW3 il nuovo ed attesissimo aggiornamento relativo al midseason update della Stagione 4.

Oltre ad una corposa patch (che potrebbe anche riguardare direttamente il Kar98K, ndr), con il midseason update verranno aggiunte due nuove armi, che potrebbero generare qualche discussione in più del “solito”…

A partire dal prossimo Mercoledì 26 Giugno avremo infatti a disposizione il nuovo fucile shotgun Reclaimer 18 (altrimenti noto come SPAS-12), ed anche il martellone “Sledgehammer“. Entrambe sono quindi armi da super close range e da distanze ravvicinatissime/corpo a corpo… Il primo, promette già di “spaccare” in due le lobby, e sarà probabilmente caratterizzato dal fatto che eseguirà colpi one shot entro 2 metri.

Il secondo, il martellone, si presenta come un’arma da corpo a corpo, presumibilmente forte quanto i Tonfa (se non di più).

Come sbloccare lo shotgun “Reclaimer 18” (pompa Spas-12) ed il martello “Sledgehammer” su Warzone/MW3

Il Reclaimer 18 sarà ottenibile una volta completato il settore “extra” dedicato del battle pass. A differenza degli altri settori, per completare quello del Reclaimer dovremo superare una serie di sfide che conosceremo solamente la prossima settimana.

Forse più “semplice” il processo di sblocco del martellone, visto che sarà ottenibile una volta completate le nuove sfide settimanali.

Che impatto avranno sul meta di Warzone queste nuove armi? 

Delle due, il Martellone promette di far “danni” come durante la prima era di Warzone… Alcuni ricorderanno che il martello era cosi forte da essere stato finanche nerfato con una patch di bilanciamento… Quasi sicuramente il martello peserà nel meta quanto i tonfa, se non di più.

Lo Spas-12 invece promette di gettare davvero scompiglio nelle lobby. Ottenerlo non sarà sicuramente “facile e veloce”, almeno non per i più casual. Allo stesso modo, siamo convinti che l’arma andrà a rompere il meta, caratterizzato o dalla capacità one shot, o da una velocità di esecuzione degli spari tale da garantire due colpi quasi simultanei. Del resto era proprio cosi che funzionava il primo Spas-12 di MW 2019…

Voi cosa ne pensate community? Fatecelo sapere con un commento sul gruppo: la discussione, come sempre, è aperta!

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Annunciato un nerf per il KAR98k, ma la community di Warzone è (molto) divisa

Annunciato un nerf per il KAR98k, ma la community di Warzone è (molto) divisa

Profilo di Stak
17/06/2024 11:31 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Nerf in arrivo – Gli sviluppatori di Sledgehammer Games hanno annunciato dei bilanciamenti in arrivo per il celebre Kar98K, indubbiamente l’arma più popolare del momento su Call of Duty MW3 e Warzone.

Da quando è stato introdotto con la Stagione 4, il Kar98k è riuscito in una manciata di ore a riconquistare il ruolo di “più giocato in assoluto” nella modalità Ritorno. La ragione di tanto scalpore è molto semplice: oltre che velocissimo, il Kar98k è un fucile tattico in grado di oneshottare entro circa 60 metri (colpendo chiaramente headshot).

L’arma in se non sarebbe neanche eccessivamente forte, se non fosse che in qualità di fucile tattico (e non di “fucile da cecchino”) è dotato della stessa aim assist rotazionale dei fucili d’assalto. Questo rende sorprendentemente “più semplice” l’utilizzo del Kar, che di fatto domina indistintamente sia le lobby di demoni che quelle piene di bot.

Dopo settimane di “piagnistei”, lamentele e critiche, i devs hanno però infine annunciato un “prossimo nerf” proprio per il Kar… Non è chiaro in cosa consisterà il nerf, e non è neanche detto che il bilanciamento sbarchi anche su Warzone e non solamente su MW3. Al momento sappiamo solamente che “sono in arrivo dei bilanciamenti generici per il Kar98k”.

L’annuncio del nerf al Kar98K di MW3 (e forse anche di Warzone)

Parte della community è ovviamente andata su tutte le “furie” alla notizia, dato che un nerf potrebbe di fatto rendere l’arma totalmente inutile. In passato abbiamo visto in più occasioni nerf che hanno sgretolato ogni tipo di competitività di alcune armi. Sinceramente, non vorremmo che questo riaccada con il Kar98k.

Il fucile è assolutamente ben bilanciato. E’ veloce al punto giusto, ed esegue oneshot assolutamente legit e “meritati” (per fare one shot bisogna eseguire un headshot assolutamente perfetto. Inoltre, il bersaglio deve stare relativamente vicino, ndr). Non avrebbe alcun senso quindi nerfare le sue qualità su Warzone.

L’unico “nerf” necessario, e quindi anche “accettabile”, sarebbe quello da applicare alla relazione fra Kar e Aim Assist. Come ogni altro fucile da cecchino, il Kar98k dovrebbe essere provvisto della stessa mira assistita di tutti gli altri sniper (come il Mors o il Katt ad esempio). Basterebbe questo “banale” intervento, per equilibrare alla perfezione la giocabilità del Kar98k… Che continuerebbe a restare un’arma assolutamente eccezionale, ma finalmente lo sarà solo nelle “giuste mani”.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: 

Con una modifica i devs di Warzone potenziano il KAR98K

Con una modifica i devs di Warzone potenziano il KAR98K

Profilo di Stak
14/06/2024 19:33 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Speciale Warzone – Sicuramente mediante un intervento “segreto”, i devs di Activision hanno risolto un piccolo bug che “nerfava”, seppur leggermente, alcune delle capacità offensive del Kar98K.

Fino a qualche giorno fa infatti, se si attrezzava il “Calcio Rimosso” al Kar98K, si soffriva di un disturbo visivo assolutamente negativo e limitante, che generava un fastidiosissimo tremolio. In molti hanno pensato che fosse un qualcosa di “voluto” dagli sviluppatori, visto che il Kar con Calcio Rimosso potrebbe tranquillamente creare dei “problemi” in close range…

In realtà i primi Kar98K giocati in modalità hip-fire si sono già visti nelle lobby, specialmente in quelle di Rebirth, ma si trattava di un loadout a 4 accessori, sprovvisto quindi del calcio rimosso.

Tornando al “problema” del tremolio visivo relativo al Calcio Rimosso, con una patch evidentemente segreta, i devs hanno definitivamente fixato il bug… Con il Calcio Rimosso che ora si comporta esattamente come dovrebbe e con la mira del KAR98k che rimane stabile e precisa.

La spiegazione di Metaphor sul “mini buff” al Kar98K di Warzone

Non sappiamo ancora quanto potrà impattare (positivamente, o negativamente) sul meta questa modifica. Continueremo certamente a monitorare la situazione su Warzone, e vi riporteremo immediatamente eventuali novità.

  • Articolo realizzato in collaborazione con la community di riferimento di Warzone d’Italia (Facebook)

Articoli correlati: